Alessandria

"Il caso Spotlight": la proiezione del film e il commento degli esperti

Ultimo appuntamento del ciclo "Diritto di cronaca": lunedì 12 marzo a Cultura e Sviluppo il film di Tom McCarthy vincitore di due Oscar con il commento del critico Mathias Balbi e del direttore del Piccolo Roberto Gilardengo

ALESSANDRIA - L’Associazione di cultura cinematografica e umanista La Voce della Luna e l’Associazione Cultura e Sviluppo, in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, il Circolo del Cinema Adelio Ferrero e la Federazione Italiana Cineforum, hanno organizzato cinque incontri di formazione con il cinema a cadenza mensile, il lunedì sera, da novembre 2017 a marzo 2018. Gli incontri, aperti al pubblico con ingresso libero, sono riconosciuti per la formazione professionale dell’Ordine dei Giornalisti, e si svolgeranno nella sede dell’Associazione Cultura e Sviluppo in piazza Fabrizio De André 76. Ogni proiezione verrà introdotta e commentata da un critico cinematografico e da un giornalista o esperto della tematica affrontata.
Il quinto appuntamento in programma è per lunedì 12 marzo, con la proiezione del film di Tom McCarthy Il caso Spotlight (2015). Conduttori Mathias Balbi, critico cinematografico, Associazione Lettere e Arti di Francavilla Bisio e Roberto Gilardengo (direttore de Il Piccolo).

Al “Boston Globe” nell’estate del 2001 arriva da Miami un nuovo direttore, Marty Baron, che per prima cosa, essendo deciso a far sì che il giornale torni in prima linea su tematiche anche scottanti, incarica il team ‘Spotlight’ composto da giornalisti investigativi di indagare sulla notizia di cronaca di un prete locale accusato di aver abusato sessualmente di decine di giovani parrocchiani nel corso di trent’anni. Baron è convinto che il cardinale di Boston fosse al corrente del problema ma che abbia fatto tutto quanto era in suo potere perché la questione venisse insabbiata. Consapevoli dei rischi cui vanno incontro mettendosi contro un'istituzione come la Chiesa Cattolica a Boston, il caporedattore del team ‘Spotlight’, Walter "Robby" Robinson, i cronisti Sacha Pfeiffer e Michael Rezendes e lo specialista in ricerche informatiche Matt Carroll cominciano a indagare sul caso. Grazie alle loro ricerche vengono svelati gli abusi sessuali perpetrati da oltre 70 sacerdoti dell’Arcidiocesi di Boston ai danni di minori.
Vincitore di 2 Oscar: miglior sceneggiatura e miglior film 2016. Vincitore del Premio Bafta per la migliore sceneggiatura.
10/03/2018







blog comments powered by Disqus


Mense: "critiche sulla quantità e qualità del servizio ". Ma è un periodo di "transizione"...

Alessandria | Il confronto con Cgil e Uil, i consiglieri comunali, l'amministrazione comunale e le aziende che operano nel servizio c'è stato in commissione consiliare. Dalla direttrice di esecuzione del Comune la conferma "di segnalazioni su quantità e qualità del servizio, o ritardo nella consegna pasti". Le iscrizioni sono in calo dell'11%. Ma dalle aziende rassicurazioni sul controllo e sull'attenzione per la "qualità degli alimenti e delle derrate"

Alessandria Scolpita: "alla scoperta dell'identità culturale originale del territorio

Alessandria | Dal 14 dicembre a Palazzo Monferrato la possibilità di conoscere il patrimonio artistico figurativo prodotto sul territorio dell’Alessandrino tra Gotico e Rinascimento con l’esposizione di statue lignee policrome, a confronto con tavole dipinte e oggetti di oreficeria

I presepi dei maestri campani si spostano in via dei Martiri fino a martedì 18

Alessandria | L’esposizione dei presepi dei maestri artigiani di via San Gregorio Armeno viene prolungata fino a martedì 18, con lo spostamento della location da Palazzo Monferrato a via dei Martiri 20

Natale Alessandrino: gli appuntamenti del fine settimana

Alessandria | Sabato l'esibizione itinerante per le vie del centro della Banda Orchestra Dixie Band. Domenica la sfilata dei Babbi Natale in Harley Davidson e il Concerto di Natale nella chiesa di Santo Stefano

Presepi artigianali in esposizione anche in via Dante

Alessandria | Saranno visitabili fino all'Epifania le creazioni natalizie di Graziano Mettini. L'iniziativa è dell'Associazione A.R.CO. di via Dante