Alessandria

Il compleanno del gemellaggio Alessandria-Siracusa si festeggia con la start up "A4C"

A due anni dal gemellaggio di Alessandria e Siracusa, si rafforza il patto di collaborazione tra le due Confcommercio e nasce la start up "A4C" una nuova società che si occuperà di gestire i progetti e le iniziative nate dal Protocollo di Amicizia e Collaborazione siglato per la prima volta il 5 agosto 2016

 ALESSANDRIA - Si festeggia il secondo compleanno del gemellaggio tra Confcommercio Alessandria e Confcommercio Siracusa e si rafforza il patto di collaborazione tra le due associazioni che, dopo i successi ed i positivi riscontri delle numerose iniziative portate avanti insieme, danno vita ad "A4C", una nuova società che si occuperà di gestire i progetti e le iniziative nate dal Protocollo di Amicizia e Collaborazione siglato per la prima volta il 5 agosto 2016 a Siracusa e ratificato tre mesi dopo ad Alessandria in occasione delle celebrazioni per il 70° dell’Ascom Confcommercio alessandrina.

La start up
A4C è una società che nasce con il dna dell’innovazione, operando di fatto come una start up innovativa: essa infatti, abbattendo la distanza geografica che separa il Piemonte e la Sicilia, lavorerà come un “ufficio in cloud” con l’obiettivo di gestire i processi condivisi per lo sviluppo dei territori, partendo dal marchio Aperto per Cultura, per arrivare all’organizzazione degli innovation tour all’estero, passando per progetti di promozione sinergica dei territori come Gu2to – vendita e promozione di prodotti tipici nell’ambito dell’enogastronomia - e le altre iniziative che prendono vita dal Laboratorio di Rigenerazione Urbana di cui le due Confcommercio fanno parte.
In questi due anni le strutture delle due Confcommercio hanno già lavorato e sperimentato questo percorso, costruendo, mattone dopo mattone, iniziative di successo che stanno moltiplicando gli effetti sui rispettivi territori; un esempio su tutti Aperto per Cultura, che sta ridefinendo i canoni di progettualità ed operatività nei territori in cui viene esportata, oltre ad essere una manifestazione che porta decine di migliaia di persone nelle città che la ospitano, costruendo, di fatto, le “comunità del fare” come modello unico per sviluppare nuovi paradigmi di economia circolare.

“Siamo molto orgogliosi del bilancio di questi anni: – dichiara il presidente Ascom Confcommercio Vittorio Ferrari – le iniziative portate avanti insieme sono numerose e variegate e ci hanno permesso di offrire opportunità importanti ai nostri associati in termini di promozione, di nuovi mercati in cui sviluppare business, di formazione condivisa, di partnership…La soddisfazione più grande è che tutto questo ha generato altre opportunità, altre idee ed altre possibilità ed è un onore per noi poter dire che, dopo una fase sperimentale in cui le due Confcommercio hanno gestito le attività, è necessaria una struttura ad hoc, che abbia come scopo lo sviluppo e l’operatività delle iniziative e dei progetti congiunti”.

“Ciò che ha sempre contraddistinto il nostro lavoro in questi due anni – aggiunge il direttore Ascom Confcommercio Alessandria Alice Pedrazzi – è una progettualità sinergica, nata dalle idee e dal confronto di due associazioni e delle loro persone, seguite da un’operatività in cui i team hanno lavorato e lavorano non come la somma di due squadre ma operando come un unico gruppo di lavoro, in cui le diverse professionalità si integrano e si completano, raddoppiando e moltiplicando le risorse umane a disposizione. Insieme le due associazioni hanno portato i propri soci 'a caccia di innovazione' ed hanno effettuato un vero e proprio training che ha portato alla creazione della nuova società A4C, che, grazie al legame con le due Confcommercio, sarà un incubatore di idee ed un incubatore di competenze, all’interno delle quali i soci potranno trovare sempre più opportunità ed occasioni di crescita”.

Il presidente di Confcommercio Siracusa, Elio Piscitello, sottolinea come “da sempre la nostra associazione ha creduto ed investito nel lavoro di squadra declinando le energie alla cooperazione e alla reti di impresa. Con l’Ascom di Alessandria abbiamo subito trovato le giuste sintonie perché abbiamo condiviso immediatamente la stessa visione del mondo, lo stesso modo di intendere il futuro organizzativo delle associazioni di categoria. A4C rappresenta, infatti, esattamente un nuovo modello di sviluppo delle nostre realtà territoriali”.

