Acqui Terme

Subito all'opera dopo la frana di Spigno. Chiesto l'aiuto della Regione

In una decina di giorni i masi dovrebbero essere tolti e riaperta la SP 215. La Provincia senza fondi spera in un intervento dall'alto: "Senza fondi per la manutenzione le emergenze saranno all'ordine del giorno", chiosa Ottria

 SPIGNO - Non si perde tempo sulla provinciale 215 'Spigno-Pareto', bloccata da una frana domenica 11 febbraio. Il sopralluogo dei tecnici di Palazzo Ghilini a poche ore dal crollo della scarpata ha permesso di quantificare i danni e intervenire con velocità.
Già martedì inizieranno i lavori per togliere i massi e riprofilare il versante sulla strada. Verrà messa una rete rete di protezione lungo il fianco della collina. 

Si stima che in una decina di giorni si potrà già riaprire al traffico. Entro un mese saranno realizzate le opere di contenimento della scarpata. 

Il costo dei lavori si aggira intorno ai 70 mila euro. "Abbiamo chiesto alla Regione una compartecipazione alle spese per potervi far fronte e confidiamo in una risposta affermativa entro pochi giorni", ha commentato il presidente della Provincia Baldi.

A rassicurarlo ci pensa il consigliere regionale Walter Ottria che quelle strade le conosce bene: "Sarà mia cura portare la vicenda all’attenzione dell’assessore competente e presso gli uffici regionali: chiederò con forza nuovi fondi per garantire interventi celeri, sapendo che questi soldi sono ora fondamentali ma non certo sufficienti a risolvere il problema".

Ottria aveva già chiesto a più riprese fondi strutturali e investimenti ingenti per la manutenzione del territorio: "A volte mi pare di essere un disco rotto, ma senza investimenti e una pianificazione di lungo termine queste emergenze saranno all’ordine del giorno". 
 
 

12/02/2018







blog comments powered by Disqus


Acqui-Genova: un’estate con qualche treno?

Ovada | Per i pendolari del Basso Piemonte quella del 2018 potrebbe essere un’estate meno pensate che in passato, visto che le Ferrovie potrebbero mantenere tre coppie di treni anche durante il tradizionale periodo di chiusura nel mese di agosto

La Festa dell'acqua entra nel vivo con il primo weekend di eventi

Novi Ligure | Convegni e momenti di riflessione, certo, ma soprattutto eventi, concerti e divertimento: la Festa dell'acqua, dell'ambiente e della solidarietà organizzata a Novi Ligure dal gruppo Acos, che entrerà nel vivo questo weekend con diversi appuntamenti

Le nuove priorità del terzo millennio

Opinioni | Il mondo aveva come romantica priorità la cultura, la formazione, lo studio. Seguivano, la gestione pubblica del sociale e, al terzo posto, il profitto d’impresa. Oggi le priorità si sono drammaticamente invertite, sia per quanto riguarda i rapporti fra Stati che per quanto concerne i rapporti fra ceti, gruppi, singoli individui...

Acqui, il sogno 'Eccellenza' svanisce al primo turno del play off

Promozione - girone D | Brutto k.o. dei termali al primo turno dei play off contro una CBS cinica e concreta: troppe assenze per mister Merlo.

Inizio settimana con tempo instabile

Meteo | Lunedì e martedì saranno ancora due giornate instabili in cui si verificheranno temporali intermittenti nell'arco della giornata, localmente intensi e grandigeni. Da mercoledì a venerdì l'atmosfera dovrebbe presentarsi un po' più stabile