Alessandria

Il Cristo più popolato, in Centro più stranieri. Cresce la popolazione mandrogna

Ancora lontana la 'soglia' dei 95 mila abitanti. Centro e Alessandria Sud hanno quasi gli stessi residenti, cambia la densità e il numero di stranieri (UE o extra UE) che ci abitano. Oltre 17 mila i single

 ALESSANDRIA - Che la Circoscrizione Sud sia ll territorio più popolato del Comune di Alessandria si sapeva storicamente, ma il dicario con la seconda area più abitata è soltanto di un migliaio di individui. Il Centro rappresenta infatti il 26% degli abitanti totali, 24.191, con una densità di oltre 11 mila abitanti per kmq.

Al Cristo e sobborghi che tendono verso sud abitano il 27%, ma 'spalmati' su un'area molto più vasta. Il totale di tutte e cinque le circoscrizioni – anche se amministrativamente non esistono più – è di 94.173 abitanti residenti, qualche 'mandrogno' in più rispetto agli anni passati.

Nel 2016 le statistiche demografiche segnavano 93.839. Diciassette anni fa  se ne contavano 85.430.

Alessandria è una città di single, stando alle residenze. 17.518 famiglie composte da una sola persona sono in assoluto di più. Ad avere 11, 12 o più parenti stretti soto lo stesso tetto ci sono ancora un paio di famiglie che abita al Cristo. 

La popolazione straniera del Comune di Alessandria a fine 2017 è pari a 14.038 unità di cui 6.924 maschi e 7.114 femmine. I Paesi più rappresentati sono l’Albania, il Marocco, la Cina, la Nigeria, l’Ucraina e l’Ecuador.
Nell’ambito della Comunità Europea i Paesi più rappresentati sono la Romania in assoluto con oltre tremila, seguono la Polonia con 110 residenti, la Bulgaria con 79.

3.913 gli stranieri comunitari, 10.141 quelli extra UE che arrivano letteralmente da tutto il Mondo. All'anagrafe figura una cittadina della Città del Vaticano, uno si Samoa, dall'Uzbekistan, Yemen, Zimbawe, Sud Sudan e pure uno dalla Svizzera. 5.400 stranieri abitano in Centro, mentre 3300 ad Alessandria Sud. 
 
14/04/2018







blog comments powered by Disqus


Auto elettriche, nuova colonnina sul Lungo Tanaro

Alessandria | L'apparecchio installato al distributore del metano di Amag. Il presidente Paolo Arrobbio: “La mobilità elettrica è il futuro del trasporto su gomma, soprattutto a livello urbano, poiché consente di abbinare risparmio e rispetto dell’ambiente”

Città off limits per tre anni, ma lo hanno trovato davanti all'Ospedale

Alessandria | Fermato ed identificato da fuori l'Ospedale, si è visto che il 35enne non avrebbe dovuto trovarsi in quella via. E nemmeno in quella città. Se n'è tornato a casa con l'ennesima denuncia

Amag Ambiente guarda agli investimenti. "Tre proposte per la raccolta rifiuti"

Alessandria | Un'azienda “sana” che chiude il 2018 in utile. I problemi sono di liquidità, per i pagamenti sempre in ritardo. Ora si guarda agli investimenti, visto che i mezzi hanno in media 15 anni. Tre i progetti per la raccolta differenziata proposti alla giunta comunale, “tutti tra i 6 e i 7 milioni” come costi. Intanto si aggiungono due unità al lavoro di “ispettore ambientale”

Comune, una Consulta per le proposte degli under 35

Alessandria | I membri saranno 60: adesioni libere a partire da aprile. Un'iniziativa del consigliere comunale Lorenzo Iacovoni. La proposta è stata infatti approvata all'unanimità nel corso dell'ultimo Consiglio comunale

Deiezioni canine: prova del DNA "troppo costosa". Ma è importante "sanzionare"

Alessandria | La mozione del capogruppo di SiAmo Alessandria, Giuseppe Bianchini, sull'igiene delle aree verdi e delle strade, con l'aggiornamento dell'anagrafe canina e il progetto della banca dati del DNA obbligatoria come fatto in altri comuni "richiede risorse ingenti". Strada impraticabile per l'assessore Barosini. Ma dai 5 stelle così come da consiglieri della Lega arrivano proposte di strade alternative e più percorribili: "più controlli e sanzioni". E l'obbligo di acqua oltre che sacchetti per raccogliere gli escrementi