Cronaca

Agente assicurativo a processo: oltre a maltrattamenti e violenza anche l'accusa di estorsione

Sembra aggravarsi la posizione processuale dell'agente assicurativo finito a processo, nel 2011, per maltrattamenti e violenza sessuale nei confronti di suoi dipendenti. Ora il pubblico ministero contesta anche l'accusa di estorsione

CRONACA – A processo dal 2011 per maltrattamenti e violenza sessuale consumata, secondo l'accusa, ai danni di tre dipendenti, potrebbe aggravarsi ulteriormente la posizione di Claudio Cuppone, 56 anni di Torino: il pubblico ministero Marcella Bosco, infatti, nell'udienza di ieri davanti ai giudici del tribunale di Alessandria, ha contestato anche il reato di estorsione, una tentata e due consumate, nei confronti di altri dipendenti.
I fatti risalgono tra il 2009 e il 2011. Cuppone ricopriva l'incarico di agente generale di una agenzia assicurativa ad Alessandria.
I dipendenti, sentiti come testimoni, hanno descritto un ambiente lavorativo non certo gradevole, ed un atteggiamento del Cuppone tale da fare scattare la denuncia.
Il processo di aprì nel 2011 ma, nel frattempo, è cambiato il collegio giudicante. Di rinvio in rinvio si è arrivati all'udienza di ieri, nuovamente con un nuovo collegio, formato dal presidente Camposaragna e dai giudici a latere Tacchino e Avanzino. Nel frattempo, anche il pubblico ministero ha avanzato una nuova accusa, quella di estorsione. Cuppone avrebbe cioè “messo alle stratte” i collaboratori, ponendoli davanti alla scelta: o così, alle attuali condizioni economiche, o fuori.
L'avvocato di difesa, Giulia Boccassi, ha quindi invocati i termini di difesa, ossia il tempo necessario per valutare le nuove accuse.
Si tornerà in aula il 22 febbraio, quando saranno risentiti i testimoni e le parti offese. Nel procedimento si è costituita parte civile anche l'associazione contro la violenza sulle donne Medea.
11/01/2018







blog comments powered by Disqus


Riparte il processo a carico di Vandone. Per i giudici "è in grado di sostenere il giudizio"

Alessandria | Riprende con l'udienza del 14 febbraio il processo per truffa, abuso d'ufficio e falso, il processo a carico di Luciano Vandone, ex assessore al bilancio della giunta Fabbio. Il procedimento era stato sospeso dopo che l'assessore fu colpito da un ictus. Per i giudici è in grado di sostenere il processo

Edilizia sociale: ecco chi può ottenere un alloggio e come richiederlo

Alessandria | Presentato il nuovo Bando di assegnazione in locazione degli alloggi di edilizia sociale. Il 20% degli alloggi sarà prioritariamente assegnato a genitori soli con prole

Inquinamento aria: Alessandria seconda solo a Torino nel 2017

Alessandria | Arpa Piemonte rende noti i primi dati di sforamenti di Pm10 in Alessandria e nelle altre città capoluogo del Piemonte. La maglia nera va a Torino, ma Alessandria è seconda con 102 sforamenti rispetto ai 69 del 2016. E per il 2018 cosa aspettarsi?

Che fine farà l'ex Cangiassi? Una domanda che ci si pone da anni

Alessandria | Negata una nuova commissione sul tema, il destino dell'ex gelateria, ormai abbandonata da tempo e sempre più in stato di degrado, denunciano i 5 Stelle, appare segnato: "verrà presentato un nuovo bando, tanto simili al precedente da andare probabilmente di nuovo deserto. Occasione persa per creare un servizio alla città"

Accusata di stalking per le lettere anonime inviate all'ex compagno e ai familiari

Novi Ligure | Un medico di Novi è a processo davanti al tribunale di Alessandria con l'accusa di stalking e diffamazione per una serie di lettere inviate al termine della relazione all'uomo, ai familiari e ai superiori