Società

Ab-Bracciata collettiva, 30 ore di nuoto per sensibilizzare su sport e autismo

Ci sarà anche Alessandria fra le dieci città italiane che ospiteranno, in occasione della giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo, la terza edizione dell’Ab-bracciata Collettiva, la maratona di nuoto di 30 ore consecutive organizzata dalla cooperativa sociale Onlus Tma Group. Coinvolte nel progetto anche le sedi di Novi, Arquata, Ovada

SOCIETÁ -  Ci sarà anche Alessandria fra le dieci città italiane che ospiteranno, in occasione della giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo, la terza edizione dell’Ab-bracciata Collettiva, la maratona di nuoto di 30 ore consecutive organizzata dalla cooperativa sociale Onlus Tma Group.

La maratona di solidarietà e sensibilizzazione per l’autismo si svolgerà contemporaneamente a Alessandria (nella piscina della palestra Pianeta Sport), Napoli, Roma, Milano, Firenze, Foggia, Siracusa, Treviso, Brindisi e Reggio Calabria dalle 7.30 di sabato 24 marzo e continuerà, per tutto il giorno e la notte, fino alle 13.30 di domenica 25 marzo.

I partecipanti potranno supportare l’iniziativa nuotando o anche con un contributo spontaneo a favore dei ragazzi che durante l’anno effettuano questo percorso terapeutico.

"I metri nuotati da ciascun partecipante simboleggiano il tentativo di avvicinarsi alle problematiche connesse alle famiglie dei bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico - spiegano gli organizzatori - Un modo per condividere con loro una piccola parte del percorso della loro vita, un modo per “ab-bracciare” le loro cause finalizzate al riconoscimento dei diritti dei loro bambini speciali, spesso negati. Un segno di vicinanza e di condivisione attraverso lo sport che riesce ad abbattere le barriere e a rendere tutti uguali. In particolare il nuoto e l’attività in acqua, attraverso la Tma metodo Caputo Ippolito, offre grandi opportunità di integrazione e di rieducazione".

Il metodo Tma Caputo-Ippolito, introdotto a Novi da alcuni anni grazie all'associazione I Campionissimi e la disponibilità della società Aquarium - utilizza l’acqua come attivatore emozionale, sensoriale e motorio: attraverso un intervento individualizzato, aiuta a sviluppare una relazione significativa superando i disturbi della comunicazione, relazione, e generalizzati connessi all’autismo. Infatti proprio in questi giorni è stata pubblicata, su una importante rivista scientifica americana Journal of Autism and Developmental Disorders, “Effectiveness of a multisystem aquatic therapy for children with autism spectrum disorders”, una ricerca sugli effetti benefici della Tma metodo Caputo Ippolito.

Alessandria sarà la città in cui il 24 e il 25 marzo si ritroveranno tutti i bimbi e i ragazzi degli altri centri in cui viene svolta la terapia multisistemica in acqua: Arquata Scrivia, Novi Ligure, Asti, Acqui Terme, Casale Monferrato, Ovada e Crescentino.

"I bambini che fanno Tma a Novi e Arquata sono circa 40. Abbiamo anche un paio di bambini che da Genova vengono da noi a Novi Ligure - spiega Ilenia Negri, psicologa, terapista e coordinatrice Tma per la Regione Piemonte - Le terapiste che lavorano sul territorio Novi-Arquata sono otto, ma nel complesso tutti gli operatori da me coordinati sono una quindicina".

"La Tma rappresenta un approccio terapeutico molto importante per ogni bimbo o ragazzo con problematiche emotivo-relazionali ,comportamentali cognitive, ma soprattutto con la Tma ci si sente all'interno di una grande famiglia, che come tale, aiuta, protegge e supporta i bambini e le loro famiglie - afferma Ilenia - La Tma tende la mano, chi l'afferra inizierà un viaggio all'insegna dell'amore e del divertimento. Per gli operatori Tma metodo Caputo-Ippolito vedere settimana dopo settimana i progressi dei propri bimbi o ragazzi è un'emozione impagabile".

E allora tutti in piscina per dare un concreto segno di vicinanza a bimbi, ragazzi, terapiste e famiglie. Lo sport non ha mai fatto così bene!
20/03/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


Alessandria città universitaria? "Servono ancora passi in avanti per diventarlo"

Alessandria | Un Consiglio comunale tematico che si inserisce nell’ambito del programma celebrativo per l’850° anniversario della fondazione della Città di Alessandria: Alessandria da città con l'Università a città universitaria. Oltre ai membri del Consiglio comunale di oggi, anche i consiglieri ad honorem e i rappresentanti dell'Università del Piemonte Orientale. Con uno sguardo a quanto è stato fatto e a quanto c'è però ancora da fare...

Eccellenza della ricerca può significare sviluppo territoriale?

Provincia |  “Sanità, ambiente e ricerca scientifica”, cosa è stato fatto e cosa resta da fare. Sono i temi che saranno affrontati in un convegno organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in collaborazione con l’Associazione Cultura e Sviluppo, Lamoro Agenzia di sviluppo del territorio e la Fondazione SolidAL Onlus, mercoledì 24 ottobre nella sala Conferenze Palatium Vetus in Piazza della Libertà, ad Alessandria

"Baratto amministrativo" fermo al palo. "Servono le coperture finanziarie"

Alessandria | Resta in sospeso per ora la mozione del Movimento 5 Stelle sulla possibilità di istituire anche nel comune di Alessandria il cosiddetto Baratto amministrativo, ovvero ore messe a disposizione per lavori di pubblica utilità da parte di quei cittadini che senza lavoro non riescono a pagare la Tari. "Servono coperture finanziarie a bilancio derivanti dal minor gettito in entrata". E poi ci sono diverse sentenze contrarie della Corte dei Conti....

Grigi in serale ad Olbia per il primo dei due match 'galluresi'. Domenica c'è l'Arzachena

Serie C - girone A | Questa sera, mercoledì 17, Alessandria di scena ad Olbia per l'infrasettimanale che precede la seconda sarda trasferta in quel di Arzachena (domenica 21 alle 15.30)

Amministratori comunali al voto per il rinnovo del consiglio provinciale

Politica | Sindaci e consiglieri dei 188 comuni della provincia sono chiamati alle urne per il rinnovo del consiglio provinciale. Due liste per dodici posti che dovranno rapportarsi alla giunta del presidente Baldi, che resta in carica