Acqui Terme

Subito all'opera dopo la frana di Spigno. Chiesto l'aiuto della Regione

In una decina di giorni i masi dovrebbero essere tolti e riaperta la SP 215. La Provincia senza fondi spera in un intervento dall'alto: "Senza fondi per la manutenzione le emergenze saranno all'ordine del giorno", chiosa Ottria

 SPIGNO - Non si perde tempo sulla provinciale 215 'Spigno-Pareto', bloccata da una frana domenica 11 febbraio. Il sopralluogo dei tecnici di Palazzo Ghilini a poche ore dal crollo della scarpata ha permesso di quantificare i danni e intervenire con velocità.
Già martedì inizieranno i lavori per togliere i massi e riprofilare il versante sulla strada. Verrà messa una rete rete di protezione lungo il fianco della collina. 

Si stima che in una decina di giorni si potrà già riaprire al traffico. Entro un mese saranno realizzate le opere di contenimento della scarpata. 

Il costo dei lavori si aggira intorno ai 70 mila euro. "Abbiamo chiesto alla Regione una compartecipazione alle spese per potervi far fronte e confidiamo in una risposta affermativa entro pochi giorni", ha commentato il presidente della Provincia Baldi.

A rassicurarlo ci pensa il consigliere regionale Walter Ottria che quelle strade le conosce bene: "Sarà mia cura portare la vicenda all’attenzione dell’assessore competente e presso gli uffici regionali: chiederò con forza nuovi fondi per garantire interventi celeri, sapendo che questi soldi sono ora fondamentali ma non certo sufficienti a risolvere il problema".

Ottria aveva già chiesto a più riprese fondi strutturali e investimenti ingenti per la manutenzione del territorio: "A volte mi pare di essere un disco rotto, ma senza investimenti e una pianificazione di lungo termine queste emergenze saranno all’ordine del giorno". 
 
 

12/02/2018







blog comments powered by Disqus


Promozione: Acqui in risalita, Arquatese e Valenzana muovono la classifica

Promozione - girone D | Una doppietta di Innocenti lancia i termali nel 3-1 interno con il Mirafiori, l'Arquatese strappa un punto al Cit Turin, la Valenzana ferma la corazzata Pro Villafranca.

Lo Straniero racconta il suo 'Quartiere italiano': la band acquese al secondo album

Musica | Scritto e realizzato nell'arco di due anni 'Quartiere italiano' presenta una serie di episodi autoconclusivi per un racconto intrecciato che man mano diventa un fuori orario animato dai volti che abitano le nostre città

A Star is Born

Cinema | Il film, tra i più visti nelle sale italiane negli ultimi giorni, è fondamentalmente un melodramma che, nonostante l’impegno e la bravura dei suoi interpreti, non si discosta dai cliché del genere, un po’ convenzionale sia a livello narrativo che stilistico

Malattia e infortuni delle assistenti familiari

Economia e Lavoro | La malattia e la relativa indennità per i lavoratori domestici è regolata nel Contratto Collettivo di Lavoro Nazionale (CCLN) che, in qualità di dipendenti privati a tutti gli effetti di legge, devono rispettare le regole generali per le visite fiscali e le fasce orarie di reperibilità

Denunciate per aver 'assunto' una badante irregolare

Sezzadio | Per alcuni mesi ha seguito l'anziana madre, poi è stata cacciata. Senza soldi, senza casa e senza documenti validi, la 41enne ucraina è stata notata dai carabinieri. Per le ex datrici di lavoro non è finita bene