Alessandria

Ripristini stradali a regola d'arte? "Bisogna controllare come vengono fatti i lavori"

Dal Movimento 5 Stelle pronta un'interpellanza per chiedere una verifica più puntuale che i lavori di ripristino al manto stradale dopo scavi per porre tubazioni e cavi siano eseguiti con le dovute attenzioni, riportando la situazione allo stato precedente all'intervento. "Senza controlli si reca un danno ai cittadini"


ALESSANDRIA - Dopo ogni lavoro stradale eseguito in Alessandria pedoni, disabili, ciclisti e automobilisti devono affrontare buche, sconnessioni, ghiaia: "situazioni non tollerabili in una città moderna specialmente ora che Open Fiber ha interessato con lavori buona parte del centro urbano, ma anche a causa dei lavori di altre società nei sobborghi". Inizia così il comunicato del Movimento 5 Stelle cittadino, che sul tema ha presentato un'interpellanza. 

"Il 14 Agosto abbiamo deciso di interpellare la giunta in merito alla verifica dei ripristini stradali. Negli ultimi due anni OpenFiber, AMAG, Alessandria Calore, Vodafone e molti altri, hanno effettuato interventi di manomissione del suolo pubblico in molte aree, centrali e periferiche del territorio comunale. In molti casi i lavori di ripristino temporanei e definitivi non sono stati effettuati a regola d’arte e in molti casi il lavoro è avvenuto con eccessivo ritardo o non è stato effettuato affatto. Sono cose che ci fanno notare i cittadini stessi ogni giorno con segnalazioni e che sono sotto gli occhi di tutti" spiega Michelangelo Serra, portavoce del M5S in Consiglio Comunale. 

"Abbiamo voluto ricordare al Sindaco e alla giunta che è compito del Comune verificare che questi lavori vengano effettuati nei tempi previsti e nella maniera corretta. Abbiamo suggerito, in vista dell’eccezionale mole di lavori stradali in corso in questi mesi, di creare un gruppo di lavoro specifico interno al comune per il controllo dei ripristini: Ci darebbe la possibilità di sollecitare direttamente e denunciare la mancata o errata esecuzione dei lavori. In parallelo proproniamo l'introduzione nel nuovo regolamento edilizio di una norma sulle manomissioni del suolo pubblico che preveda l’obbligo di ripristino completo della carreggiata e dei marciapiedi, nel caso di lavori non urgenti e indifferibili effettuati a meno di 3 anni da una nuova asfaltatura, fornendo così un incentivo all’esecuzione dei lavori prima delle riasfaltature complete a carico del comune."
"Alla critica abbiamo ritenuto doveroso aggiungere delle proposte che speriamo vengano recepite a vantaggio di tutta la collettività." Conclude il consigliere dei 5 Stelle Serra

Ecco di seguito il testo completo dell'interpellanza presentata. 

13/09/2018







blog comments powered by Disqus


Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Pernigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"

Latitante arrestato in provincia di Milano. È sospettato di varie rapine

Cronaca | Un gruppo di persone, presentandosi come Carabinieri, compiva rapine in abitazioni. Uno degli uomini era riuscito a fuggire ma è stato rintracciato. Una rete di fiancheggiatori gli ha consentito di rimanere in clandestinità fino a ieri

Braccianti prima sfruttati poi accusati di diffamazione, presidio davanti al tribunale

Cronaca | Gli attivisti del Presidio Permanente di Castelnuovo Scrivia hanno manifestato ieri davanti al tribunale di Alessandria mentre era in corso la prima udienza, sezione civile, a seguito della denuncia di due imprenditori che chiedono un risarcimento milionario per danni morali e materiali ai braccianti che scioperarono contro lo sfruttamento. Per lo sfruttamento gli imprenditori patteggiarono la pena ad un anno e 7 mesi

Battaglia a difesa della quote della Centrale del Latte. "E sulla filiera rifiuti?"

Alessandria | Il tema è quello delle alienazioni di quote societarie del Comune di Alessandria all'interno di aziende e partecipate. Buzzi Langhi: "Avviata procedura per chiedere la deroga alla vendita delle quote della Centrale del Latte, in difesa della filiera lattiero casearia". Abonante: "E sulla filiera rifiuti? Nemmeno una parola nella nota di aggiornamento del Dup, visto che sta procedendo l'accordo con Amiu Genova. Invece mitizziamo l'altra questione....."

Travolse con l'auto un gruppo di conoscenti: “Tra loro c'era chi mi aveva tirato un pugno”

Cronaca | E' stato condannato a svolgere per un anno lavori socialmente utili un cittadino di origine straniera, residente nel novese, accusato di lesioni. All'uscita di un locale dove era scoppiata una rissa, in retromarcia, cercò di investire chi, a suo dire, gli aveva sferrato un pugno