Alessandria

"Per un'Europa senza muri": presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione

"Vogliamo contribuire ad opporre la ribellione morale, l'empatia, l'appello all'unità dei più deboli, al cinismo, all'indifferenza, alla caccia al consenso fondata sulla paura. Scegliamo così da che parte stare” spiegano gli organizzatori della manifestazione che si terrà venerdì 14 settembre

ALESSANDRIA - Anche la città di Alessandria, come Milano, Catania, Brescia e altre, fa sentire la propria voce con la manifestazione Per un'Europa senza muri, un'iniziativa promossa dall'Associazione radicale A. Aglietta (attraverso la sua rappresentante Rosmina Raiteri) coinvolgendo diciassette associazioni: Acli, Libera, Altrementi, Comunità San Benedetto al Porto, Coompany, Emergency, Rete Radio Resch, Aps Cambalache, Aps Parcival, Aps Sine Limes, Refuges Welcome, Cooperativa Equazione, Caritas di Tortona, Possibile Comitato Macchiarossa, Fiab, Idea Onlus, associazione per la Pace e la Nonviolenza di Acqui e di Alessandria. Le adesioni sono ancora aperte.

L'evento si terrà venerdì14 settembre e comprenderà un presidio in piazzetta della Lega dalle 17 alle 18 e un successivo corteo che percorrerà corso Roma, via Caniggia, Via San Lorenzo, piazza della Libertà, con arrivo davanti alla Prefettura. Durante il presidio, tutti i cittadini potranno aderire alla raccolta firme di WelcomingEurope per decriminalizzare la solidarietà, creare passaggi sicuri per i rifugiati e proteggere le vittime di abusi.

"Oltre a rendere collettivamente pubbliche la nostra indignazione e la nostra opposizione alle attuali politiche governative, vogliamo costruttivamente contribuire a diffondere una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione, attraverso interventi e messaggi scritti di corretta informazione e di concrete ipotesi politiche alternative. Vogliamo contribuire ad opporre la ribellione morale, l'empatia, l'appello all'unità dei più deboli, al cinismo, all'indifferenza, alla caccia al consenso fondata sulla paura. Scegliamo così da che parte stare” spiegano gli organizzatori della manifestazione.

 

10/09/2018







blog comments powered by Disqus


Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Pernigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"

Latitante arrestato in provincia di Milano. È sospettato di varie rapine

Cronaca | Un gruppo di persone, presentandosi come Carabinieri, compiva rapine in abitazioni. Uno degli uomini era riuscito a fuggire ma è stato rintracciato. Una rete di fiancheggiatori gli ha consentito di rimanere in clandestinità fino a ieri

Braccianti prima sfruttati poi accusati di diffamazione, presidio davanti al tribunale

Cronaca | Gli attivisti del Presidio Permanente di Castelnuovo Scrivia hanno manifestato ieri davanti al tribunale di Alessandria mentre era in corso la prima udienza, sezione civile, a seguito della denuncia di due imprenditori che chiedono un risarcimento milionario per danni morali e materiali ai braccianti che scioperarono contro lo sfruttamento. Per lo sfruttamento gli imprenditori patteggiarono la pena ad un anno e 7 mesi

Battaglia a difesa della quote della Centrale del Latte. "E sulla filiera rifiuti?"

Alessandria | Il tema è quello delle alienazioni di quote societarie del Comune di Alessandria all'interno di aziende e partecipate. Buzzi Langhi: "Avviata procedura per chiedere la deroga alla vendita delle quote della Centrale del Latte, in difesa della filiera lattiero casearia". Abonante: "E sulla filiera rifiuti? Nemmeno una parola nella nota di aggiornamento del Dup, visto che sta procedendo l'accordo con Amiu Genova. Invece mitizziamo l'altra questione....."

Travolse con l'auto un gruppo di conoscenti: “Tra loro c'era chi mi aveva tirato un pugno”

Cronaca | E' stato condannato a svolgere per un anno lavori socialmente utili un cittadino di origine straniera, residente nel novese, accusato di lesioni. All'uscita di un locale dove era scoppiata una rissa, in retromarcia, cercò di investire chi, a suo dire, gli aveva sferrato un pugno