Alessandria

Coppa Italia di karate, oltre 600 gli iscritti

La Coppa Italia targata C.S.A.In si svolgerà domenica 25 al Palasport “Lungotanaro” di Alessandria in una giornata che promette agonismo e spettacolo di alto livello. A darsi battaglia saranno oltre seicento atleti provenienti da tutta Italia

ALESSANDRIA - La Coppa Italia di Karate ritorna dopo vent’anni in provincia di Alessandria. Questo grazie all’interessamento di due personalità importanti dello sport novese quali Gimmo Borsoi, presidente de “Il Tempio del Karate”, più volte campione d’Italia e Giampiero Montecucco, persidente del Comitato Provinciale dell’Ente di Promozione Sportiva C.S.A. In. 

La 16^ edizione del Grand Prix di Karate, che si è svolta al Palazzetto dello Sport di Novi Ligure lo scorso 28 gennaio è stata un grande successo, oltre ogni aspettativa. Proprio per questo gli stessi organizzatori hanno inserito nel calendario la Coppa Italia, fiore all'occhiello per coronare nel migliore dei modi la passione per questa nobile disciplina che lega i due sportivi. La Coppa Italia di karate porterà la sana competizione sportiva e, soprattutto, migliaia di amanti di questa antichissima arte marziale che a partire da Tokyo 2020, sarà disciplina olimpica. 

La Coppa Italia targata C.S.A.In si svolgerà domenica 25 al Palasport “Lungotanaro” di Alessandria, in una giornata che promette agonismo e spettacolo di alto livello. A darsi battaglia saranno infatti oltre seicento atleti provenienti da tutta Italia. Si partirà con i più piccoli (classi samurai, bambini e ragazzi) che si esibiranno nel percorso e nel kata, per passare poi alle classi maggiori (dagli esordienti ai master) con le cinture nelle specialità di kata, kata a squadre e kumite. 

Alla gara di Coppa Italia parteciperanno come ospiti numerose personalità del mondo delle istituzioni e dello sport, quali gli assessori regionali e comunali e gli esponenti nazionali e locali dell’Ente organizzatore C.S.A.In. La manifestazione è patrocinata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dalla Regione Piemonte, dal CONI Regionale Piemonte, Provincia di Alessandria e dal Comune di Alessandria, dall’emittente televisiva Telecity 7Gold, dalla testata giornalistica Inchiostro fresco e dall’Ente Nazionale Sport e Tempo Libero, UNVS di Novi Ligure. 

A partire dal 2018 è stato effettuato un cambio di categorie per uniformare i pesi a quelli delle competizioni. Questo ha comportato anche l’eliminazione della cosiddetta fascia “Under 21”, abbassando così l’età di appartenenza alla classe juniores entro i 17 anni. In gara le sei categorie di peso maschili e femminile (50 kg, 55 kg, 61 kg, 68 kg, 76 kg)
21/03/2018







blog comments powered by Disqus


Travolse con l'auto un gruppo di conoscenti: “Tra loro c'era chi mi aveva tirato un pugno”

Cronaca | E' stato condannato a svolgere per un anno lavori socialmente utili un cittadino di origine straniera, residente nel novese, accusato di lesioni. All'uscita di un locale dove era scoppiata una rissa, in retromarcia, cercò di investire chi, a suo dire, gli aveva sferrato un pugno

Sui social “non bisogna solo esserci, ma starci bene”

Alessandria | “Comunicazione e trasparenza per il cittadino: un nuovo modello di PA” è stato al centro del convegno promosso dall'Azienda Ospedaliera in occasione degli eventi per la settimana del Santo Patrono. Centini: “Noi viviamo di reputazione. Utilizzare i canali adeguati per dare informazioni e ricevere dalla cittadinanza feedback deve essere l'aspirazione superiore su cui puntare”. E la riorganizzazione per la comunicazione deve “partire dal front office”

Braccianti prima sfruttati poi accusati di diffamazione, presidio davanti al tribunale

Cronaca | Gli attivisti del Presidio Permanente di Castelnuovo Scrivia hanno manifestato ieri davanti al tribunale di Alessandria mentre era in corso la prima udienza, sezione civile, a seguito della denuncia di due imprenditori che chiedono un risarcimento milionario per danni morali e materiali ai braccianti che scioperarono contro lo sfruttamento. Per lo sfruttamento gli imprenditori patteggiarono la pena ad un anno e 7 mesi

“Alimentare, Watson!”: Cambalache lancia un nuovo progetto di inclusione sociale

Alessandria | Un polo alimentare e opportunità di formazione e lavoro per migranti, persone con disabilità e disoccupati over 50. Gli ambiti scelti sono la panificazione, quello del miele e dell’ortofrutta

Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Penigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"