Acqui Terme

Inaugurazione dello Sportello d’ascolto per persone vittime di violenza

Da martedì 13 marzo sarà attivo ad Acqui Terme lo Sportello d’ascolto" La Fenice" per le donne vittime di violenza, che fornirà un servizio di accoglienza e ascolto, supporto psicologico e consulenza legale a chi ha subito maltrattamenti

 ACQUI TERME - Da martedì 13 marzo sarà attivo ad Acqui Terme lo Sportello d’ascolto" La Fenice" per le donne vittime di violenza, che fornirà un servizio di accoglienza e ascolto, supporto psicologico e consulenza legale a chi ha subito maltrattamenti.

Lo sportello verrà presentato ufficialmente l’8 marzo alle ore 11 nella sala conferenze ex Kaimano in via Maggiorino Ferraris 3. In occasione della Giornata internazionale della donna, l’amministrazione comunale propone qualcosa che potrà concretamente fornire assistenza alle donne in difficoltà o che vivono stati di ansia e paura che compromettono il normale svolgimento della propria quotidianità.

All'inaugurazione saranno presenti il sindaco Lorenzo Lucchini, l’assessore alle Politiche Sociali Alessandra Terzolo, i funzionari dell’ASCA e i referenti della Croce Rossa di Acqui Terme. Saranno inoltre presenti la dirigente Area IV della Prefettura di Alessandria dottoressa Enrica Montagna e i rappresentanti dell’ASL, delle Forze dell’Ordine, delle Scuole, del centro antiviolenza, della Provincia di Alessandria, delle associazioni di volontariato e di categoria.

Lo sportello nasce all’interno del Tavolo Locale di contrasto alla violenza avviato nel 2013 dall’ASCA, che vede il coinvolgimento di numerose realtà territoriali, e in particolare dalla collaborazione tra ASCA, Croce Rossa – comitato di Acqui Terme - e Comune di Acqui Terme, i quali hanno permesso che le persone vittime di violenza possano rivolgersi a un centro di ascolto direttamente sul territorio.

Collocato in locali in grado di garantire la privacy, lo sportello sarà aperto, a partire dal 13 marzo, ogni martedì dalle ore 10 alle ore 12 presso la sede dell’Ufficio Politiche Sociali in via Maggiorino Ferraris 3. Delle operatrici volontarie appositamente formate e preparate sapranno offrire ascolto e sostegno in caso di violenza e maltrattamento a tutte le donne.

"L'ascolto e il dialogo consentiranno alle donne – spiega l'assessore alle Politiche Sociali Alessandra Terzolo – che vivono situazioni di violenza domestica o di emarginazione di comprendere che è possibile dare e ricevere sostegno emotivo. Con questo sportello stiamo offrendo uno spazio di ascolto e accoglienza per le donne che subiscono maltrattamenti, riconoscendo l’entità del fenomeno della violenza di genere. Abbiamo come obiettivo quello di far crescere una nuova sensibilità attorno a questo fenomeno. Ringrazio tutti quelli che hanno lavorato per tale traguardo. Lo Sportello sarà un punto di riferimento importante, che mancava sul territorio e che va ad arricchire la rete dei servizi sociali di Acqui Terme. Abbiamo aggiunto un altro tassello importante sul piano della legalità e della presenza istituzionale. Il nome del Punto d’ascolto non è casuale: si riferisce all’uccello mitologico che bruciando si trasforma in cenere e rinasce tornando a nuova vita. Vogliamo comunicare a tutte le donne che subiscono maltrattamenti che è possibile rinascere e uscire fuori da qualsiasi spirale di violenza. Il Comune è presente".

Il Comune di Acqui Terme ricorda, inoltre, che esiste sul territorio della nostra provincia il Centro Antiviolenza MEDEA, al quale ci si può rivolgere contattando il numero 0131-226289 il lunedì dalle 10.00 alle 14.00, il mercoledì dalle 13.00 alle 16.00 e il giovedì dalle 15.30 alle 18.30. È inoltre attivo, a livello nazionale, il numero verde 1522 che risponde 24 ore su 24.


--
5/03/2018







blog comments powered by Disqus


Meno turisti in provincia, si salvano l'alessandrino e il casalese

Società | Sono stati presentati ieri a Torino i dati sui flussi turistici in Piemonte. Nellaprovincia di Alessandria si registra un calo di arrivi e presenze, "trascinati" da un dato negativo soprattutto nell'acquese. Secondo Alexala il calo della città delle terme è dovuto ai passaggi gestionali delle strutture termali. Bene il casalese, il capoluogo e il tortonese. Arrancano Ovada e Novi

Promozione: l'Hsl sempre più capolista, ok Acqui ed Arquatese. La Gaviese espugna Valenza

Promozione - girone D | L'Hsl vince a Torino e consolida il primato, all'Acqui basta De Bernardi per regolare il Cenisia. Poker Arquatese, il derby tra ValeMado e Gaviese va agli ospiti

Consuelo, Chiara e Giorgia 'puntuali' alla chiamate per Miss Italia

Alessandria | Tra le aspiranti reginette alcune, giovanissime, arrivano anche dalla nostra provincia. Sono partite le prime selezioni e la strada per la corona è ancora lunga. Intanto alla festa di corso Acqui si selezionano ragazze per Miss Alessandria

La Spezia Film Festival: lo sguardo del cinema sull’Europa e sul mondo

Cinema | Il festival vuole dedicare uno spazio alla creatività dei giovani al fine di stimolare, attraverso la realizzazione di uno o più cortometraggi, un confronto diretto tra studenti appartenenti a diverse scuole del territorio, dando loro la possibilità di esprimersi con il potente linguaggio delle immagini nell’ambito di una manifestazione dedicata al cinema

Hashish e marijuana sui sedili dell'auto, gli agenti hanno avuto... fiuto

Acqui Terme | L'inconfondibile odore dolciastro ha insospettito i poliziotti, visti anche i trascorsi della persona alla guida. Che non ha infatti perso il vizio. In auto nascondeva, neppure tanto bene, pacchetti di droga