Promozione - girone D

Fra HSL Derthona ed Acqui finisce pari, ma le occasioni non sono mancate...

Tre reti annullate per fuorigioco e tante occasioni da gol: si ferma la striscia di vittorie dell'HSL Derthona

TORTONA - Erano in molti a temere questo incontro anche fra le fila dei padroni di casa, consci che la classifica attuale non rende merito al reale valore dell'Acqui di Arturo Merlo, e la partita del "Coppi" ha mostrato che non erano timori infondati: novanta minuti belli, vibranti e godibili dove le due squadre si sono divise la posta senza troppi rimpianti prima di ricominciare la sfida a distanza dalla prossima domenica. Formazione quasi tipo per l'HSL Derthona che schiera il tridente Rizzo - Merlano - Russo, mentre l'Acqui schiera un più prudente 4-4-2 con Aresca inizialmente in panchina ed un centrocampo di esperienza con Rondinelli e Manno.

La prima chance è per gli ospiti con Innocenti che dalla sinistra cerca Gai sul secondo palo ma Marelli capisce tutto e prolunga la traiettoria quel tanto che basta per mettere fuori causa la punta dell'Acqui. Va ancora peggio poco dopo quando Cavallotti dalla destra centra in area e Innocenti e Gai si ostacolano a vicenda cercando la deviazione verso la porta di Decarolis. La reazione dell'HSL arriva con una rete di Russo bravissimo a girare a rete in velocità un pallone filtrante in area ma fermato dal fuorigioco segnalato dall'assistente arbitrale e con una seconda conclusione al volo sempre della punta tortonese servita al bacio da Merlano. Teti è provvidenziale in due tempi sull'imbucata di Rizzo per Palazzo, mentre quando Russo salta Cavallotti e arriva al tiro a mettere il piede per la deviazione in angolo è Cimino. Sull'altro fronte Innocenti servito da un velo di Gai su cross di Vela grazia il Derthona, Merlano su punizione da fuori area risponde mandando di poco alto sulla traversa appena prima dell'intervallo.

La ripresa si apre con una girata alta di Merlano da dentro l'area, poi Marelli va a segno ma anche lui vede la bandierina del guardalinee fermare la sua esultanza: sale allora in cattedra Innocenti che prima con un sinistro liftato colpisce la parte alta della traversa, poi su punizione manda il pallone alto di poco sulla porta ma in entrambe le occasioni Decarolis era ben piazzato. Tocca anche all'Acqui andare in gol quando Innocenti pesca Vela bravo ad anticipare Magnè e mettere palla sul primo palo di testa beffando Decarolis, ma anche questa volta la terna arbitrale annulla tutto. Nel finale Teti deve uscire a valanga per anticipare prima Russo e poi Soumah sulla ribattuta, mentre nell'ultima occasione della partita proprio Russo che già aveva saltato anche il portiere acquese viene fermato davanti alla porta vuota sempre per una posizione irregolare, poi Aresca si guadagna il possibile pallone dello 0-1 ma il suo diagonale esce di poco sul secondo palo: finisce a reti bianche e tutte e due le squadre possono tirare un sospiro di sollievo.


HSL DERTHONA - ACQUI 0-0

Hsl Derthona: Decarolis, Mazzaro, Pagano, Palazzo (13' st Assolini), Magné, Marelli (38' st Mutti), Rizzo, Soumah, Merlano, Russo, Calvio. A disp. Filograno, Roncati, Canepa, Schifino, Massimiliani, Repetto, Mandirola. All. Scalzi
Acqui: Teti, Cavallotti, Tosonotti, Manno, Cimino (13' st Capizzi), Morabito, Campazzo (19' st Boveri), Rondinelli, Vela (25' st Rossini), Innocenti, Gai (35' st Aresca). A disp. Rovera, Cerrone, Montorro, Barotta, Massaro. All. Merlo

Note Ammoniti Marelli, Assolini; Cavallotti, Rondinelli. Spettatori 650.

Arbitro: Forconi di Roma 2
 
 
15/10/2018







blog comments powered by Disqus


Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Penigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietą ha dimostrato rigiditą"

Manutenzione sull'Acqui - Genova: niente treni nel week end

Ovada | Bus sostitutivi tra Ovada e il capoluogo ligure per consentire lavori. Rimane incertezza sui provvedimenti del periodo in cui sarą abbattuto il ponte Morandi

Il Decreto Sicurezza "spacca" gli Enti Locali: la Regione pensa al ricorso, i Comuni si dividono

Sicurezza | La legge voluta dal ministro Salvini mostra i primi effetti, producendo schieramenti fra favorevoli e contrari. I sindaci dei centri zona si dichiarano tutti pronti ad applicare la normativa, ma c'č chi lotta per volerla cambiare.

Confagricoltura, associati chiamati al voto alle assemblee di zona

Economia e lavoro | Il presidente provinciale Luca Brondelli di Brondello: "Nei centri zona ci si confronterą sull’annata appena trascorsa e su quella appena iniziata, approfondendo argomenti di carattere sindacale, tecnico ed economico"

HSL Derthona agganciato dal San Mauro che batte la Gaviese. Ok Acqui e Vale Mado

Promozione - girone D | Il pareggio a reti bianche a Trofarello costa caro ai ragazzi di Pellegrini, raggiunti al primo posto dai torinesi che battono la Gaviese 2-1 in rimonta; "manita" esterna della Valenzana Mado, bene l'Acqui.