Alessandria

Al Caffè Scienza la sicurezza alimentare “dal campo alla tavola”

L’Unione Europea e l’Oms hanno messo in evidenza come “la sicurezza alimentare sia una responsabilità condivisa dal campo alla tavola”. In quest’ottica sono fondamentali la rintracciabilità e la tracciabilità delle produzioni. Appuntamento lunedì 15 ottobre a Cultura e Sviluppo

ALESSANDRIA - In occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione lunedì 15 ottobre alle 17,30 nella sede di Cultura e Sviluppo (piazza De André 76) si terrà il Caffè Scienza La sicurezza alimentare “dal campo alla tavola”. Il concetto di sicurezza alimentare è in evoluzione da quando, nel 1975, fu introdotto dalla Fao; questo include sia l’accesso alle risorse alimentari sia la qualità degli alimenti e l’assenza di elementi nocivi alla salute. Per garantire la sicurezza degli alimenti nei confronti dei consumatori, l’Unione Europea ha adottato la strategia globale di intervento “sicurezza dai campi alla tavola”. L’impianto normativo comunitario in materia di sicurezza alimentare è stato recepito nel cosiddetto “Pacchetto Igiene” del 2006 per il quale tutti gli Stati Membri hanno gli stessi criteri riguardo l’igiene della produzione degli alimenti e quindi i controlli di natura sanitaria. I principi generali sui quali verte la legislazione comunitaria sono basati sull’analisi del rischio, sulla responsabilità primaria dell’operatore di settore, sulla rintracciabilità di filiera e sul coinvolgimento del consumatore come parte attiva della sicurezza alimentare stessa. Tanto l’Unione Europea quanto l’Organizzazione Mondiale della Sanità hanno messo in evidenza come “la sicurezza alimentare sia una responsabilità condivisa dal campo alla tavola”.

In quest’ottica il concetto di rintracciabilità, fondato sulla necessità di poter risalire a monte nella filiera produttiva e di distribuzione dell’alimento, risulta fondamentale. Altrettanto importante è la tracciabilità delle produzioni, intesa come mantenimento delle informazioni sulla storia del prodotto attraverso opportuna etichettatura. La rintracciabilità delle produzioni, oltre che una valenza in termini di sicurezza agro-alimentare, ha una valenza commerciale notevole per il Made in Italy. Il sistema agro-alimentare italiano è infatti un settore strategico in termini economici e sociali, nel quale le produzioni italiane sono da sempre un riferimento di eccellenza riconosciuto a livello mondiale. La qualità delle nostre produzioni si basa sulla nostra tradizione e risulta fortemente legata al territorio. L’elevato standard dei nostri prodotti è ammirato sia in Italia sia all’estero ma ha sicuramente un costo economico, tanto che le frodi alimentari o il fenomeno dell’”Italian sounding” (richiamare, in modo meno esplicito, alle produzioni nazionali) diventano sempre più frequenti. In questo contesto, la rintracciabilità offre una tutela sia nei confronti dei consumatori che verso l’industria alimentare che fa vere politiche di qualità.

Relatore dell'incontro sarà Luigi Lucini, professore associato di Biochimica all’Università Cattolica del Sacro Cuore, responsabile della piattaforma di metabolomica, si occupa di tematiche legate alla sicurezza e qualità in ricerche attinenti all’alimentazione, le tecnologie alimentari e le produzioni primarie. Dal 2017 è vicepresidente del gruppo di ricerca italiano fitofarmaci ed ambiente.

Al termine dell’incontro sarà offerto un aperitivo grazie a Nova Coop – Presidio Soci di Alessandria.
13/10/2018
Cultura e Sviluppo







blog comments powered by Disqus


"Ritirate la mozione sulla legge 194". Manifestanti bloccano il Consiglio Comunale, che viene rinviato

Alessandria | Un centinaio di cittadini, guidati dalle attiviste di Non Una di Meno, ha occupato il loggione sopra la sede del Consiglio Comunale per protestare contro la mozione presentata da Locci-Trifoglio e altri consiglieri. "Se volete sostenere la maternità offrire servizi gratuiti o tagliate i costi degli asili nido ma giù le mani della 194". Il Pd chiede le dimissioni di Locci

Grave lutto per l'ex mister grigio Marcolini: il padre Antonio travolto da un camion sull'A10

Cronaca | Da una prima ricostruzione sembra che l'uomo si sia gettato dal cavalcavia sovrastante nei pressi della galleria 'Quattro Stagioni' a Legino per poi essere travolto dal mezzo pesante in arrivo

Riprese per “Linea Verde”: il ponte Meier chiude

Alessandria | Dalle 11.30 alle 14.30 di mercoledì 14 novembre sarà vietato il transito sulla porzione carrabile del ponte Meier per le riprese televisive della trasmissione televisiva

Carcere e comunità: una "città nella città" su cui riflettere e specchiarsi

Alessandria | Giovedì si terrà un convegno per fare il punto sugli istituti penitenziari alessandrini, sul loro rapporto con la città e sulla attività di volontariato che consentono di cucire relazioni fra chi sconta un periodo temporaneo di detenzione e la realtà che troverà una volta tornato in libertà. Intanto il numero dei detenuti torna a crescere

Fare ricerca scientifica oggi: a Palatium Vetus un convegno su territorio e sviluppo

Alessandria | “La ricerca oggi: impatto economico e scientifico” è il titolo del convegno organizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in collaborazione con l’Associazione Cultura e Sviluppo, Lamoro Agenzia di sviluppo del territorio e la Fondazione SolidAL Onlus