Csvaa Informa

“Match it now!”: solo 1 su 100.000 è compatibile con chi aspetta il trapianto

Quelle cellule che possono salvare la vita a chi ha una grave leucemia. Incontri ad Alessandria, Casale Monferrato, Acqui Terme, Novi Ligure e Tortona

CSVAA INFORMA - Al via Campagna Nazionale Match it now!, che quest’anno vedrà anche il sostegno della Lega Serie A, che consentirà la promozione del progetto dedicato al tema della donazione del midollo osseo anche sui campi di calcio.

Il trapianto di midollo rimane ancora oggi, molto spesso, l’unica terapia, con risultati clinici in continuo miglioramento, in grado di permettere la guarigione di numerose malattie, neoplastiche e non, del midollo osseo. Di questo importante tema, se ne è parlato spesso nelle ultime settimane sul web: l’appello per la ricerca di un donatore lanciato su Facebook dal papà della piccola Elisa di Pordenone [cfr. Salviamo Elisa] ha scatenato una scia di appelli solidali diffusi da Nord a Sud Italia.

In provincia di Alessandria l’evento sarà realizzato dai volontari Admo, con il supporto di Avis, Fidas, Vip Italia Onlus, Csvaa e con il personale medico sanitario degli ospedali di zona per illustrare le modalità dell’iscrizione e della donazione in caso di compatibilità, e permettere agli interessati di iscriversi al Registro con tre passi: la compilazione di un questionario anamnestico, il colloquio per la verifica dei criteri di idoneità ed un prelievo di sangue. Se poi, nel tempo, si risulterà compatibili, la donazione potrà avvenire in modo meno invasivo rispetto al passato: in circa il 70% dei casi le cellule vengono infatti oggi prelevate dal sangue in circolo, negli altri casi invece si ricorre al metodo tradizionale con prelievo, in anestesia dall’osso del bacino.

Secondo i dati ufficiali del Registro Nazionale, sono 380.000 gli Italiani che hanno dato la possibilità di donare (e 30 milioni nel mondo) ma solo la metà dei pazienti è sottoposto a trapianto, per via della bassissima possibilità (1:100.000) di trovare il giusto abbinamento genetico. È perciò solo attraverso l’inserimento di tanti nuovi donatori giovani che si può garantire a sempre più pazienti di trovare il giusto “match”.

Gli eventi in provincia si terranno:
il 16 settembre ad Alessandria in via Martiri e a Casale Monferrato in piazza Mazzini
il 23 settembre ad Acqui Terme in piazza Italia
il 30 settembre a Novi Ligure in piazzale Saffi (Viale Indipendenza)
il 7 ottobre a Tortona in via Carducci

Info: www.matchitnow.it
www.admopiemonte.it
Admo Regionale: 0121-315.666, admopiemonte@admo.it
13/09/2017







blog comments powered by Disqus


Sequestrato un esemplare protetto di tartaruga

Alessandria | I Carabinieri del Gruppo Forestale di Alessandria hanno sequestrato un esemplare di specie protetta di tartaruga e deferito l'uomo di 50 anni che la deteneva. La tartaruga è stata affidata alle cure del “Parco Safari delle Langhe” di Murazzano nel cuneese

Piscina comunale scoperta: "serve un project financing. E in due anni si potrebbe riaprire"

Alessandria | Un'analisi e idee ben chiare sul da farsi che potrebbero diventare un progetto vero da depositare negli uffici di Palazzo Rosso. Questa è la proposta del consigliere comunale di maggioranza Federico Guerci che della piscina comunale di Lungo Tanaro ha fatto il proprio cavallo di battaglia. "La soluzione migliore, con buona gestione, innovazione tecnologica, praticabile in un paio di anni è quella del progetto di collaborazione con società private"

Marco Patuano nel CdA del Milan

Alessandria | Il manager alessandrino è tra i consiglieri di amministrazione della squadra rossonera. Rientra nelle nuove nomine decise dai proprietari del fondo Elliot. Scaroni presidente e amministratore ad interim

Un lavoro nel bar del carcere per Mirko, Beppe, Pietro e Michela "per dar loro dignità"

Alessandria | Sono i primi quattro ragazzi del Centro Down a sperimentare il progetto di "Work Habilitation e Inserimento Lavorativo" promosso dall'associazione grazie alla collaborazione di diversi soggetti. "Una opportunità per apprendere abilità lavorative che potranno permettergli una volta acquisita sicurezza e competenza di provare a lavorare fuori dal luogo protetto che è ora il bar della casa di reclusione di San Michele"

Palazzo Rosso d'accordo: "Si insegni di nuovo l'educazione civica"

Alessandria | E' attiva la sottoscrizione nazionale per chiedere la reintroduzione di un'ora di educazione alla cittadinanza nelle scuole. Il Comune di Alessandria è favorevole: "Aumenterebbe il senso di appartenenza e la consapevolezza ai beni comuni"