Serie C - girone A

Quest'Alessandria non molla mai: a Pisa la pareggia Marconi all'ultimo respiro

Bella partita all'Arena Garibaldi, di fronte due formazioni agguerrite che se la sono giocata a viso aperto. Pisa in vantaggio al 33' con Gucher, i grigi acciuffano il pari negli ultimi secondi dei 5' di recupero con il gol del redivivo Marconi

PISA - Marcolini lascia Gonzalez in panchina preferendogli Sestu con Russini a sinistra, Chinellato prima punta. A centrocampo Bellazzini al posto di Gatto, in difesa Sciacca per Celjak sulla destra. Molto toccante il minuto di silenzio in memoria di Davide Astori, in un'Arena Garibaldi completamente ammutolita. Circa 250 i tifosi mandrogni giunti in Toscana. 

Già al 2' grigi vicini al gol con il colpo di testa fuori misura di Russini su assist di Nicco. Squadre subito aggressive nei primissimi minuti. Al 9' Pisa in avanti, rovesciata di Lisi in area, palla in curva. Toscani più dinamici con lo scorrere dei minuti ma l'Alessandria chiude bene gli spazi. Al 15' Ferrante va via sulla trequarti di sinistra e dai 16 metri fa partire un rasoterra ad incrociare deviato in corner da Vannucchi con la punta delle dita, padroni di casa vicini al vantaggio. Al 19' scambio Chinellato-Sestu al limite dell'area, filtrante per l'accorrente Russini anticipato in corner da Lisuzzo. Protesta l'esterno grigio per un presunto contatto, tutto regolare per Pasciuta. Al 32' giallo a Sciacca per un fallo su Lisi; dalla successiva punizione arriva il gol del vantaggio nerazzurro: batte Di Quinzio, palla in area sulla quale arriva la spizzata di Gucher che sorprende la difesa grigia così come Vannucchi che riesce solo a sfiorare. Rete che arriva dopo alcuni minuti ad alta intensità da parte nerazzurra. Al 38' brutto scontro aereo tra Petkovic e De Vitis, colpito al volto dal proprio portiere. Dopo qualche attimo di apprensione il giocatore pisano si rialza ed esce momentaneamente dal campo. Tutto a posto dopo le cure del caso. La squadra di Pazienza chiude il primo tempo in avanti, ospiti in affanno dopo il gol subito. 

Doppio cambio operato da Marcolini al rientro in campo: dentro Fischnaller e Ranieri, fuori Russini e Gazzi. Primi 10' della ripresa interlocutòri, poi al 57' Sabotic sfodera un retropassaggio azzardato dando inavvertitamente via libera a Fischnaller sul quale però al momento del tiro interviene in chiusura Lisuzzo. Alessandria arrembante ed in cerca del pari, Pisa più impegnato a coprire cercando le ripartenze. Al 66' Nicco pericoloso dal limite, chiude la retroguardia pisana. Al 67' ospiti vicinissimi all'1-1: cross di Sestu dalla destra, incornata di Bellazzini ma Petkovic con un gran colpo di reni salva appena sotto la traversa. Al 70' è il momento di Marconi, out Chinellato. Otto minuti più tardi Gonzalez prende il posto di Bellazzini: grigi ora completamente a trazione anteriore con Fischnaller, Gonzalez, Marconi e Sestu a cercare la via del gol. L'Alessandria continua a spingere ma i pisani non perdono la calma. All'80' giallo a De Vitis per un intervento su Sestu, sul successivo calcio di punizione conclusione alle stelle di Gonzalez. All'83' contropiede orchestrato da Gonzalez, dalla trequarti palla per l'accorrente Sestu che però viene anticipato perfettamente da Mannini in area di rigore. Ghiotta occasione sprecata dai piemontesi. All'88' esce Blanchard per un lieve infortunio, al suo posto dentro il giovane Kadi. Al 90' Eusepi si divora il gol del raddoppio favorito da uno sfortunato rimpallo di Ranieri, a tu per tu con Vannucchi l'attaccante nerazzurro calcia addosso al portiere grigio, bravo in uscita.

