Alessandria

Parassole e le sonorità dei "Nuova Sintonia" per gustarsi il Giardino Botanico alla sera

Ad agosto due eventi in programma, il 10 e il 17, per gustarsi il Giardino Botanico, come sottolineato dall'assessore Barosini: "un patrimonio per tutta la città per valorizzeremo sempre più". Gli spettacoli saranno in programma dalle ore 21, con ingresso libero. Plauso agli artisti, che si esibiranno a titolo gratuito

ALESSANDRIA - Il Giardino Botanico Comunale “Dina Bellotti” di Alessandria (via Giulio Monteverde 24) è un luogo veramente speciale per la Città e lo è per un insieme di ragioni: prima fra tutte, quella di essere la sede di una qualificata esperienza di cura e attenzione al verde che rende prestigioso quanto in essa presente (in termini di essenze arboree e di animali ospitati).

Ma se l’attività ordinaria portata avanti quotidianamente da questa struttura comunale (posta sotto l’Assessorato al Verde Pubblico guidato dall’Assessore Giovanni Barosini) è di per sé importante - caratterizzandosi anche per alcuni momenti forti quali le edizioni di Alessandria Green Week in primavera - anche le finalità perseguite da RNA-Associazione Natura e Ragazzi, con sede operativa presso il Giardino, non sono da meno, grazie alle numerose attività con le Scuole e alla fecondità di proposte che sanno coinvolgere una significativa quantità di alessandrini attratti proprio dall’interesse per la natura, per il verde e per vivere insieme questi valori.

RNA-Associazione Natura e Ragazzi è infatti un’associazione di volontariato onlus che ha fra i propri scopi quello di sostenere il Giardino Botanico e le altre realtà scientifico-naturalistiche del territorio alessandrino, offrendo gratuitamente agli studenti esperienze didattiche di tipo nuovo, collegate con aspetti ludici e con giochi sui temi della natura e delle vita vegetale.

L’attività principale dell’Associazione consiste nell’organizzare visite guidate al Giardino Botanico e laboratori rivolti alle Scuole, per imparare divertendosi e stare insieme in modo costruttivo. Con il coordinamento del Responsabile del Giardino stesso e in collaborazione con alcuni Soci, nel Giardino sono stati anche inseriti alcuni animali per rendere la didattica ancora più varia e per aprire a nuove tematiche legate all’etologia. RNA organizza periodicamente anche conferenze su temi ambientalistici e di interesse sociale, promuove momenti di incontro e di condivisione di idee con altre associazioni alessandrine e organizza corsi collegati alle scienze botaniche per i propri Soci.

Da queste premesse, nasce la proposta di RNA - di particolare originalità e portata - di considerare il “luogo” Giardino Botanico di per sé una sede particolarmente appropriata per realizzare eventi di intrattenimento non solo di prestigio, ma anche in grado di esaltarne la dimensione scenografica e il fatto, per Alessandria, di essere dotata di un “cuore verde” multifunzionale e spendibile anche per trascorre alcune ore liete, nelle sere d’estate.



Questi gli elementi alla base della conferenza stampa tenutasi lunedì 6 agosto - non a caso - proprio al Giardino Botanico, alla presenza di Giovanni Barosini, Assessore al Verde Pubblico e alla Valorizzazione del Patrimonio comunale di Alessandria, di Sergio Montagna, Presidente di RNA-Associazione Natura e Ragazzi, partner organizzativo della proposta, accompagnato dal Presidente emerito dell’Associazione, Gianni Ravazzi, nonché dell'artista Diego Parassole e, relativamente al gruppo musicale “Nuova Sintonia”, della cantante Zahida Stenghel e del musicista Angelo Panelli.

Due sono infatti gli eventi - rispettivamente la sera di venerdì 10 agosto e quella di venerdì 17 agosto, alle ore 21 - che, ad ingresso libero e gratuito, verranno offerti alla cittadinanza ed entrambi si presentano come occasioni di particolare interesse per apprezzare artisti alessandrini che, a titolo gratuito, intratterranno il pubblico con uno spettacolo (il 10 agosto) e con un concerto (il 17 agosto).

