Alessandria

Inizia l’era della Sopraintendenza in Cittadella

Mercoledì 14 alle 11 la nuova sede al primo piano della caserma Pasubio verrà presentata ufficialmente, mentre nel pomeriggio ci sarà il primo convegno sul paesaggio. Cosa cambierà con la presenza costante della Sopraintendenza nella fortezza?

ALESSANDRIA - Tutto è pronto perché la Sopraintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo prenda finalmente casa presso la nostra amata fortezza, con una cerimonia di presentazione che avverà mercoledì 14 marzo, in occasione della Giornata nazionale del Paesaggio.

I locali al primo piano della caserma Pasubio, in coabitazione con il Fai, che ha sede al piano terra, sono stati sistemati con lavori che si sono protratti fino alla giornata di martedì 13 (peraltro in concomitanza con un'esercitazione della protezione civile che ha portato in Cittadella decine di mezzi, anche pesanti). 

La cerimonia d'inaugurazione è prevista per le 11, mentre nel pomeriggio, dalle 15 alle 18, si terrà il convegno ‘Paesaggio patrimonio Comune. Conversazioni sul paesaggio’, con interventi sulla storia del paesaggio nel corso del Novecento, sulla progettazione del paesaggio e la carta nazionale del paesaggio, oltre all'illustrazione dei dati raccolti dall'osservatorio regionale. 

L'insediamento della Soprintendenza in maniera permanente presso la Cittadella segna un passo importante per la città, che ospiterà questo prestigioso organo del Ministero proprio presso la fortezza, in attesa che inizino i lavori di recupero grazie ai fondi messi a disposizione dallo Stato e dalla Regione (rispettivamente 25 milioni di euro e una cifra compresa probabilmente fra 7 e 4, a seconda di quanti fondi il Comune investirà sul recupero dell'ex complesso della Chiesa di San Francesco e dell'Ospedale Militare).

Già dai prossimi giorni dovrebbe essere attivato un servizio di custodia della caserma, un elemento in più per presidiare la fortezza e istituire un punto di osservazione sui pericoli che il luogo purtroppo oggi offre. E' facile immaginare che l'insendiamento della Soprintendenza potrebbe portare almeno a un'accelerazione dei primi interventi di transennamento delle aree più a rischio, da segnalare anche mediante cartellonistica e reale inibizione al pubblico, cosa per ora progettata dal Comune ma rimasta solamente sulla carta. 
14/03/2018







blog comments powered by Disqus


Concorso Internazionale di Chitarra Classica: la finale si terrà al Teatro Comunale

Alessandria | In occasione del 51esimo Concorso Internazionale di Chitarra Classica, in programma dal 24 al 29 settembre, saranno diversi gli eventi in città, cornice per una grande eccellenza del territorio. A celebrarlo anche una rotonda "a tema" e l'apertura straordinaria della sala grande del Teatro

Farian Sabahi presenta “Non legare il cuore. La mia storia persiana tra due Paesi e tre religioni”

Alessandria | Un memoir esotico e casalingo, la storia di una donna che riassume ed elabora le grandi contraddizioni con cui dobbiamo convivere. Una narrazione coinvolgente che affronta il tema complesso e attuale dell’identità – italiana e islamica – in una chiave personale e originale. La presentazione lunedì 24 settembre a Cultura e Sviluppo

Un affare di famiglia

Cinema | "Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo". Sembra nascere e crescere sotto questo assunto, l’ultima opera cinematografica - vincitrice della Palma d'oro la scorsa primavera al Festival di Cannes - del giapponese Kore'eda, indefesso e acuto esploratore della complessità dei legami familiari già nei suoi precedenti film

Università del Piemonte Orientale: 1,7 milioni in più dal Ministero

Alessandria | Prima in Italia per l'incremento del Fondo di Funzionamento Ordinario: l'Upo premiata per i risultati nella ricerca, l’eccellenza dei Dipartimenti e la gestione virtuosa del “costo standard” per studente

“Creatività, Cultura, Comunicazione”: i temi della Notte dei Ricercatori 2018

Alessandria | Il rettore Emanuel: “L’idea è quella di mostrare come la creatività e l’innovazione tecnologica possano favorire il benessere e l’inclusione sociale e culturale”. Appuntamento al Disit venerdì 28 settembre con 90 attività. L’Università per i Bambini inizia già giovedì 27