Politica

Elezioni, le città che ci azzeccano sono in provincia

Il Sole 24 Ore ha analizzato un bel po' di risultati elettorali per capire in quali città il voto locale fosse espressione fedele dell'esito nazionale. Nelle prime venti città, quattro sono in provincia. Serravalle e Alessandria, son tra le prime il cui voto è da tenere d'occhio

ELEZIONI - Serravalle Scrivia, Alessandria, ma anche centri urbani ben più piccoli come Giarole e Visone. Sono alcuni Comuni che 'indovinano' il risultato elettorale nazionale.

Il Sole 24 Ore ha analizzato tutti gli scrutini dal '94 ad oggi, scoprendo un vero e proprio tesoro per sondaggisti e statistici: sono le città che nella Seconda Repubblica hanno rispecchiato maggiormente le scelte di tutti gli Italiani alle urne.
Non è certo un dato scientifico, né può avere un gran valore a poche ore dal voto, ma la classifica rappresenta pur sempre uno specchio della società italiana, e come tale può essere osservato, sia che siate scienziati, sia che vogliate fare quattro chiacchiere al bar (o sui social).

I gusti, le tendenze politiche, le contrapposizioni e le percentuali di come andrà a finire a livello generale – elezioni Amministrative, Regionali ed Europee sono altra cosa – si possono già leggere in provincia di Alessandria: nelle prime 50 città italiane, ben sette ''indovine' sono sul nostro territorio. E quattro hanno una percentuale di errore così bassa da classificarsi addirittura tra le prime 20.

Al 13° posto c'è Serravalle Scrivia, con errore al 27,11%. Poi c'è Visone, quindicesima. Alessandria, al 19mo posto, ha una percentuale d'errore al 28,11. Anche i Castellazzesi rispecchiano gli umori del popolo italiano. Castellazzo Bormida è ventesima. Nella lista figurano Pontestura, Giarole, Mornese.

Dunque basterà studiare il voto alessandrino per capire come andrà a finire. O quasi.

Da tenere a mente per il futuro. Come dire, se convincete gli alessandrini, avete vinto tutto il jackpot nazionale.
3/03/2018







blog comments powered by Disqus


Città e cattedrali a porte aperte: le iniziative in provincia

Provincia | Nel weekend del 22 e del 23 settembre l'apertura straordinaria di edifici ecclesiastici in Piemonte con “Cultura a porte aperte”

Raccolta differenziata porta a porta: in piazza Italia più informati con l'Ecosportello

Acqui Terme | Econet ha organizzato una giornata di informazione e sensibilizzazione per la raccolta differenziata porta a porta in vista dell’avvio previsto il 1° ottobre. L’Ecosportello, infatti, sarà in piazza Italia venerdì 21 con il seguente orario: dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00

Acqui - Genova: in quaranta giorni l'orario completo

Ovada | Fumata bianca per la riattivazione della linea, secondo quanto comunicato al tavolo tecnico con i vertici delle Ferrovie e i rappresentanti delle associazioni pendolari

Ad Acqui Terme successo tutto in rosa per la Notte in Rosé

Acqui Terme | Grande successo per la prima edizione della Notte in Rosé, evento organizzato dal Comune in collaborazione con il Consorzio Tutela Brachetto d’Acqui Docg e RP Event che ha animato la città con musica dal vivo, arte, spettacoli, performance e tante altre iniziative

Tra multifunzionalità e innovazione: “Cascina Adorno” e “Orto dei nonni”

Provincia | Giornata studio organizzata da UeCoop Piemonte nella zona di Acqui Terme. Molti gli imprenditori che hanno preso parte all’iniziativa, storie ed esperienze a confronto