Bistagno

“Eroi per caso: storie di ordinaria resistenza”

Mercoledì 25 aprile al Teatro Soms lo spettacolo scritto, diretto e interpretato da Monica Massone: un giovane italiano parte entusiasta della guerra e del fascismo per poi rimettere in discussione i suoi valori e la sua visione del mondo e scegliere di cambiare tutto aiutando la resistenza...

BISTAGNO - Mercoledì 25 aprile alle 21, andrà in scena Eroi per caso – storie di ordinaria resistenza scritto e diretto da Monica Massone, con Monica Massone e Francesca Pasino, prodotto da Quizzy Teatro, per il cartellone Off organizzato da Quizzy Teatro e dalla Soms di Bistagno. La serata è organizzata con la collaborazione di Anpi Valle Bormida e Anpi provinciale di Alessandria, in occasione dell’anniversario della liberazione.

Quizzy Teatro ricerca personaggi realmente esistiti e fatti concretamente accaduti, in riferimento a episodi che contribuirono a creare la storia recente d’Italia, mediante un lavoro di recupero di memoria, condotto con testimoni e protagonisti dell’epoca. Si vedrà la storia di un giovane italiano che parte entusiasta della guerra e del fascismo per poi rimettere in discussione i suoi valori e la sua visione del mondo e scegliere di cambiare tutto aiutando la resistenza, ma anche le storie comuni e quotidiane di orrore e tragedia, vissute da persone che incontra sul suo cammino. L’interpretazione d’attore di episodi attribuibili a chi è stato ignorato della Storia, ma che la Storia ha contribuito a scriverla attraverso tutta l’apparente semplicità e ordinarietà delle proprie azioni.

Il costo del biglietto intero è 12 euro, ridotto 9 euro. Lo spettacolo si terrà al Teatro Soms di Bistagno, in corso Carlo Testa 10, e, al termine, come d’abitudine, sarà offerto al pubblico un rinfresco, a cura di Delizie di Langa e Marenco Vini e l’inizio sarà anticipato dalla guida alla visione alle 20,30.

Considerata la limitata capienza del Teatro Soms, è consigliata la prenotazione al 348 4024894 o a info@quizzyteatro.it e l’acquisto in prevendita (senza diritti aggiuntivi) a Cibrario Libreria Illustrata (piazza Bollente 18, Acqui Terme) oppure in teatro stesso, ogni mercoledì, dalle 17 alle 19.
18/04/2018







blog comments powered by Disqus


Stacca la sbarra del passaggio a livello e poi scappa

Acqui Terme | Con l'auto aveva divelto l'ostacolo, ma aveva ingranato la marcia cercando di far perdere le proprie tracce. Un 82enne dovrà però rispondere dei ritardi provocati da quell'incidente sui treni acquesi

Record di visite nei musei della provincia, ma ancora non basta

Cultura | Sono aumentati del 36% circa i visitatori nei musei della provincia, secondo i dati dell'Osservatorio culturale del Piemonte. Al primo posto della classifica spicca il museo dell'Arte e Cultura Ebraica di Casale, seguito dalla Gambarina di Alessandria. Bene anche il museo dei Campionissimi. La provincia è però ancora fanalino di coda in regione

Calci e pugni per un portafogli, la furia di tre ragazzi

Acqui Terme | In azione, ancora una volta, giovanissimi delinquenti. A farne le spese è stato un imprenditore egiziano, colpito per aver tentato di difendersi dal furto. Sono ancora in corso le indagini per rintracciare il terzo complice

Promozione: Acqui e Gaviese volano, Arquatese: ancora uno stop

Promozione - girone D | Innocenti lancia i termali verso i playoff, due rigori condannano i ragazzi di Paveto. La Gaviese ferma la serie negativa

Figli con disabilità il congedo parentale è più lungo

Lavoro | Per i genitori, soprattutto se lavoratori, con la nascita di un figlio il tempo non è mai abbastanza, così come sembrano non essere sufficienti i periodi durante i quali è possibile assentarsi dal lavoro