Alessandria

Borsalino: incontro "costruttivo" tra Camperio e i curatori fallimentari. Differite tutte le udienze

I curatori del fallimento Borsalino hanno incontrato Philippe Camperio: "un dialogo costruttivo che proseguirà nei prossimi giorni". Differite tutte le udienze al fine di "consentire un sereno confronto tra le parti". Tra le tante alternative "un'offerta per rilevare tutta l'attività di Borsalino" da parte dell'imprenditore svizzero. Possibile accordo entro l'estate [AGGIORNAMENTO]

 ALESSANDRIA - 14:30 Differite tutte le udienze
I curatori del fallimento Borsalino, avvocato Stefano Ambrosini e dottoressa Paola Barisone, e la Haeres Equita s.r.l. comunicano congiuntamente che, a seguito dell'incontro di lunedì 12 marzo, hanno convenuto di differire tutte le udienze relative alle iniziative giudiziali instaurate prima di tale data e ad oggi pendenti, al fine di consentire "un sereno confronto tra le parti", nell'interesse dei creditori, dei lavoratori dipendenti e della continuità aziendale. 

Oggi al tribunale di Torino era prevista l'udienza in appello ma potrebbe essere raggiunto un accordo tra i curatori fallimentari ed Haeres Equita, la società dell'imprenditore svizzero Philippe Camperio che detiene il marchio e le attività di Borsalino.

Dopo tutti i botta e risposta a distanza, finalmente l'incontro tra i curatori del fallimento Borsalino, Paola Barisone e Stefano Ambrosini e l'imprenditore Philippe Camperio, legale rappresentante di Haeres Equita, assistito dall'avvocato Giuseppe Iannaccone c'è stato. Ieri.

Come riportato da uno scarno comunicato congiunto "per il futuro della Borsalino è stato avviato un dialogo costruttivo che proseguirà nei prossimi giorni".

L'incontro e l'apertura al confronto tra le parti potrebbe quindi far slittare l'udienza in Corte d'Appello a Torino prevista per oggi, per permettere alle parti di trovare un'intesa. E tra le tante strade all'orizzonte sembra si stia lavorando per un'offerta di Camperio - che sebbene oggi sotto sequestro già detiene il marchio - per rilevare tutta l'attività di Borsalino: l'importo dovrebbe consentire ai curatori del fallimento di chiudere la procedura.

L'accordo potrebbe essere raggiunto entro l'estate.
13/03/2018







blog comments powered by Disqus


Scalo merci, il sogno è finito?

Alessandria | Senza investitori privati lo scalo merci di Alessandria sembra destinato a non avere un futuro. E' emerso dal convegno promosso dalla Camera del Lavoro e Città Futura a palazzo Monferrato. Si può riconvertire in buffer? Rfi: “noi siamo aperti a proposte di imprenditori"”

Bus "affollati", corse che saltano e il 35% degli utenti che non paga il biglietto

Alessandria | Questa è la fotografia fatta dal Movimento 5 Stelle al servizio di trasporto pubblico alessandrino a due anni di distaanza dalla gestione privata del servizio di Amag Mobilità. "Corse che saltano, mezzi non idonei al servizio". E poi "un milione di euro di stima di risorse perse per colpa dei 'portoghesi': cosa è stato fatto dall'azienda?"

Alla scoperta dei tesori d'arte con il Fai

Cultura | Fine settimana con le Giornate Fai di Primavera. Tra i luoghi aperti la chiesa di Gardella all'ex Sanatorio Borsalino e gli affreschi arturiani alle Sale d'arte di Alessandria. Tutti gli appuntamenti in provincia

“Una città a misura di bicicletta è una città più sicura”

Alessandria | A Palazzo Rosso gli Stati generali delle due ruote: istituzioni, enti, associazioni e commercianti a confronto. Il vicesindaco Davide Buzzi Langhi: "stiamo lavorando anche al nuovo Piano urbano della mobilità sostenibile e abbiamo spinto molto sul capitolo biciclette, piste ciclabili e Ztl"

Grigi: con il Cuneo un derby che nasconde più di un'insidia. Colombo: "Loro compatti ed uniti"

Serie C - girone A | "Il Cuneo sta facendo risultati soprattutto con le squadre di alta classifica. E' una delle squadre che sta meglio dal punto di vista fisico, tecnico e tattico", queste le parole di mister Colombo alla vigilia del match con i biancorossi in programma allo stadio 'Paschiero' alle 14.30