Cronaca

Morì nel cantiere a Serravalle, due assolti e due a giudizio

Assolti il coordinatore della sicurezza del cantiere e il progettista dei lavori per lo scavo fognario a Serravalle Scrivia, dove perse la vita un operaio di 53 anni, nel 2015. Andranno invece a processo l'amministratore della ditta e il responsabile del cantiere

CRONACA - Fu un attimo, una manciata di minuti. Tanto bastò perchè Giorgio Aurelio Cristallo, l'operaio di 53 anni di Pozzolo Formigaro perdesse la vita in un cantiere edile, durante degli scavi fognari, nel quartiere Ca' del Sole, a Serravalle Scrivia, nel giugno del 2015.
Ieri, davanti al tribunale di Alessandria, due dei quattro rinviati a giudizio per omicidio colposo sono stati assolti. Pietro Misurale, progettista e direttore lavori e Daniele Grosso, coordinatore della sicurezza del cantiere avevano scelto di essere giudicati con rito abbreviato e sono stati assolti. Erano difesi dagli avvocati Agostino Goglino, Rossella Monti e Antonio Rubino. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a due anni e otto mesi di reclusione, ma il giudice li ha ritenuti innocenti.
Non erano però presenti in cantiere nel momento in cui la terra della trincea franò, investendo Cristallo, che era uscito dalla gabbia di protezione dell'escavatrice per liberare il passo, secondo quanto sarebbe emerso dalle indagini. 
Andranno invece a processo  Marco Boggeri, amministratore della ditta per la quale lavorava Cristallo ed Enrico Repetto, preposto del cantiere. Il primo è difeso dal'avvocato Vittorio Spallasso, il secondo da Claudio Simonelli. L'udienza è stata fissata il 7 febbraio 2019. 
Secondo la procura di Alessandria i dispositivi di sicurezza, seppure presenti nel cantiere, non erano stati utilizzati in modo corretto dall'operaio
Intanto, i famigliari della vittima, cinque fratelli, la madre, la moglie e il figlio hanno già ottenuto un risarcimento del danno, circa un milione di euro.
21/03/2018







blog comments powered by Disqus


Alessandria città universitaria? "Servono ancora passi in avanti per diventarlo"

Alessandria | Un Consiglio comunale tematico che si inserisce nell’ambito del programma celebrativo per l’850° anniversario della fondazione della Città di Alessandria: Alessandria da città con l'Università a città universitaria. Oltre ai membri del Consiglio comunale di oggi, anche i consiglieri ad honorem e i rappresentanti dell'Università del Piemonte Orientale. Con uno sguardo a quanto è stato fatto e a quanto c'è però ancora da fare...

Eccellenza della ricerca può significare sviluppo territoriale?

Provincia |  “Sanità, ambiente e ricerca scientifica”, cosa è stato fatto e cosa resta da fare. Sono i temi che saranno affrontati in un convegno organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in collaborazione con l’Associazione Cultura e Sviluppo, Lamoro Agenzia di sviluppo del territorio e la Fondazione SolidAL Onlus, mercoledì 24 ottobre nella sala Conferenze Palatium Vetus in Piazza della Libertà, ad Alessandria

"Baratto amministrativo" fermo al palo. "Servono le coperture finanziarie"

Alessandria | Resta in sospeso per ora la mozione del Movimento 5 Stelle sulla possibilità di istituire anche nel comune di Alessandria il cosiddetto Baratto amministrativo, ovvero ore messe a disposizione per lavori di pubblica utilità da parte di quei cittadini che senza lavoro non riescono a pagare la Tari. "Servono coperture finanziarie a bilancio derivanti dal minor gettito in entrata". E poi ci sono diverse sentenze contrarie della Corte dei Conti....

Grigi in serale ad Olbia per il primo dei due match 'galluresi'. Domenica c'è l'Arzachena

Serie C - girone A | Questa sera, mercoledì 17, Alessandria di scena ad Olbia per l'infrasettimanale che precede la seconda sarda trasferta in quel di Arzachena (domenica 21 alle 15.30)

Amministratori comunali al voto per il rinnovo del consiglio provinciale

Politica | Sindaci e consiglieri dei 188 comuni della provincia sono chiamati alle urne per il rinnovo del consiglio provinciale. Due liste per dodici posti che dovranno rapportarsi alla giunta del presidente Baldi, che resta in carica