Alessandria

Laghetto del Fotovoltaico: "da habitat ittico a piccola discarica"

A denunciare la condizione di degrado e scarsa manutenzione del "laghetto" del Villaggio Fotovoltaico, nella zona residenziale 14 al Cristo sono i due capigruppo Sciaudone e Bianchini. Che con una interpellanza chiedono alla amministrazione comunale: "una pulizia del laghetto e di quell'area e poi la richiesta di installazione di una telecamera di videosorveglianza"

 ALESSANDRIA - Laghetto del Villaggio Fotovoltaico, nella zona residenziale 14, all’interno del quadrilatero delimitato dalle vie Nenni-Togliatti-Basso-della Palazzina al quartiere Cristo: “habitat ittico o piccola discarica?”. Oggi la risposta sarebbe la seconda definizione, viste le condizioni e lo stato di degrado in cui versa che viene portato all'attenzione da due capigruppo del Consiglio comunale, Maurizio Sciaudone e Giuseppe Bianchini. Il laghetto si trova in un'area ludico-ricreativa, che è un punto di aggregazione per i residenti di zona e soprattutto per i bambini che quando ancora si trovava in buone condizioni, rappresentava uno spazio per poter “ammirare” specie ittiche di acqua dolce.

Come sottolineano i due esponenti della maggioranza, “quel laghetto, affidato alle cure degli uffici comunali preposti ai parchi cittadini - ma soprattutto al senso civico dei visitatori - da habitat ittico si è progressivamente trasformato, ad opera di vandali mai individuati, in piccola discarica, in quanto, periodicamente, nel laghetto vengono gettate mattonelle divelte dalla pavimentazione del ponticello sul laghetto e traversine di legno del ponticello stesso, oltre a rifiuti vari”. E non è tutto perchè sembra che la zona sia diventata – anche se saltuariamente – luogo di piccolo spaccio di sostanze stupefacenti.


“Considerato che quel piccolo parco cittadino offre prospettive di svago, in quanto dotato, oltre che del laghetto, di un’area verde e di una pista di pattinaggio (con tribunetta), che potrebbe essere attivata d’inverno in concomitanza con la pista di ghiaccio di Piazza della Libertà e ritenuto che sia possibile ridare decoro a questa zona del Cristo con adeguati interventi di ripulitura del fondale melmoso e di ripristino dell’impianto idrico del laghetto - come già effettuato per il laghetto dei giardini di Viale della Repubblica – e con la messa in sicurezza della passerella, la sistemazione della pavimentazione e della pista pattinaggio” ecco cosa chiedono i due esponenti di Forza Italia e SiAmo Alessandria alla giunta di Palazzo Rosso.

“Oltre alla pulizia del laghetto e alla riattivazione dell’impianto idrico, alla sistemazione della pavimentazione, alla sostituzione delle traversine ammalorate del ponticello e di una rete protettiva sui due lati dello stesso, si chiede al sindaco e alla giunta di procedere per l'attivazione di una telecamera di controllo che consentirebbe di identificare i responsabili degli atti vandalici o comunque incivili compiuti nell’area controllata, oltre che i piccoli spacciatori”.

E sarebbe stato già identificato, previa richiesta e dialogo con la “Cooperativa 27 luglio” (caseggiato arancione) che è proprietarie e gestisce il complesso residenziale della zona di via Lelio Basso e che è dotata di pannelli solari che assicurano energia elettrica gratuita per il funzionamento dei suoi ascensori e della illuminazione delle scale, anche il luogo dove installarla e che la dovrebbe far funzionare. “La telecamera, rivolta verso il laghetto, potrebbe essere installata alla idonea altezza proprio su questo caseggiato, così da poter funzionare grazie alla energia dei pannelli solari” senza quindi costi di gestione a carico dell'ente e dei cittadini.

 
15/04/2018







blog comments powered by Disqus


Alessandria, un territorio compatto sull'accoglienza migranti. Orgoglio riemerso

Provincia | Accoglienza diffusa, tavoli di confronto e la ricerca della coesione istituzionale e sociale: il Prefetto Romilda Tafuri, che a breve lascerà la Provincia, fa un bilancio dei sei anni di permanenza a palazzo Ghilini in questa intervista esclusiva

Nubifragio nell'alessandrino, ancora allagamenti e disagi

Cronaca | Un forte temporale si è scatenato sulla provincia di Alessandria. Ancora una volta si sono registrati allagamenti di strade e sottopassi e disagi nella circolazione [AGGIORNAMENTI]

Troppi clienti 'noti', chiuso per tre giorni un bar del centro

Alessandria | In via Plana, secondo la Polizia, un bar era diventato il punto di riferimento di pregiudicati e persone poco raccomandabili. Così il Questore ne ha deciso la chiusura temporanea per riportare un po' più di sicurezza

Parte per le vacanze e lascia i cani in casa: salvati in tempo i tre cani

Alessandria | Tre cani tipo Jack Russel erano stati lasciati soli in casa, con un solo accesso al giardinetto. Ma gli agenti intervenuti hanno trovato una situazione igienica precaria e niente acqua da bere. La padrona se n'era andata in vacanza

Alla rassegna Red Note “Occhi negli occhi – un omaggio a Chico Buarque”

Alessandria | Giovedì 19 luglio la cantante Francesca Elena Monte con Roberto Taufic, chitarrista e arrangiatore di fama internazionale e la partecipazione di Riccardo Fioravanti, personalità tra le più trasversali della scena jazz nazionale