Alessandria

Nuovo regolamento sulla privacy: cosa cambia per cittadini e aziende?

Giovedì 22 marzo a Palazzo Monferrato, la Confederazione Esaarco introduce il nuovo regolamento europeo sulla privacy. Cosa cambia per la salvaguardia dei dati, dal punto di vista di cittadino europeo e delle aziende

ALESSANDRIA - Giovedì 22 marzo alle 14 a Palazzo Monferrato (via S. Lorenzo 21), si terrà il convegno dal titolo Gdpr 679/16, Il nuovo regolamento europeo patrocinato dal Comune, dalla Provincia e dagli Ordini Professionali, con la partecipazione delle principali autorità cittadine sul tema attuale e delicato della protezione dei dati personali. Interverranno Andrea Chiozzi, esperto di privacy e sicurezza dei dati, docente ed esaminatore per lo schema TÜV Italia e Enrico Corradini, avvocato del Foro di Reggio Emilia, con grande esperienza nel campo della privacy.

Il 24 maggio 2018 il Regolamento Europeo prenderà il posto dell’attuale normativa D.lgs. 196/04 abrogandola definitivamente. Il nuovo Regolamento Europeo è stato introdotto per proteggere i cittadini comunitari dalla eccessiva circolazione delle informazioni a livello globale. Ma cosa cambia per i cittadini, quali sono i maggiori diritti? Ma soprattutto cosa cambia per tutte le imprese comunitarie, cosa dovranno fare per adeguarsi? Le aziende dovranno garantire una maggiore protezione in un'ottica anglosassone, accountability e dovranno dimostrare di avere attuato tutte le misure necessarie per proteggere i nostri dati e non più dimostrare di aver fatto ciò che la legge chiede. Una burocrazia più snella per le aziende, che vedono incrementare le sanzioni al 2% del fatturato lordo ma soprattutto maggiori diritti per i cittadini, una vera e propria rivoluzione

L’evento è promosso dalla sede zonale di Alessandria della confederazione Esaarco e organizzato da Dgp servizi, agenzia formativa accreditata dalla Regione Piemonte. L’evento è aperto a tutti previo registrazione online su www.esaarcoalessandria.it.
20/03/2018







blog comments powered by Disqus


Travolse con l'auto un gruppo di conoscenti: “Tra loro c'era chi mi aveva tirato un pugno”

Cronaca | E' stato condannato a svolgere per un anno lavori socialmente utili un cittadino di origine straniera, residente nel novese, accusato di lesioni. All'uscita di un locale dove era scoppiata una rissa, in retromarcia, cercò di investire chi, a suo dire, gli aveva sferrato un pugno

Sui social “non bisogna solo esserci, ma starci bene”

Alessandria | “Comunicazione e trasparenza per il cittadino: un nuovo modello di PA” è stato al centro del convegno promosso dall'Azienda Ospedaliera in occasione degli eventi per la settimana del Santo Patrono. Centini: “Noi viviamo di reputazione. Utilizzare i canali adeguati per dare informazioni e ricevere dalla cittadinanza feedback deve essere l'aspirazione superiore su cui puntare”. E la riorganizzazione per la comunicazione deve “partire dal front office”

Braccianti prima sfruttati poi accusati di diffamazione, presidio davanti al tribunale

Cronaca | Gli attivisti del Presidio Permanente di Castelnuovo Scrivia hanno manifestato ieri davanti al tribunale di Alessandria mentre era in corso la prima udienza, sezione civile, a seguito della denuncia di due imprenditori che chiedono un risarcimento milionario per danni morali e materiali ai braccianti che scioperarono contro lo sfruttamento. Per lo sfruttamento gli imprenditori patteggiarono la pena ad un anno e 7 mesi

“Alimentare, Watson!”: Cambalache lancia un nuovo progetto di inclusione sociale

Alessandria | Un polo alimentare e opportunità di formazione e lavoro per migranti, persone con disabilità e disoccupati over 50. Gli ambiti scelti sono la panificazione, quello del miele e dell’ortofrutta

Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Penigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"