Acqui Terme

Controlli notturni del fine settimana, tra denunce ed espulsioni

Guida in stato di ebbrezza, uso di sostanze stupefacenti, extracomunitari senza documenti. I trenta carabinieri che nei giorni scorsi hanno setacciato l'acquese non si sono risparmiati neppure nelle ore notturne

ACQUI TERME - Con venticinque militari e otto mezzi i carabinieri dela compagnia acquese hanno controllato tutto il territorio di competenza, con particolare attenzione alla zona intorno a Sezzadio. I posti di blocco e le ispezioni si sono protratte anche di notte e nel fine settimana, proprio per cercare di prevenire comportamenti scorretti alla guida. 

Il servizio coordinato ha portato all’identificazione di oltre 30 persone e 16 veicoli, al deferimento in stato di libertà di 7 persone per reati vari e al ritiro di 2 patenti.

Tra i denunciati, quattro sono extracomunitari privi di documenti o su cui pendono precedenti ordini di espulsione. Per tutti sono state avviate le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale.

I controlli su strada hanno portato anche al ritiro di diverse patenti e al deferimento di due persone per guida in stato di ebbrezza.

Un torinese che aveva fornito generalità false ai militari che gli contestavano alcune infrazioni stradali è stato denunciato.

Un paio le persone segnalate alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.

 
26/02/2018







blog comments powered by Disqus


Platea Cibis, il festival del cibo di strada

Acqui Terme | Dal 28 al 30 settembre la kermesse culinaria in corso Bagni: i cibi di strada e i sapori della cucina popolare trasformeranno la città in un luogo di aggregazione e convivialità

Quizzy Teatro: al via i corsi e i laboratori

Bistagno | Un laboratorio di gruppo sul Teatro Fisico, Sintetico e un ciclo di lezioni personalizzate e individuali al teatro Soms

Morta in un incidente, il compagno condannato per omicidio colposo

Cronaca | L'incidente nel luglio di due anni fa, a Cavatore. La donna, che viaggiava a bordo di una moto, guidata dal compagno, è morta a seguito di uno scontro con due auto. Ora l'uomo che guidava è stato condannato

Poste, rebus sulle assunzioni e stabilizzazioni

Provincia | In provincia di Alessandria mancano almeno trenta porta lettere, ma l'azienda, dicono i sindacati, non ha intenzione di procedere con nuove assunzioni o di stabilizzare i precari. Cgil, Cisl e Uil chiedono come Poste Italiane intenda garantire gli standard qualitativi del servizio

“Ci vediamo da grandi...”: Pietro Reverdito presenta il suo libro

Acqui Terme | Alle Giornate Culturali del Premio Acqui Storia la presentazione domenica 30 settembre. 40 anni di insegnamento alle prese con molte e diverse generazioni di ragazzi, che l'autore ha aiutato a crescere e a formarsi, non solo come studenti, ma come persone