Alessandria

Coppa Italia di karate, oltre 600 gli iscritti

La Coppa Italia targata C.S.A.In si svolgerà domenica 25 al Palasport “Lungotanaro” di Alessandria in una giornata che promette agonismo e spettacolo di alto livello. A darsi battaglia saranno oltre seicento atleti provenienti da tutta Italia

ALESSANDRIA - La Coppa Italia di Karate ritorna dopo vent’anni in provincia di Alessandria. Questo grazie all’interessamento di due personalità importanti dello sport novese quali Gimmo Borsoi, presidente de “Il Tempio del Karate”, più volte campione d’Italia e Giampiero Montecucco, persidente del Comitato Provinciale dell’Ente di Promozione Sportiva C.S.A. In. 

La 16^ edizione del Grand Prix di Karate, che si è svolta al Palazzetto dello Sport di Novi Ligure lo scorso 28 gennaio è stata un grande successo, oltre ogni aspettativa. Proprio per questo gli stessi organizzatori hanno inserito nel calendario la Coppa Italia, fiore all'occhiello per coronare nel migliore dei modi la passione per questa nobile disciplina che lega i due sportivi. La Coppa Italia di karate porterà la sana competizione sportiva e, soprattutto, migliaia di amanti di questa antichissima arte marziale che a partire da Tokyo 2020, sarà disciplina olimpica. 

La Coppa Italia targata C.S.A.In si svolgerà domenica 25 al Palasport “Lungotanaro” di Alessandria, in una giornata che promette agonismo e spettacolo di alto livello. A darsi battaglia saranno infatti oltre seicento atleti provenienti da tutta Italia. Si partirà con i più piccoli (classi samurai, bambini e ragazzi) che si esibiranno nel percorso e nel kata, per passare poi alle classi maggiori (dagli esordienti ai master) con le cinture nelle specialità di kata, kata a squadre e kumite. 

Alla gara di Coppa Italia parteciperanno come ospiti numerose personalità del mondo delle istituzioni e dello sport, quali gli assessori regionali e comunali e gli esponenti nazionali e locali dell’Ente organizzatore C.S.A.In. La manifestazione è patrocinata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dalla Regione Piemonte, dal CONI Regionale Piemonte, Provincia di Alessandria e dal Comune di Alessandria, dall’emittente televisiva Telecity 7Gold, dalla testata giornalistica Inchiostro fresco e dall’Ente Nazionale Sport e Tempo Libero, UNVS di Novi Ligure. 

A partire dal 2018 è stato effettuato un cambio di categorie per uniformare i pesi a quelli delle competizioni. Questo ha comportato anche l’eliminazione della cosiddetta fascia “Under 21”, abbassando così l’età di appartenenza alla classe juniores entro i 17 anni. In gara le sei categorie di peso maschili e femminile (50 kg, 55 kg, 61 kg, 68 kg, 76 kg)
21/03/2018







blog comments powered by Disqus


Sequestrato un esemplare protetto di tartaruga

Alessandria | I Carabinieri del Gruppo Forestale di Alessandria hanno sequestrato un esemplare di specie protetta di tartaruga e deferito l'uomo di 50 anni che la deteneva. La tartaruga è stata affidata alle cure del “Parco Safari delle Langhe” di Murazzano nel cuneese

Piscina comunale scoperta: "serve un project financing. E in due anni si potrebbe riaprire"

Alessandria | Un'analisi e idee ben chiare sul da farsi che potrebbero diventare un progetto vero da depositare negli uffici di Palazzo Rosso. Questa è la proposta del consigliere comunale di maggioranza Federico Guerci che della piscina comunale di Lungo Tanaro ha fatto il proprio cavallo di battaglia. "La soluzione migliore, con buona gestione, innovazione tecnologica, praticabile in un paio di anni è quella del progetto di collaborazione con società private"

Marco Patuano nel CdA del Milan

Alessandria | Il manager alessandrino è tra i consiglieri di amministrazione della squadra rossonera. Rientra nelle nuove nomine decise dai proprietari del fondo Elliot. Scaroni presidente e amministratore ad interim

Un lavoro nel bar del carcere per Mirko, Beppe, Pietro e Michela "per dar loro dignità"

Alessandria | Sono i primi quattro ragazzi del Centro Down a sperimentare il progetto di "Work Habilitation e Inserimento Lavorativo" promosso dall'associazione grazie alla collaborazione di diversi soggetti. "Una opportunità per apprendere abilità lavorative che potranno permettergli una volta acquisita sicurezza e competenza di provare a lavorare fuori dal luogo protetto che è ora il bar della casa di reclusione di San Michele"

Palazzo Rosso d'accordo: "Si insegni di nuovo l'educazione civica"

Alessandria | E' attiva la sottoscrizione nazionale per chiedere la reintroduzione di un'ora di educazione alla cittadinanza nelle scuole. Il Comune di Alessandria è favorevole: "Aumenterebbe il senso di appartenenza e la consapevolezza ai beni comuni"