Per la prima proposta, il protagonista sarà Diego Parassole con una performance comica tratta dallo spettacolo intitolato “I coNsumisti mangiano i bambini” (dello stesso Diego Parassole e Riccardo Piferi).
Comico e umorista di impegno, Parassole - nato ad Alessandria il 7 ottobre 1963 e diventato personaggio pubblico televisivo grazie, tra l’altro, alla sua partecipazione a Zelig Circus - ci ha abituati a spettacoli di contenuto sociale, ecologico e umano. Così come lo sono stati nel tempo i suoi innumerevoli interventi televisivi.
Con uno spettacolo teatrale precedente, “Che bio ce la mandi buona”, Parassole aveva già dimostrato di essere uno dei pochi comici italiani capace di unire l’umorismo elementare e quotidiano con argomenti difficili, scientifici a volte persino tecnici. Allora perché “I consumisti mangiano i bambini”? Certo, è una provocazione. I consumisti non mangiano i bambini… però tutti da tempo stiamo mangiando il loro futuro.
Lo spettacolo parla di questo: di come continuiamo a sopravvivere ascoltando più la pubblicità che il medico, di come mangiamo ogni giorno il doppio di quello che ci serve, di come, così facendo, creiamo un mondo dove da una parte si muore d’indigestione e dall’altra di fame.
Potrebbe sembrare uno spettacolo che chiede un’adesione ideologica preventiva per essere visto. Ma non è così. Il monologo di Parassole si pone delle domande su quello che potrebbe essere il nostro futuro. Un futuro che probabilmente sarà complicato ma certamente molto ridicolo, dove rischiamo di avere telefonini tecnologicamente avanzati che ci permetteranno di chiamare gli amici in multiconferenza per dir loro: “Cacchio, anche oggi niente da mangiare”! Certo, questo dipenderà anche molto dalle scelte che faremo. Parassole ci propone di farle col sorriso sulle labbra. Perché imparare a ridere di noi stessi e dei nostri comportamenti poco pensati, può allungare la vita.

La seconda proposta promossa al Giardino Botanico Comunale è quella della sera del 17 agosto, tutta dedicata alla musica e con il gruppo “Nuova Sintonia” quale protagonista.
L’ensemble è composta da Zahida Stenghel (voce), Angelo Panelli (basso elettrico) e Upali Gunasekara (percussioni) e offrirà all’attenzione del pubblico alessandrino raffinati brani di musica cosiddetta “minimale”, ossia di ricerca, elegante e ritmicamente trascinante.

Le sonorità di “Nuova Sintonia” sono rese - sia armonicamente che “visivamente” - con particolare maestria e capacità di creare suggestive atmosfere di ascolto.
Il 17 agosto, il gruppo “Nuova Sintonia” proporrà un repertorio comprendente brani d’autore e pezzi propri, rielaborato rivisitando e mescolando strutture compositive che vanno dal jazz alla musica etnica e indiana, fino alle sonorità tipiche della musica nera e sudamericana.


Il servizio d’ordine dei due eventi del 10 e 17 agosto sarà a cura di Social Domus e, per maggiori informazioni sulle attività di RNA-Associazione Natura e Ragazzi, si può fare riferimento a:
www.naturaeragazzi.it
Facebook: RNA Natura e ragazzi
7/08/2018







blog comments powered by Disqus


L'Alessandria si sveglia nella ripresa: tre reti al Calcio Derthona

Calcio | Nel primo tempo molte occasioni ma reti bianche, poi mister D'Agostino cambia modulo ed interpreti e vanno a segno Russini e Usel con due tiri da lontano prima del gol di Gazzi allo scadere

Il Pilomat di piazza Libertà? "Resterà su per quasi tutto il tempo"

Alessandria | L'intervento per ripristinare la possibilità di transitare con l'auto di fronte a Palazzo Rosso continua a far discutere, anche per il rapporto costi-benefici dell'intervento. Il sindaco chiarisce però la ratio dell'opera. Ecco quando verrà abbassato il pilomat che blocca la possibilità di svolta

“Emergenza umido”: riprende la raccolta, mentre Amag Ambiente cerca la ditta per lo smaltimento

Alessandria | La soluzione per permettere ad Alessandria e agli altri comuni che fanno parte del Consorzio di Bacino di riprendere la raccolta dell'umido è stata trovata. O quasi. Alle 12 di oggi si chiude la “mini gara” indetta da Amag Ambiente su indicazione del Consorzio per cercare la ditta che per questa settimana effettuerà il servizio di smaltimento dell'umido, al minor costo. Che sarà comunque superiore a quello di Srt che non ha ancora risolto i problemi all'impianto

Uffici via San Giovanni Bosco: "non un affare averli acquistati. Ora facciamo il possibile"

Alessandria | Dopo la notizia dei “lavori urgenti” affidati dal Comune per gli uffici di via San Giovanni Bosco, l'assessore Giovanni Barosini spiega – relazione tecnica alla mano – quali saranno i primissimi interventi per permettere la riapertura al pubblico il 3 settembre. Di non facile e immediata realizzazione la soluzione contro i piccioni

Ricattano un uomo, arrestate due persone

Cronaca | I due erano riusciti a estorcere 16 mila in pochi giorni a un uomo di Como