“E’ il coronamento di un percorso, forse di un sogno” afferma il direttore Confcommercio Siracusa Francesco Alfieri. Da una visione avanguardista dell’associazionismo ad una reale e concreta applicazione del modello di sviluppo associativo. “La bellezza del nostro lavoro consiste nell’intimo rapporto tra sperimentazione e applicazione empirica. A4C è l’inizio di un nuovo modello di sviluppo delle nostre associazioni che hanno saputo abbattere i confini spazio-temporali”.

La storia
Luglio 2016: inizio del progetto di co-marketing “Contaminazioni virtuose”, finalizzato allo sviluppo e alla promozione reciproca dei due territori e delle loro realtà imprenditoriali più significative
5 agosto 2016: viene firmato a Siracusa il protocollo di Amicizia e Collaborazione tra Confcommercio Alessandria e Confcommercio Siracusa
Ottobre 2016 – gennaio 2017: Sweet Food, percorso di business development rivolto a 10 pasticcerie (5 alessandrine e 5 siracusane) a cui è stato offerto un percorso di internazionalizzazione, sviluppo della partnership con consulenza sulla contrattualistica e assistenza per l’attività di delivery e promozione congiunta
Febbraio 2017 – partecipazione congiunta con un team di pasticcerie e due aziende vitivinicole a “Pain, amour et chocolat”, evento di settore dedicato al cioccolato e ai dolci ad Antibes, in Costa Azzurra.
Aperto per Cultura, progetto di city management & entertainment che, dal 2017 opera in formazione congiunta delle due Associazioni e sta organizzando la sua quinta edizione prevista per l’8 settembre ad Alessandria (dopo 2 edizioni ad Alessandria nel 2016 e 2017, una a Siracusa nel 2017 ed una a Casale Monferrato nel 2018).
Ottobre 2017 – Innovation Retail Tour in cui 15 imprenditori alessandrini e siracusani volano a New York per un viaggio – studio alla ricerca dei casi di successo e dei trend di settore
Green Design, Presenta la Tua Azienda, Videosorveglianza: progetti di marketing territoriale ed associativo che sono diventati patrimonio di entrambe le Associazioni che li hanno sviluppati e declinati sul proprio territorio.
Gu2to – progetto di promozione sinergica ed integrata dei prodotti enogastronomici dei due territori.
 
9/08/2018







blog comments powered by Disqus


L'Alessandria si sveglia nella ripresa: tre reti al Calcio Derthona

Calcio | Nel primo tempo molte occasioni ma reti bianche, poi mister D'Agostino cambia modulo ed interpreti e vanno a segno Russini e Usel con due tiri da lontano prima del gol di Gazzi allo scadere

Il Pilomat di piazza Libertà? "Resterà su per quasi tutto il tempo"

Alessandria | L'intervento per ripristinare la possibilità di transitare con l'auto di fronte a Palazzo Rosso continua a far discutere, anche per il rapporto costi-benefici dell'intervento. Il sindaco chiarisce però la ratio dell'opera. Ecco quando verrà abbassato il pilomat che blocca la possibilità di svolta

“Emergenza umido”: riprende la raccolta, mentre Amag Ambiente cerca la ditta per lo smaltimento

Alessandria | La soluzione per permettere ad Alessandria e agli altri comuni che fanno parte del Consorzio di Bacino di riprendere la raccolta dell'umido è stata trovata. O quasi. Alle 12 di oggi si chiude la “mini gara” indetta da Amag Ambiente su indicazione del Consorzio per cercare la ditta che per questa settimana effettuerà il servizio di smaltimento dell'umido, al minor costo. Che sarà comunque superiore a quello di Srt che non ha ancora risolto i problemi all'impianto

Uffici via San Giovanni Bosco: "non un affare averli acquistati. Ora facciamo il possibile"

Alessandria | Dopo la notizia dei “lavori urgenti” affidati dal Comune per gli uffici di via San Giovanni Bosco, l'assessore Giovanni Barosini spiega – relazione tecnica alla mano – quali saranno i primissimi interventi per permettere la riapertura al pubblico il 3 settembre. Di non facile e immediata realizzazione la soluzione contro i piccioni

Ricattano un uomo, arrestate due persone

Cronaca | I due erano riusciti a estorcere 16 mila in pochi giorni a un uomo di Como