Acqui Terme

Si premiano i presepi che hanno 'riacceso le vetrine'

Durante il periodo natalizio presepi e vino addobbavano una ventina di vetrine sfitte, proprio per ridare un po' di luce e vita alle vie. Domenica 14 gennaio si premiano i manufatti e si ringraziano i partecipanti

 ACQUI TERME - Domenica 14 gennaio alle 15, nella sala Ex Kaimano, verranno premiati i presepi esposti nei negozi sfitti nel progetto “Riaccendiamo le vetrine”. Saranno oltre 50 le premiazioni distribuite sia a chi ha realizzato i presepi sia a chi ha votato e partecipato all’evento.

Le rappresentazioni artistiche della natività hanno fatto bella mostra nei negozi sfitti del centro, per tutto il periodo natalizio. Un modo per decorare e per ridare luce ad angoli acquesi dimenticati. Sono stati contattati oltre 100 proprietari, di questi 23 esercizi locali hanno aderito all’iniziativa. Accanto ai presepi sono state esposte le principali produzioni vitivinicole del territorio.

"Riaccendiamo le vetrine è un progetto molto particolare. L’obiettivo era di portare movimento nei negozi dei commercianti per andare a vedere le vetrine sfitte che partecipavano al progetto – dichiara l’Assessore al Turismo Lorenza Oselin –.È stato un modo per creare dinamismo. La desolazione degli spazi urbani, l’assenza di occasioni di incontro, di produzione e scambio sono tutti elementi che contribuiscono a rendere una città meno ospitale. È stata una bella soddisfazione vedere le opere dei nostri ragazzi abbellire la città".
10/01/2018







blog comments powered by Disqus


Bistagno in Palcoscenico: sold out anche per “Promessi Sposi on air”

Bistagno | Il 9 febbraio prende il via il Cartellone Off con “Sai che ti dico? Boh!” della comica Annalisa Dianti Cordone: personaggi e monologhi esilaranti in cui il protagonista è il “Boh”, come unica risposta possibile all’ansia da prestazione galoppante che caratterizza e ossessiona il nostro tempo

Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Pernigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"

Manutenzione sull'Acqui - Genova: niente treni nel week end

Ovada | Bus sostitutivi tra Ovada e il capoluogo ligure per consentire lavori. Rimane incertezza sui provvedimenti del periodo in cui sarà abbattuto il ponte Morandi

Il Decreto Sicurezza "spacca" gli Enti Locali: la Regione pensa al ricorso, i Comuni si dividono

Sicurezza | La legge voluta dal ministro Salvini mostra i primi effetti, producendo schieramenti fra favorevoli e contrari. I sindaci dei centri zona si dichiarano tutti pronti ad applicare la normativa, ma c'è chi lotta per volerla cambiare.

Confagricoltura, associati chiamati al voto alle assemblee di zona

Economia e lavoro | Il presidente provinciale Luca Brondelli di Brondello: "Nei centri zona ci si confronterà sull’annata appena trascorsa e su quella appena iniziata, approfondendo argomenti di carattere sindacale, tecnico ed economico"