Cronaca

Accusato di tentato omicidio: "Ho agito d'impulso, ho avuto paura"

Interrogatorio in carcere per l'alessandrino di 23 anni accusato di tentato omicidio per aver ferito un uomo. "Ho agito d'impulso, sono pentito" avrebbe detto. Alla base della lite questioni personali

CRONACA – Ha sparato per paura, perchè se non lo avesse fatto lui, lo avrebbe potuto fare il “rivale”. E' quanto ha affermato Davide Loiacono, 23 anni, alessandrino, agli arresti dallo scorso giugno, quando gli uomini della squadra mobile lo fermarono nella abitazione dei suoi genitori ad Alessandria.
Secondo gli uomini della Questura, il giovane accusato di tentato omicidio, per aver sparato ad un cittadino di nazionalità marocchina, ferendolo gravemente, stava per preparare la fuga. Lo hanno quindi fermato e condotto in carcere, dove l'altro giorno è stato ascoltato dal magistrato che conduce le indagini per circa quattro ore.
Loiacono, difeso dall'avvocato Davide Bianchi, ha ammesso di fatto di aver sparato ma nega il tentativo di fuga. Dopo la sparatoria, avvenuta per motivi personali legati ad una relazione sentimentale con una donna, Loiacono era fuggito con l'aiuto di altri alessandrini, ora indagati per favoreggiamento. Aveva passato una notte in una cascina, in campagna. Ma aveva fatto rientro nell'abitazione di famiglia, per costituirsi, secondo quanto affermato durante l'interrogatorio.
I due, Loiacono e il cittadino marocchino, si erano incontrati insieme ad altre persone, nel quartiere Cristo. Il “rivale” voleva un chiarimento. Essendo esperto di arti marziali, così ha riferito dal carcere, il 23enne alessandrino ha avuto timore per la sua incolumità e, “con un gesto di impulso”, avrebbe ammesso durante l'interrogatorio, ha estratto un arma ed ha esploso uno o più colpi.
In attesa di un rinvio a giudizio, resta in carcere.
10/10/2018







blog comments powered by Disqus


Il Gruppo Anteprima lancia un sondaggio: "Teatro Comunale SI o NO?"

Alessandria  | Il parere della gente è sempre importante. Soprattutto quando il riferimento è a strutture come il Teatro Comunale di Alessandria, che ha visto la riapertura a "spot" per eventi specifici, ma che non ha ancora trovato una sua "anima". Il Comune ha già espresso le difficoltà. Ora il Gruppo Anteprima, molto attivo in città, lancia su Facebook un questionario/sondaggio. Sarà interessato a farsi avanti per un progetto?

Cooking class “da Masterchef” per 16 giovani diabetici

Alessandria | Terzo classificato all’edizione 2018 di Masterchef, il tortonese Alberto Menino ha tenuto una lezione di cucina a 16 bambini e ragazzi affetti da diabete di tipo 1. Un menù completo per scoprire come la cucina creativa permetta di dar vita a piatti salutari, buoni e “belli”. A promuovere l’iniziativa l’Associazione Diabetici Alessandria Junior (JADA) che ha stilato 10 regole d’oro per cucinare e mangiare in libertà anche col diabete

Arzachena fatale: esonerato mister D'Agostino

Calcio | La sconfitta con l'Arzachena ed in particolare la pessima prestazione è costata la panchina a Gaetano D'Agostino

Abdessalam Machmach a podio negli 800 metri ai Campionati Italiani Indoor!

Atletica | Abdessalam Machmach conquista il bronzo negli 800 metri indoor ai Campionati Italiani di Ancona, alle spalle al neo campione italiano Simone Barontini e a Gabriele Aquaro

Tracollo grigio: anche l'Arzachena espugna il Moccagatta (imbufalito). D'Agostino alla porta?

Serie C - girone A | L'Arzachena, sempre sconfitto finora in trasferta, vince 0-1 e molto probabilmente mette la parola fine all'avventura di Gaetano D'Agostino in grigio. Tifosi in rivolta, squadra ormai allo sbando