Alessandria

“Io Non Rischio”: campagna di attivazione dei cittadini di fronte ai rischi alluvioni, terremoti e maremoti

Sabato 13 e domenica 14 ottobre, volontari e volontarie di Protezione Civile allestiranno punti informativi “Io Non Rischio” in piazzetta della Lega per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sui rischi sismico, alluvione e maremoto

 ALESSANDRIA - Sabato 13 e domenica 14 ottobre, volontari e volontarie di Protezione Civile allestiranno punti informativi “Io Non Rischio” in piazzetta della Lega, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sui rischi sismico, alluvione e maremoto. Una campagna giunta quest’anno all’ottava edizione, che si trasforma da campagna di informazione rischi a campagna di attivazione del cittadino in caso di necessità. "Un cittadino formato e consapevole" che sappia affrontare gli effetti al suolo di una perturbazione, piuttosto che di un terremoto. "Anche l'allerta gialla, molto spesso sottovalutata, può far scatenare scenari di alta pericolosità".

Così per sapere cosa fare, dove e come andare sabato 13 e domenica 14 ottobre in piazzetta della Lega ad Alessandria sarà allestito un gazebo dalle 9 alle 19 con una quindicina di volontari di Protezione civile che illustreranno i rischi e come reagire anche grazie ad appositi allestimenti , come il totem sul terremoto o la tenda in caso di eventi alluvionali, "per testare la conoscenza dei cittadini in materia e dar loro le giuste informazioni". Insomma cosa fare prima, dopo e durante eventi di questo genere (materiale sul sito ufficiale della campagna).

"Già a livello regionale sono cambiate le modalità di lettura del bollettino di allerta meteo che oltre ai livelli (verde, giallo arancione e rosse) dà le principali nozioni di comportamento. Perché è fondamentale saperla leggere e interpretare una allerta meteo" ha aggiunto l'assessore alla Protezione Civile del Comune di Alessandria, Paolo Borasio.

L’edizione 2018 coinvolge oltre 3.400 volontari e volontarie appartenenti a 532 realtà associative, tra sezioni locali delle organizzazioni nazionali di volontariato, gruppi comunali e associazioni locali di tutte le regioni d’Italia. Le associazioni che hanno aderito all’iniziativa e che si occuperanno della comunicazione in città sono: Associazione Due Fiumi Volontariato di Protezione Civile Onlus di Alessandria, Associazione Radiantistica C.B. OM di Alessandria, Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile Città di Alessandria.
10/10/2018







blog comments powered by Disqus


Scontro fra auto e moto, morto il conducente della due ruote

Bistagno | L'incidente è avvenuto il pomeriggio di sabato 16 febbraio, poco dopo le 15. Ancora in fase di accertamento la dinamica

Operati due gemellini prematuri con la terapia intravitreale

Alessandria  | L’Oculistica dell’AO AL è tra i pochi centri in Italia a praticare questa innovativa tecnica di cura

Raccolta rifiuti: si interpellano i cittadini, per guardare alla soluzione migliore per il futuro?

Alessandria  | Gli abitanti dei sobborghi del Comune di Alessandria sono complessivamente soddisfatti del servizio di raccolta rifiuti effettuato da Amag Ambiente: a scoprirlo è la stessa azienda che ha raccolto il parere di 800 utenti dei sobborghi, attraverso un sondaggio telefonico. Anche questo servirà per tracciare quale "metodo" di raccolta dovrà essere sviluppato ad Alessandria, vista la richiesta di "proposte" da parte dell'amministrazione comunale?

"Abuso sugli animali e pericolosità sociale": il Comune presenta le proprie iniziative

Alessandria  | Un convegno promosso dall'associazione Animalisti Onlus, con il patrocinio del Parlamento Europeo e con la partecipazione di Link-Italia (Aps) al quale partecipa anche l'ufficio Welfare Animale del Comune di Alessandria per presentare le importanti iniziative in materia di tutela degli animali abbandonati. "Correlazione tra abuso sugli animali e pericolosità sociale"

Un concorso per scegliere il nuovo nome di Alexala

Società  | Il bisettimanale Il Piccolo e Radiogol si sono unite per permettere alla popolazione di dare il proprio contributo nella scelta del nuovo nome dell'Agenzia di Promozione turistica Alexala. L'indicazione sta nella parola chiave “Monferrato”. Servono solo “fantasia e originalità”: ecco come fare a partecipare al concorso “Un nome per il turismo”