Alessandria

La Polizia ricorda la figura di Palatucci che salvò dalla deportazione 5 mila persone

Nell'anniversario della morte, lunedì 11 commemorazione in piazza Palatucci del commissario Giovanni Palatucci, deportato nel campo di Dachau dai nazisti ed accusato di "cospirazione" per aver salvato circa cinquemila persone dalla deportazione

ALESSANDRIA - Lunedì 11 febbraio 2019, alle 11,30, in Piazza Palatucci (zona Cristo), la Questura di Alessandria commemorerà il Vice Commissario di Pubblica Sicurezza e Medaglia D’oro al Valor Civile, Giovanni Palatucci deceduto il 10 febbraio 1945 nel campo di concentramento di Dachau.
Giovanni Palatucci, Commissario e poi Questore reggente della Questura di Fiume, salvò dalla deportazione circa cinquemila persone. Scoperto dai nazisti fu arrestato nella sua casa il 13 settembre del 1944 dalla polizia di sicurezza germanica, fu condannato a morte per "cospirazione e intelligenza con il nemico". La pena fu poi commutata nella deportazione presso il campo di Dachau. Vi sarebbe morto, in seguito agli stenti e alle sevizie patite, due mesi prima della liberazione del campo. 

Per la ricorrenza il Cappellano della Polizia di Stato, Don Augusto Piccoli, commemorerà l’anniversario del decesso. A seguire sarà deposta una corona d’alloro del Questore Michele Morelli alla lapide, dopo un breve momento di preghiera in ricordo del sacrificio del collega.

Alla celebrazione, cui è invitata l’intera cittadinanza, oltre alle rappresentanze di Uffici ed Enti della Provincia, presenzieranno le massime Autorità civili e militari di questo Capoluogo.
9/02/2019







blog comments powered by Disqus


Colombo si presenta: "Dovrò dimostrare di essere all'altezza. Classifica? Non guardiamo le disgrazie altrui"

Serie C - girone A | Alberto Colombo ed il suo vice Gianluca Fasano da ieri pomeriggio alla guida dell'Alessandria: "Come uscire da questa situazione? L'unica medicina sono i risultati. Nei ragazzi vedo grande disponibilità"

Una "Nuova Piscina Comunale" è la proposta delle Piscine di Cassine attraverso i social

Alessandria | E' un post su Facebook a lanciare la proposta: "Alcuni mesi fa abbiamo provato ad interloquire di persona con il competente Comune che però in quella occasione era, per così dire, orientato verso l’ennesimo bando.. oggi che è praticamente sfuma anche la terza stagione riteniamo che, se veramente si abbiano intenzioni serie per l’estate 2020, occorra muoversi!". Ecco da chi arriva la volontà di una "trattativa" seria di gestione o affidamento dell’impianto

“Le donne vengono da Venere gli uomini da Marte”: a Teatro Alessandrino Debora Villa

Alessandria | A portare in scena l’adattamento teatrale, una esilarante terapia di gruppo collettiva, del libro più celebre dello psicologo statunitense John Gray per la prima volta in assoluto una donna. Appuntamento giovedì 21 febbraio al Teatro Alessandrino

“Immagini e Parole” per conoscere Pellizza da Volpedo

Alessandria | Venerdì 22 febbraio nelle Sale Storiche della Biblioteca Civica gli studenti del Liceo G. Peano di Tortona presenteranno alcune letture. E di Quarto Stato, del suo significato e della sua portata storica, parlerà Aurora Scotti, studiosa di Pellizza e direttore scientifico dei Musei di Volpedo

Ad 'Ambra Brama di Teatro” il principe che ha perso la memoria

Alessandria | Sabato 23 febbraio al Teatro Ambra il Teatro del Rimbombo che presenterà lo spettacolo “Von Blau” di Enzo Buarné. Il Principe Von Himmel si risveglia perdendo la memoria e dimenticando di essere il Principe Von Blau, colui che avrebbe voluto rifiutare la società a lui contemporanea...