Cronaca

A processo per circonvenzione di incapace

Un “dono” da 200 euro alla nipote perchè si prendesse cura degli anziani zii. La donna è ora sotto accusa per circonvenzione di incapace

CRONACA – Un “dono” da 200 mila euro, poi la procura speciale per amministrare il patrimonio. Spuntano anche polizze da 220 mila e 200 mila euro a favore della nipote, una donna residente il Calabria che si trasferì ad Alessandria per prendersi cura di due anziani zii.
Lei sostiene che furono gli anziani, lui classe 1932, lei del 1923, ora deceduta, a chiederle di trasferirsi. Ora la donna, Gisella Anna Gaudio, 51 anni, andrà a processo per cirnvenzione di incapace. Si “approfittò” dell'età avanzata degli zii e della conseguente condizione di fragilità della coppia? E' quello che dovrà stabilire il giudice durante il procedimento che inizierà il prossimo 7 febbraio 2019. Lui, lo zio, era affetto da “condizioni deficienza psichica”. Assistito dall'avvocato Roberto Cavallone, ha nominato un amministratore di sostegno. Secondo il consulente, nominato dal giudice per le indagini preliminari, era “circonvendibile”. L'anziana moglie, invece, no.
Ma l'età avanzata l'avrebbe comunque messa in una condizione di fragilità nei confronti della nipote.
Secondo l'accusa la nipote avrebbe detto “senza di me, nessuno penserà a voi”. Frasi che, alle orecchie di una anziana coppia potrebbero pesare. La donna è difesa dagli avvocati Tino Goglino e Alexia Cellerino.
17/03/2018







blog comments powered by Disqus


Travolse con l'auto un gruppo di conoscenti: “Tra loro c'era chi mi aveva tirato un pugno”

Cronaca | E' stato condannato a svolgere per un anno lavori socialmente utili un cittadino di origine straniera, residente nel novese, accusato di lesioni. All'uscita di un locale dove era scoppiata una rissa, in retromarcia, cercò di investire chi, a suo dire, gli aveva sferrato un pugno

Sui social “non bisogna solo esserci, ma starci bene”

Alessandria | “Comunicazione e trasparenza per il cittadino: un nuovo modello di PA” è stato al centro del convegno promosso dall'Azienda Ospedaliera in occasione degli eventi per la settimana del Santo Patrono. Centini: “Noi viviamo di reputazione. Utilizzare i canali adeguati per dare informazioni e ricevere dalla cittadinanza feedback deve essere l'aspirazione superiore su cui puntare”. E la riorganizzazione per la comunicazione deve “partire dal front office”

Braccianti prima sfruttati poi accusati di diffamazione, presidio davanti al tribunale

Cronaca | Gli attivisti del Presidio Permanente di Castelnuovo Scrivia hanno manifestato ieri davanti al tribunale di Alessandria mentre era in corso la prima udienza, sezione civile, a seguito della denuncia di due imprenditori che chiedono un risarcimento milionario per danni morali e materiali ai braccianti che scioperarono contro lo sfruttamento. Per lo sfruttamento gli imprenditori patteggiarono la pena ad un anno e 7 mesi

“Alimentare, Watson!”: Cambalache lancia un nuovo progetto di inclusione sociale

Alessandria | Un polo alimentare e opportunità di formazione e lavoro per migranti, persone con disabilità e disoccupati over 50. Gli ambiti scelti sono la panificazione, quello del miele e dell’ortofrutta

Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Penigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"