Provincia

Giornata del Ricordo: momenti commemorativi, mostre e conferenze per riflettere sulla tragedia delle foibe

Tra le iniziative ad Alessandria la mostra a Palazzo Cuttica, la commemorazione ufficiale. A Casale Monferrato una lezione agli studenti del professor Mauro Bonelli e una mostra al Castello. Appuntamenti con il Premio Acqui Storia. A Tortona si ricorda il vice questore di Fiume Giovanni Palatucci

PROVINCIA - Ad Alessandria sabato alle 16 a Palazzo Cuttica (via Parma 1) viene inaugurata la mostra Le guerre mondiali e il destino dei popoli delle Foibe e l’Esodo degli Istriani, Fiumani e Dalmati. L’esposizione è a cura di Federico Cavallero e Emanuele Ugazio di Piemontestoria e gode del patrocinio e la supervisione dell’Anvgd (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalma). La mostra continuerà fino al 17. Lunedì si tiene la commemorazione ufficiale. Alle 10.15 in via Vittime delle Foibe all’incrocio con via Nenni, nell’area d’ingresso al parco del Piazzale dell’Aeronautica, di fronte al sacello dedicato alle Vittime delle Foibe, si terrà un momento di raccoglimento, con deposizione della corona d’alloro. Alle 10.45, sarà deposta una corona d’alloro nel sacello nell’aiuola tra via Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati e via Martiri della Benedicta.

Sabato, la città di Casale Monferrato ricorda le vittime delle foibe con una serie di eventi. Alle 9 nell’aula magna dell’istituto Sobrero il professor Mauro Bonelli terrà una lezione sull’argomento agli studenti delle scuole della città. Alle 11.30, invece, si terrà la cerimonia di apposizione di una corona di alloro alla lapide commemorativa situata in viale Giolitti, all’angolo della via che il Comune ha intitolato in modo significativo alle Vittime delle Foibe. Nel fine settimana al Castello è visitabile una mostra sul tema a cura dell’associazione PiemonteStoria. Si tratta di un percorso espositivo curato da Federico Cavallero e da Emanuele Ugazio.

A San Salvatore Monferrato Mauro Bonelli terrà una relazione sul tema Il confine orientale. Le foibe e l’esodo sabato, alle 17.30 presso la Sala Rita Levi Montalcini di Palazzo Carmagnola sulla piazza principale.

Continuano le Giornate del Ricordo organizzate dal Premio Acqui Storia. Dopo il successo della proiezione di Red Land (Rosso Istria) di Maximiliano Hernando Bruno, viene promosso un secondo appuntamento. Domenica, a partire dalle 10.30, presso l’auditorium dell’ex Kaimano ci saranno due convegni, il primo su Gabriele D’Annunzio, uomo dai mille volti. Contraddizioni e peculiarità di un personaggio unico e alle 15.30 Fiume attraverso secoli di occupazioni. Interverranno l’assessore Alessandra Terzolo, Ruggero Bradicich e gli storici Marco Cimmino e Aldo Mola. “Fiume è una città di confine, simbolo di un melting pot che cento anni fa non aveva nemmeno questo nome – hanno spiegato - Città europea della Cultura 2020, ha subito non solo gli influssi di diverse culture, ma anche i danni di occupazioni, a tratti violente, che ne hanno stravolto il tessuto sociale ed urbano”.

Il Comune di Ovada ha esposto manifesti per la città che richiamano questo momento ed invitano alla riflessione.

A Tortona il Giorno del Ricordo domenica inizierà alle 10,30 ai Giardini Gramsci-Fassini davanti al monumento intitolato a Giovanni Palatucci insieme all’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, Comitato di Alessandria e Tortona e l’Associazione della Polizia di Stato di Tortona. Il corteo alle 10,45 si sposterà alla stele in memoria delle vittime delle Foibe nei Giardini Martiri delle Foibe. Dopo la deposizione delle corone di alloro, la cerimonia continuerà alle 11.15 con la messa di suffragio di tutte le vittime, che sarà officiata nella sala polifunzionale ‘Monsignor Remotti’ dal cappellano della Polizia, don Augusto Piccoli. Commemorando le vittime, il Comune di Tortona ricorda il sacrificio del vice questore di Fiume, Giovanni Palatucci, che salvò 5 mila ebrei dalla deportazione.

9/02/2019







blog comments powered by Disqus


Colombo si presenta: "Dovrò dimostrare di essere all'altezza. Classifica? Non guardiamo le disgrazie altrui"

Serie C - girone A | Alberto Colombo ed il suo vice Gianluca Fasano da ieri pomeriggio alla guida dell'Alessandria: "Come uscire da questa situazione? L'unica medicina sono i risultati. Nei ragazzi vedo grande disponibilità"

Una "Nuova Piscina Comunale" è la proposta delle Piscine di Cassine attraverso i social

Alessandria | E' un post su Facebook a lanciare la proposta: "Alcuni mesi fa abbiamo provato ad interloquire di persona con il competente Comune che però in quella occasione era, per così dire, orientato verso l’ennesimo bando.. oggi che è praticamente sfuma anche la terza stagione riteniamo che, se veramente si abbiano intenzioni serie per l’estate 2020, occorra muoversi!". Ecco da chi arriva la volontà di una "trattativa" seria di gestione o affidamento dell’impianto

“Le donne vengono da Venere gli uomini da Marte”: a Teatro Alessandrino Debora Villa

Alessandria | A portare in scena l’adattamento teatrale, una esilarante terapia di gruppo collettiva, del libro più celebre dello psicologo statunitense John Gray per la prima volta in assoluto una donna. Appuntamento giovedì 21 febbraio al Teatro Alessandrino

“Immagini e Parole” per conoscere Pellizza da Volpedo

Alessandria | Venerdì 22 febbraio nelle Sale Storiche della Biblioteca Civica gli studenti del Liceo G. Peano di Tortona presenteranno alcune letture. E di Quarto Stato, del suo significato e della sua portata storica, parlerà Aurora Scotti, studiosa di Pellizza e direttore scientifico dei Musei di Volpedo

Ad 'Ambra Brama di Teatro” il principe che ha perso la memoria

Alessandria | Sabato 23 febbraio al Teatro Ambra il Teatro del Rimbombo che presenterà lo spettacolo “Von Blau” di Enzo Buarné. Il Principe Von Himmel si risveglia perdendo la memoria e dimenticando di essere il Principe Von Blau, colui che avrebbe voluto rifiutare la società a lui contemporanea...