L'assedio finale nei minuti di recupero premia però l'Alessandria. Dopo un contropiede molto pericoloso buttato alle ortiche da Lisi anticipato alla grande da Ranieri, al 95' su palla vagante Barlocco pesca il jolly con un lungo cross in area su quale arriva la l'incornata di Marconi che la mette sul secondo palo dove Petkovic non può arrivare. Clamoroso e meritato pareggio degli ospiti, pochi secondi dopo l'arbitro Pasciuta fischia la fine.

Pisa punito severamente dopo la rete divorata da Eusepi e il contropiede mal gestito da Lisi, ancora una volta perfetta l'Alessandria nel continuare a crederci fino alla fine. Azzecatissima la mossa di Marcolini con l'inseriremento Marconi al posto di un poco incisivo Chinellato. Un punto a testa che in classifica cambia poco o nulla, ma il segnale che lancia la truppa di Marcolini è chiarissimo: fino all'ultimo secondo non si molla un colpo.


PISA - ALESSANDRIA 1-1
Reti: 33' Gucher, 95' Marconi

Pisa (4-3-3): Petkovic; Birindelli (70′ Mannini), Lisuzzo, Sabotic, Filippini; De Vitis, Gucher (78′ Maltese), Di Quinzio (61′ Izzillo); Lisi, Ferrante (78′ Eusepi), Masucci. A disposizione. Reinholds, Voltolini, Sainz Maza, Giannone, Setola, Cagnano, Negro, Balduini Allenatore Pazienza
Alessandria (4-3-3): Vannucchi; Sciacca, Piccolo, Blanchard (88′ Kadi), Barlocco; Nicco, Gazzi (46′ Ranieri), Bellazzini (78′ Gonzalez); Sestu, Chinellato (70′ Marconi), Russini (46′ Fischnaller). A disposizione. Pop, Ragni, Celjak, Lovric, Giosa, Gatto, Kadi. Allenatore Marcolini

Arbitro: Fabio Pasciuta di Agrigento (Angotti-Elkhayr).

Note: Ammoniti: Sciacca (A), Nicco (A), De Vitis (P).

Spettatori: 6.083

Angoli: 4-5. Recupero: 2′ pt. / 5′ st.
10/03/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


La nuova legge venatoria non piace a nessuno, cacciatori e animalisti: "Incostituzionale"

Caccia | Per fare una legge che andasse bene a tutti sono maggiori le critiche degli apprezzamenti. Cacciatori ed animalisti, questa volta, si vedono concordi su un punto: questa legge regionale ha punti in contrasto con la legge statale

Bando regionale “Interventi Edilizia scolastica”: ecco le scuole interessate

Alessandria | Palazzo Rosso partecipa con i progetti preliminari al bando regionale (per la programmazione 2018-2020) per interventi di “edilizia scolastica” che riguardano lavori di “efficientamento energetico, miglioramento/adeguamento sismico e adeguamento alle norme di prevenzione e protezione dagli incendi dell'edificio” su alcune scuole dell'infanzia e primarie alessandrine. Ecco quali sono

Cuttica saluta la festa di fine Ramadan: "noi e voi uguali". Imam: "il primo sindaco a partecipare alle nostre celebrazioni"

Alessandria | Allo stadio Cattaneo si è tenuta la grande cerimonia per la celebrazione della fine del mese di digiuno e preghiera della comunità islamica alessandrina. Ecco il video con l'intervento del sindaco e la risposta del capo religioso dei credenti musulmani che vivono in città

Aral: la "spaccatura" è nella Lega. Nonostante i dubbi, astensione della minoranza

Alessandria | Sul provvedimento portato in Consiglio comunale d'urgenza per l'indirizzo dell'amministrazione comunale ad Amag di partecipare alla "manifestazione d'interesse" per l'affitto del ramo d'azienda di Aral non c'era il capogruppp del primo partito della giunta Cuttica, la Lega, Evaldo Pavanello. Che aveva sollevato perplessità, con qualche critica, già in commissione venerdì mattina. Nonostante i dubbi, invece hanno dato un voto di astensione i gruppi di minoranza, Pd e M5S in testa

Giovedì 21 al Soggiorno Borsalino torna la Fiera d'Estate

Alessandria | Il Soggiorno Borsalino organizza giovedì 21 la Fiera d'Estate, appuntamento in cui vengono rese visibili con banchetti le realtà che collaborano con la struttura