Alessandria

Il "Bonus gratitudine" porta quasi 210 mila euro nelle casse di Palazzo Rosso

E' una determina dirigenziale a dare conferma delle risorse arrivate nelle casse del Comune da parte del Ministero dell'Interno definite come "Bonus Accoglienza" per aver accolto richiedenti protezione internazionale nel 2017. Si tratta di quasi 210 mila euro che non sono però ancora stati destinati ad impegni di spesa

 ALESSANDRIA - Un trasferimento "sostanzioso" quello arrivato nella casse di Palazzo Rosso in "accertamento di entrata" dal Ministero dell'Interno, Dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione. 209 mila 500 euro per l'anno 2018 che sono il contributo dello Stato di somme "non vincolate" a favore dei Comuni che hanno accolto richiedenti protezione internazionale nel 2017. Il cosiddetto "Bonus gratitudine". E tra quei Comuni c'era anche Alessandria.

E' una determina dirigenziale di Palazzo Rosso a dare conferma dell'arrivo di queste risorse e del conseguente accreditamento nel capitolo del bilancio per l'anno 2018 "Misure urgenti a favore dei Comuni in materia di accoglienza L. 225/2016" e di rimandare invece a d un secondo momento la definizione di "come" saranno spese queste risorse. "Rimandare a successivo provvedimento la costituzione dei relativi impegni di spesa finalizzati all'utilizzo delle somme introitate".

Ora non resta che vedere come e dove "investire" queste risorse....
 
8/08/2018







blog comments powered by Disqus


L'Alessandria si sveglia nella ripresa: tre reti al Calcio Derthona

Calcio | Nel primo tempo molte occasioni ma reti bianche, poi mister D'Agostino cambia modulo ed interpreti e vanno a segno Russini e Usel con due tiri da lontano prima del gol di Gazzi allo scadere

Il Pilomat di piazza Libertà? "Resterà su per quasi tutto il tempo"

Alessandria | L'intervento per ripristinare la possibilità di transitare con l'auto di fronte a Palazzo Rosso continua a far discutere, anche per il rapporto costi-benefici dell'intervento. Il sindaco chiarisce però la ratio dell'opera. Ecco quando verrà abbassato il pilomat che blocca la possibilità di svolta

“Emergenza umido”: riprende la raccolta, mentre Amag Ambiente cerca la ditta per lo smaltimento

Alessandria | La soluzione per permettere ad Alessandria e agli altri comuni che fanno parte del Consorzio di Bacino di riprendere la raccolta dell'umido è stata trovata. O quasi. Alle 12 di oggi si chiude la “mini gara” indetta da Amag Ambiente su indicazione del Consorzio per cercare la ditta che per questa settimana effettuerà il servizio di smaltimento dell'umido, al minor costo. Che sarà comunque superiore a quello di Srt che non ha ancora risolto i problemi all'impianto

Uffici via San Giovanni Bosco: "non un affare averli acquistati. Ora facciamo il possibile"

Alessandria | Dopo la notizia dei “lavori urgenti” affidati dal Comune per gli uffici di via San Giovanni Bosco, l'assessore Giovanni Barosini spiega – relazione tecnica alla mano – quali saranno i primissimi interventi per permettere la riapertura al pubblico il 3 settembre. Di non facile e immediata realizzazione la soluzione contro i piccioni

Ricattano un uomo, arrestate due persone

Cronaca | I due erano riusciti a estorcere 16 mila in pochi giorni a un uomo di Como