Acqui Terme

Multa di 500 euro per il televisore abbandonato. Le video trappole colpiscono ancora

Invece di usare il servizio comunale gratuito di ritiro degli ingombranti c'è ancora chi abbandona i rifiuti vicino ai cassonetti. In poche settimane le telecamere 'spia' hanno già scoperto tre maleducati, multati a dovere

ACQUI TERME - La video-trappola - come ormai la chiamo ad Acqui - ha colpito ancora. Non pneumatici, come nel primo caso, ma un televisore lcd, che evidentemente era diventato troppo obsoleto. Via in un cassonetto, nonostante sia un rifiuto partcolare da conferire nelle isole ecologiche apposite. 

Così la videosorveglianza mobile - le telecamere vengono spostate settimanalmente in base alle segnalazioni e ai luoghi 'sensibili' - ha stanato in via Nizza il maleducato del TV. E' un 73enne di Acqui, punito con 500 euro di multa.

Il secondo caso vede coinvolta un’impresa di Alessandria, attualmente sotto verifica dalla Polizia Municipale, che ha reiterato comportamenti scorretti in diversi orari e in diverse giornate in via Nizza.

E pensare che Econet ritira gratuitamente gli ingombranti: 800.085.312 www.econetsrl.eu
27/02/2018







blog comments powered by Disqus


Darwin Pastorin ad Acqui Terme per presentare la sua "Lettera ad un giovane calciatore"

Acqui Terme | Giovedì 21 alle 21 alla Biblioteca Civica “La Fabbrica dei Libri di Acqui Terme la presentazione del volume “Lettera a un giovane calciatore” del noto giornalista sportivo Darwin Pastorin

Gaudenzio Ferrari tra Vercelli, Novara e Varallo, una mostra “all’antica” che segue la storia

Cultura | Organizzata in senso cronologico, si tratta dell’esposizione dedicata allo straordinario pittore che oggi diremmo piemontese, architetto, plastificatore, musicista e poeta, che si dipana dalle prime prove fino alle ultime, prodotte a Milano per gli Sforza.

Basta morti sul lavoro, l'industria sciopera per quattro ore

Economia | I sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno confermato le quattro ore di sciopero, dalle 8 alle 12, il prossimo 19 giugno, tutto il comparto dell'industria per chiedere di "fermare la strage" delle morti sul lavoro

Scorribanda Cassinese, il festival interregionale di musica bandistica e folkloristica

Cassine | Sabato 16 giugno si rinnoverà il rito del gemellaggio del banda cittadina con gruppi musicali provenienti da altre regioni che animeranno le vie del paese con la tradizionale sfilata; a seguir le proposte musicali dei singoli gruppi

L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno

Valenza | In piazza Gramsci evento-mercato di qualità con tutto il meglio del Made in Italy artigianale. I famosi ambulanti toscani tornano nell’Alessandrinoper riportare anche qui le magiche atmosfere del Mercato del Forte, sinonimo di genuinità e qualità artigianale garantita