Pallavolo

Match-event al PalaCima tra Novara e Chieri per la presentazione dell'Alessandria Volley

Sabato 29 al PalaCima la Igor Gorgonzola Novara di Francesca Piccinini e la Reale Mutua Fenera Chieri 76 si affrontano in amichevole nel giorno della presentazione dello staff tecnico e delle atlete dell'Alessandria Volley per la stagione '18/'19

ALESSANDRIA - "Siamo una società che conta già 300 iscritti e che punta a raggiungere quota 500", questo è l'obiettivo dell'Alessandria Volley, far crescere la pallavolo locale guardando in modo particolare alle nuove generazioni per avere nel tempo un vivaio sempre più compatto e talentuoso sul quale investire. In questo senso, il primo biennio di vita della società mandrogna ha già dato riscontri significativi. Tante le iniziative e le occasioni di incontro promosse dalla dirigenza alessandrina, che nel marzo scorso ha anche ricevuto il certificato di qualità assegnato dalla Federazione Italiana di Pallavolo. Come non ricordare, inoltre, il Guinness World Record per i 150 bagher consecutivi (con 150 ragazze diverse) realizzato a maggio. Le soddisfazioni maggiori, però, arrivano proprio dal campo, che quest'anno ha portato la promozione nella C Regionale della Evo Volley (squadra nata dalla fusione con la Junior Casale), e tanti ottimi piazzamenti nei vari campionati giovanili. 

Ma l'Alessandria Volley sta iniziando a sfornare anche qualche talento, uno di questi si è da poco trasferito in quel di Novara, alla Igor Volley in B2 (formazione satellite della Igor Gorgonzola Novara Volley che milita in A1). Si tratta ovviamente di Alice Nardo, stellina della pallavolo mandrogna da pochi mesi entrata a far parte del vivaio novarese. Un rapporto di collaborazione tra le due società piemontesi che ha permesso l'organizzazione di un evento più unico che raro per il volley alessandrino, ovvero l'amichevole di lusso che sabato 29 al PalaCima vedrà in campo al PalaCima di Alessandria le campionesse di A1 della Igor Gorgonzola Novara Volley (squadra in cui milita l'ex stella della Nazionale Francesca Piccinini) opposte a quelle della Reale Mutua Fenera Chieri 76.  Prima del match, a partire dalle 16, spazio alla presentazione delle atlete e delle staff tecnico dell'Alessandria Volley per la stagione '18/'19, alle 18 il match.

"Vogliamo ringraziare la Igor Novara e la Reale Mutua Chieri perché ci hanno dato la possibilità di realizzare un sogno proprio nel giorno della nostra presentazione" ha dichiarato Mauro Bernagozzi nel corso della conferenza stampa di ieri,  giovedì 13, a Palazzo Rosso. "La nostra intenzione per gli anni a venire è quella di continuare ad investire sui settori giovanili, cercando di migliorare anche nel maschile. Ringraziamo le istituzioni e gli sponsor che ci hanno sostenuto per questa giornata" ha aggiunto Bernagozzi. "Vogliamo entrare nel cuore della gente e radicare sempre di più la nostra presenza sul panorama sportivo locale. Tra poco realizzeremo una app per android e i-phone e presto sarà on line la nostra web tv" annuncia Stefano Venneri, responsabile dell'ufficio stampa della società, accompagnato dal  nuovo team manager Andrea La Rosa

Nell'organizzazione della partita del 29 un ruolo particolare lo ha avuto il nuovo presidente Amag Paolo Arrobbio, che dichiara: "Il primo atto che ho firmato da nuovo presidente di Amag è stata proprio la sponsorizzazione per questo evento. A Novara ho avuto modo di contribuire alla nascita della Igor, un'esperienza che poi ha avuto molta fortuna. Questa dell'Alessandria Volley mi sembra una realtà molto interessante, spero che questo mio primo atto in Amag porti la stessa fortuna che abbiamo avuto a Novara".

Presenti alla conferenza di Palazzo Rosso anche l'assessore allo Sport Piervittorio Ciccaglioni, il vice presidente della Provincia Federico Riboldi, il direttore generale della Igor Novara Enrico Marchioni ed il direttore sportivo del Chieri 76 Max Gallo.

Domenica 30 in occasione della manifestazione 'Gagliaudo tra i mercanti' ed in collaborazione con Confesercenti, l'Alessandria Volley allestirà uno stand informativo a disposizione del pubblico in piazzetta della Lega.



14/09/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Pernigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"

Latitante arrestato in provincia di Milano. È sospettato di varie rapine

Cronaca | Un gruppo di persone, presentandosi come Carabinieri, compiva rapine in abitazioni. Uno degli uomini era riuscito a fuggire ma è stato rintracciato. Una rete di fiancheggiatori gli ha consentito di rimanere in clandestinità fino a ieri

Braccianti prima sfruttati poi accusati di diffamazione, presidio davanti al tribunale

Cronaca | Gli attivisti del Presidio Permanente di Castelnuovo Scrivia hanno manifestato ieri davanti al tribunale di Alessandria mentre era in corso la prima udienza, sezione civile, a seguito della denuncia di due imprenditori che chiedono un risarcimento milionario per danni morali e materiali ai braccianti che scioperarono contro lo sfruttamento. Per lo sfruttamento gli imprenditori patteggiarono la pena ad un anno e 7 mesi

Battaglia a difesa della quote della Centrale del Latte. "E sulla filiera rifiuti?"

Alessandria | Il tema è quello delle alienazioni di quote societarie del Comune di Alessandria all'interno di aziende e partecipate. Buzzi Langhi: "Avviata procedura per chiedere la deroga alla vendita delle quote della Centrale del Latte, in difesa della filiera lattiero casearia". Abonante: "E sulla filiera rifiuti? Nemmeno una parola nella nota di aggiornamento del Dup, visto che sta procedendo l'accordo con Amiu Genova. Invece mitizziamo l'altra questione....."

Travolse con l'auto un gruppo di conoscenti: “Tra loro c'era chi mi aveva tirato un pugno”

Cronaca | E' stato condannato a svolgere per un anno lavori socialmente utili un cittadino di origine straniera, residente nel novese, accusato di lesioni. All'uscita di un locale dove era scoppiata una rissa, in retromarcia, cercò di investire chi, a suo dire, gli aveva sferrato un pugno