Alessandria

Commercio: nel 2018 "vincono" le aperture sulle cessazioni di attività commerciali

L’Ufficio Commercio del Comune di Alessandria ha fornito i dati relativi alle attività commerciali per il periodo compreso fra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2018. Complessivamente sono 206 le pratiche di cessazione a diverso titolo di attività commerciali a fronte di 210 nuove aperture. Roggero: "Per potenziare il trend positivo abbiamo messo 30 mila euro sul capitolo No Tax Area, per avere agevolazioni sulle tasse locali a chi apre in spazi oggi vuoti"

 ALESSANDRIA - Nell'anno da poco trascorso a "vincere" (anche se di poco) sono state le aperture di nuove attività commerciali rispetto alle chiusure. L’Ufficio Commercio del Comune di Alessandria ha fornito i dati relativi alle attività commerciali sul territorio comunale nel periodo compreso fra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2018.
Complessivamente ci sono 206 pratiche di cessazione a diverso titolo di attività commerciali a fronte di 210 nuove aperture.

Nel dettaglio, i dati delle nuove aperture sono i seguenti:
Nuove aperture attività esercizi commerciali esercizi di vicinato e media struttura:
25 settore alimentare
47 settore non alimentare e 4 di media struttura
7 settore misto
1 carburanti
2 monopolio
1 edicola

Più quelli di vicinato e media struttura all'interno di centro commerciale:
3 alimentare
5 non alimentare
1 mista

Centri commerciali:
1 non alimentare 
1 misto

Vendite speciali:
12 vendite a domicilio settore non alimentare
1 vendite a domicilio alimentare
31 commercio elettronico settore non alimentare
1 commercio elettronico alimentare
3 apparecchi automatici settore alimentare
1 apparecchi automatici settore non alimentare
1 apparecchi automatici settore misto
1 spaccio interno misto
1 vendita altri sistemi

Acconciatori, estetiste, barbieri, tatuaggio e piercing :
6 acconciatori
12 estetiste
1 tatuaggio e piercing

Nuove aperture pubblici esercizi:
20 bar e tavole calde
16 ristoranti e pizzerie
5 somministrazione annessa ad altra attività

Si sono verificati, inoltre, 155 sub-ingressi nelle varie attività attraverso cessioni, passaggi di titolarità, affitti di ramo d’azienda.

"La volontà dell'amministrazione è di proseguire ed incentivare questo trend positivo - come più volte dichiarato dall'assessore Mattia Roggero - E la dimostrazione è l'aumento delle somme destinate alla No Tax Area. 30 mila euro (prima erano solo 10 mila) sul capitolo di bilancio per agevolare in alcune tasse locali coloro che decidono di aprire una nuova attività in uno spazio oggi sfitto e vuoto".
8/02/2019







blog comments powered by Disqus


Capolinea (e ripartenza). Il punto sul fallimentare campionato dei Grigi

Materia Grigia | "Tre vittorie, quattordici pareggi e otto sconfitte, il bilancio fallimentare della gestione del tecnico siciliano, che con l'esonero ha pagato per tutti, anche se, con tutta evidenza, è solo uno (e forse non il principale) dei responsabili di questa stagione dell'Alessandria, che definire infelice è un eufemismo"

L’Ortopedia dell'ospedale all'avanguardia per le protesi dell'anca e del ginocchio

Alessandria | Lo staff dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria negli ultimi dieci anni è diventato uno dei reparti che può vantare in Italia maggiore esperienza in Italia in questo settore di attività

Niente bevande in contenitori di vetro durante il 'Carnevale al Cristo'

Alessandria | Per tutti gli esercizi commerciali di Corso Acqui e piazza Ceriana vigerà il divieto di somministrare e vendere bevande in contenitori di vetro per asporto

Piscina comunale: "non servono investimenti milionari? E' tutto distrutto e niente a norma"

Alessandria | Queste sono le parole critiche di "replica" del consigliere comunale di maggioranza Federico Guerci dopo l'annuncio attraverso i Social delle Piscine di Cassine di un "interesse" a trattare con il Comune per la gestione della piscina comunale scoperta. Guerci: "chi si propone è socio di chi ha contribuito a lasciare la struttura in condizioni disastrose. Niente è a norma, senza le autorizzazioni base e con edifici che andrebbero demoliti"

Bressan (Amag): "Investimenti da 210 milioni per un sistema integrato ed efficiente”

Alessandria | “Acqua bene prezioso e diritto di tutti: investimenti da 210 milioni di euro per un sistema integrato ed efficiente” dichiara Mauro Bressan, amministratore delegato di Amag Reti Idriche