Cronaca

Bad Guys, il "capo" chiede il rito abbreviato

Si sta definendo in questi giorni il quadro processuale a carico dei "Dad Guys", i quindici cattivi ragazzi finiti in carcere o ai domiciliari o comunque denunciati per reati che vanno dall'estorsione alla minaccia, all'incendio di autovettura

CRONACA - Si sta definendo in questi giorni  il quadro processuale a carico dei "Bad Guys", i quindici cattivi ragazzi finiti in carcere o ai domiciliari o comunque denunciati per reati che vanno dall'estorsione alla minaccia, all'incendio di autovettura.
A chiedere il processo immediato, ritenendo che dalle indaginicondotte dai carabinieri emergano sufficienti prove, è stato il pubblico ministero Marcella Bosco. 
I questi giorni gli avvocati della difesa stanno presentando le richieste per riti alternativi, abbreviati o patteggiamento.
Per quello che è considerato il "capo", Fioramante Caruso, l'avvocato Vittorio Spallasso ha chiesto il rito abbreviato. 
Attorno a lui avrebbero ruotato una serie di persone che facevano dell'intimidazione e della minaccia un modus operandi consolidato, sia che si trattasse di fare ammettere un amico in un locale, sia che fosse per fare pressione per l'acquisto di un immobile. Episodi separati e differenti, avvenuti tra Novi e Alessandria.
Nei guai sono finiti anche due agenti di polizia municipale di Novi, Enrico Valdinazzi e Daniele Grosso, quest'ultimo ai domiciliari. Si ipotizza che elevarono una contravvenzione di 50 euro, invece di 500, al locale gestito di fatto da Caruso, anche se intestato ad altri. 
Oltre a Caruso, risultano ancora in carcere o ai domiciliari Giuseppe Lombardo; Davide Lo Iacono; Antonino Intili; Mustapha Ahsikou; Fabio Milia, tutti di Alessandria; Agnieszka Anna Szalska di Serravalle; Sergio Grosso di Novi; Domenico Franzé di Alessandria; Klodian Bagosi di Alessandria; Paolo Bidone di Pozzolo Formigaro e Salvatore Cusumano di Alessandria. Sono liberi Maurizio Valdinazzi, Serena Luciani, Eleonora Cerasa.

Precisazione e rettifica
Precisiamo che i nomi dei due agenti di polizia municipale coinvolti sono Maurizio Valdinazzi e Sergio Grosso. Il reato ipotizzato è quello di falso in atto pubblico. Ci scusiamo con i lettori e con i diretti interessati.
13/01/2018







blog comments powered by Disqus


Sull'illuminazione pubblica Barosini "bacchetta" Enel Sole

Alessandria | "Nonostante i ripetuti solleciti scritti e orali alla società Enel Sole il servizio di gestione dell’illuminazione pubblica è da qualche tempo reso al di sotto degli standard contrattuali". Queste le parole dure che l'assessore Giovanni Barosini rivolge alla società che gestisce l'illuminazione pubblica, dopo le segnalazioni di problematiche in alcune vie della città

Mense: da lunedì "tutti a tavola". E per i lavoratori (e i loro contratti)?

Alessandria | Il servizio di refezione scolastica parte lunedì 24 settembre: a fare il punto sulla questione "mense" che ha (sur)riscaldato i mesi estivi è l'assessore Straneo in occasione della presentazione del Documento unico di programmazione 2019-2021. A chiedere informazioni sulla possibilità di riduzione delle tariffe è il M5S. E sul fronte occupazionale? "Quasi tutti i contratti arrivati a buon fine, per alcuni con migliorie rispetto alle indicazioni iniziali"

Ciccaglioni: "Non tollereremo più occupazioni abusive, pronti a far intervenire le Forze dell'Ordine"

Alessandria | L'assessore al welfare fa il punto in commissione sull'emergenza abitativa in città, che è purtroppo lontana dall'essere risolta. Ciccaglioni fa una distinzione netta fra chi è moroso incolpevole, "non sfratteremo nessuno se prima non avremo una soluzione alternativa da offrire" e chi occupa senza averne diritto "pronti a fermare il fenomeno"

Estorsione a due professionisti: arrestate cinque persone

Cronaca | Una duplice estorsione ai danni di due professionisti del pavese costretti, con violenza e minacce, a rinunciare a una parte del credito vantato per consulenze tecniche. Le indagini sono state condotte dalla Squadra Mobile della Questura e dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Alessandria. I nomi degli arrestati [AGGIORNAMENTO]

Bike to WorK: al lavoro in bici

Alessandria | Venerdì 21 settembre viene promosso l'uso della bicicletta per andare al lavoro come gesto simbolico per una città meno inquinata e con meno traffico, con la speranza che le buone pratiche diventino un'abitudine consolidata. Il Comune e il gruppo Amag aderiscono all’iniziativa