Acqui Terme

Area camper: presto un punto di punto d’informazione per la promozione turistica

La zona è gestita dal Comune in collaborazione con la Protezione Civile: una sinergia che si intensificherà nel tempo permettendo l’apertura dell’area 24 ore su 24. È stato anche installata una postazione di defibrillazione precoce ad accesso pubblico

ACQUI TERME - Un mese fa l’amministrazione comunale è intervenuta per il riordino dell’area di sosta dei camper. La zona è gestita dal Comune in collaborazione con la Protezione Civile: una sinergia che si intensificherà nel tempo permettendo l’apertura dell’area 24 ore su 24.

Nello spazio camper si realizzerà nei prossimi mesi un punto d’informazione per la promozione turistica della città. È stato anche installata una postazione di defibrillazione precoce ad accesso pubblico. Ogni anno, in Italia, le vittime di arresto cardiaco sono più di 70.000 e oltre l’80% dei decessi avviene lontano da ospedali e strutture sanitarie. Il Comune di Acqui Terme in questa maniera intensifica l’azione per la creazione di una rete salvavita.
8/09/2017







blog comments powered by Disqus


Frane, si 'sposta' la provinciale per Montechiaro

Pareto | A breve verrà riaperta parzialmente la SP 215 verso Spigno. Sulla SP 220 invece si procederà con un intervento più drastico: spostare a monte la strada colpita dallo smottamento. Per questo tipo di intervento urgente la Provincia stima venti giorni di lavoro

Con "Iniziativa Lavoro", opportunità di lavoro per persone disoccupate

Economia e Lavoro | L'avviso del consorzio "Idea Agenzia per il Lavoro" per la raccolta delle adesioni al progetto "Iniziativa lavoro" finanziato con il contributo della Fondazione CrT

Le offerte di lavoro del Centro per l'impiego di Ovada

Economia e Lavoro | Gli annunci di lavoro dello sportello territoriale di Ovada del Centro per l'Impiego

Borsalino: orgoglio e pregiudizio

Opinioni | Che si sia di botto rinfocolato l’orgoglio della città per il secolare fenomeno Borsalino, è cosa buona, giusta e perfino inaspettata. Qualche e non piccolo problema rimane invece in zona pregiudizio...

Coldiretti Alessandria: al via la petizione #Stopcibofalso

Economia  | Oggi metà carrello della spesa resta anonimo. Una raccolta firme per chiedere all’Europa l’etichettatura obbligatoria d’origine per gli alimenti