Alessandria

La sicurezza informatica: al Caffè Scienza l’esperto della Polizia delle Comunicazioni

Martedì 17 aprile a Cultura e Sviluppo l'Ispettore Superiore Giorgio La Piana llustrerà i nuovi crimini informatici e come i cittadini possono difendersi e tutelare i propri dati personalI

ALESSANDRIA - Internet è uno strumento fondamentale per lo scambio di informazioni, l’accesso alle grandi banche dati, l’esecuzione di transazioni e disposizioni finanziarie, la creazione di nuove attività professionali. Ma la diffusione dell’uso di Internet ha messo in evidenza anche i punti deboli della Rete, in particolar modo per quanto riguarda la sicurezza informatica. Truffe on-line, frodi mediante clonazione di carte di credito, attività di hackeraggio, utilizzo improprio dei social network (sottrazione e duplicazione di profili, diffamazione on-line ecc.) e pedopornografia on-line sono le fenomenologie criminali delle quali si occupa la Polizia Postale e delle Comunicazioni, una specialità della Polizia di Stato dedicata alla prevenzione e alla repressione degli illeciti nel settore delle comunicazioni.

Nel Caffè Scienza di martedì 17 aprile Giorgio La Piana, Ispettore Superiore della Polizia di Stato, responsabile della Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Alessandria, illustrerà i nuovi crimini informatici e come i cittadini possono difendersi e tutelare i propri dati personalI. L'appuntamento è nella sede di Cultura e Sviluppo in piazza De André 76 dalle 17,30 alle 19. Al termine dell’incontro sarà offerto un aperitivo grazie a Nova Coop – Presidio Soci di Alessandria.
16/04/2018
Cultura e Sviluppo







blog comments powered by Disqus


Auto elettriche, nuova colonnina sul Lungo Tanaro

Alessandria | L'apparecchio installato al distributore del metano di Amag. Il presidente Paolo Arrobbio: “La mobilità elettrica è il futuro del trasporto su gomma, soprattutto a livello urbano, poiché consente di abbinare risparmio e rispetto dell’ambiente”

Città off limits per tre anni, ma lo hanno trovato davanti all'Ospedale

Alessandria | Fermato ed identificato da fuori l'Ospedale, si è visto che il 35enne non avrebbe dovuto trovarsi in quella via. E nemmeno in quella città. Se n'è tornato a casa con l'ennesima denuncia

Amag Ambiente guarda agli investimenti. "Tre proposte per la raccolta rifiuti"

Alessandria | Un'azienda “sana” che chiude il 2018 in utile. I problemi sono di liquidità, per i pagamenti sempre in ritardo. Ora si guarda agli investimenti, visto che i mezzi hanno in media 15 anni. Tre i progetti per la raccolta differenziata proposti alla giunta comunale, “tutti tra i 6 e i 7 milioni” come costi. Intanto si aggiungono due unità al lavoro di “ispettore ambientale”

Comune, una Consulta per le proposte degli under 35

Alessandria | I membri saranno 60: adesioni libere a partire da aprile. Un'iniziativa del consigliere comunale Lorenzo Iacovoni. La proposta è stata infatti approvata all'unanimità nel corso dell'ultimo Consiglio comunale

Deiezioni canine: prova del DNA "troppo costosa". Ma è importante "sanzionare"

Alessandria | La mozione del capogruppo di SiAmo Alessandria, Giuseppe Bianchini, sull'igiene delle aree verdi e delle strade, con l'aggiornamento dell'anagrafe canina e il progetto della banca dati del DNA obbligatoria come fatto in altri comuni "richiede risorse ingenti". Strada impraticabile per l'assessore Barosini. Ma dai 5 stelle così come da consiglieri della Lega arrivano proposte di strade alternative e più percorribili: "più controlli e sanzioni". E l'obbligo di acqua oltre che sacchetti per raccogliere gli escrementi