Alessandria

Mense: code in via S. Giovanni Bosco per le iscrizioni. "Potenziati gli uffici con due unità"

Lunedì 24 settembre è stato il primo giorno per il servizio di refezione scolastica. "A scuola sono stati dati tutti i pasti, anche quelli iscritti nella stessa mattinata, con una aggiunta di pasti dalla ditta fornitrice" ha confermato l'assessore Straneo. Che ha anche confermato due unità in più negli uffici di via San Giovanni Bosco dopo l'intasamento e le code infinite della mattinata di ieri...

 ALESSANDRIA - Lunedì 24 settembre è partito il servizio di refezione scolastica nelle scuole comunali. Ma non tutti avevano ancora iscritti i bambini alla mensa. E così qualche genitore nella giornata di ieri ha passato ore e ore in coda negli uffici di via San Giovanni Bosco presi d'assalto per le pratiche di iscrizione al servizio.

“Un po' c'era da aspettarselo e anche gli anni scorsi il primo giorno di avvio del servizio sotto Palazzo Rosso dove si trovavano gli uffici della scuola si formavano code e un po' di disagio” sono state le prime parole dell'assessore Silvia Straneo.Sappiamo che i due giorni di chiusura degli uffici la scorsa settimana possono non aver aiutato, ma era impossibile non farlo, visto che si sono dovuti trasferire tutti i nuovi dati da zero, senza avere una base storica che era della precedente ditta che gestiva il servizio”. Anche lo stesso applicativo nuovo di registrazione è arrivato solo i primi di settembre....”ma per ovviare alla congestione della giornata di lunedì abbiamo aggiunto due unità di personale in via San Giovanni Bosco. Una tecnica amministrativa è una 'ex Aristor' che ci è stata data in affiancamento dalla nuova ditta” sono le parole dell'assessore.

Una concentrazione “tutti all'ultimo” che capita spesso e quest'anno forse è stata incentivata dalle problematiche che hanno tenuto banco per tutta l'estate con questa nuova gestione del servizio. Che sembra però partito al meglio, almeno secondo le conferme che l'assessore Straneo ha avuto dalle scuole (andando di persona nella mattina di lunedì alla Bovio, sia materna che primaria, per verificare, ndr).

“Tutti i bambini che avevano la registrazione hanno avuto il pasto. Persino i primi delle code negli uffici comunali che sono riusciti a completare l'iter prima dell'orario del servizio sono stati ammessi al pasto con la ditta che ha prodotto qualche piatto in più aggiunto all'ultimo,
anche quelli con diete particolari”. E qualche addetto della nuova gestione del servizio si è recato in alcuni plessi scolastici per assicurarsi che tutto “andasse bene”. Diverso per chi non ha effettuato l'iscrizione: molte scuole non hanno permesso di poter consumare il pasto portato da casa e così i genitori hanno dovuto prendere i bambini in orario pranzo ed eventualmente riportarli dopo.

“Da domani si lavora sul già somministrato, più le nuove iscrizioni che sono ancora molte, ma con lavoro che gli uffici stanno smaltendo facendo orari incredibili per accontentare tutti”. Intanto come emerge dalla pagina Facebook “Genitori alessandrini VS costi mensa scolastica” il caos iscrizione non è stato solo fisico, presso gli uffici comunali. Sembra infatti che anche il sito, quindi l'iscrizione on line, sia andato in tilt nella giornata di lunedì impedendo a molti genitori dotati di password e dati di accesso di procedere.
25/09/2018







blog comments powered by Disqus


L'inventore più prolifico viene dall'Albania, ma ha Alessandria nel cuore

Alessandria | All'ufficio brevetti di Alessandria ne arrivano proprio di tutti i colori. Si deposita un nuovo tipo di occhiali o un magneto ionizzatore per l'acqua. Ogni anno sono una decina. Quindici richieste in totale solo dell'inventore Tomor Imeri che addirittura sa come rilanciare il Porto di Genova

Con la Pro Patria un'inedita Alessandria trova l'ennesimo pareggio

Serie C - girone A | Allo 'Speroni' i Grigi hanno badato più che altro a non prenderle, complici anche le assenze di Prestia e Maltese che hanno costretto mister D'Agostino ad una formazione riadattata tra difesa e centrocampo. Alla fine è solo 0-0, per l'undici di D'Agostino si tratta del pari numero dieci

Guala Closures si espande nel settore degli spirits con l’acquisizione di United Closures and Plastics

Economia | Lo storico produttore scozzese di chiusure per whisky permetterà al Gruppo di estendere le relazioni commerciali con i prestigiosi brand scozzesi del whisky, Johnnie Walker in particolare. L’inserimento dei prodotti nell’offerta commerciale di Guala Closures consentirà inoltre di ampliare la linea di prodotti del Gruppo

"Capodanno sia di festa, non di tragedia": l'appello contro i botti

Alessandria | Come ogni anno si moltiplicano gli appelli per evitare che la notte di San Silvestro rappresenti un pericolo per gli animali domestici, che possono essere spaventati dai botti fino al punti di subire un trauma, provare a scappare o perfino morire di spavento. La Lega del Cane lancia la campagna "Buttaibotti", ma l'ordinanza comunale è spesso disattesa

Extra Christmas Alessandria con Queenmania e Katia Ricciarelli al Palatenda

Alessandria | Queen Mania e Katia Ricciarelli saranno venerdì 21 dicembre all'Alegas Teatro Tenda