Alessandria

Sgarbi, insulti omofobi contro il Meier: "su quella cagata di ponte diventi finocchio"

Parole di fuoco, come è nel suo stile, durante l'incontro organizzato in città per discutere di tutela del territorio, turismo e cultura. Il critico difende il patrimonio della tradizione, fatto di "un mondo contadino e rurale da tutelare", mentre attacca apertamente l'opera dell'architetto statunitense. "Alessandria? E' poco attraente"

ALESSANDRIA - L'intervento di Vittorio Sgarbi tenutosi martedì 13 febbraio in università, nella sede del Dipartimento di Scienze e Innovazione tecnologica del nostro capoluogo, è stato sicuramente a tinte forti, nella tradizione a cui il critico ci ha ormai abituati. 

Invitato per discutere del territorio come elemento trainante per il rilancio dell'economia (ma il titolo è stato criticato dall'ospite, che ha individuato nella salvaguardia del patrimonio la vera chiave per il rilancio), il critico, ex deputato e oggi assessore alla Cultura della Regione Sicilia, ha difeso il lavoro di salvaguardia e tutela dei beni con più di 70 anni presenti in provincia, sottolineando come ciò che si riesca a salvare possa diventare una ragione di attrazione: "la casa di Pelizza da Volpedo va difesa, vuol dire salvare un santuario, va tenuta come un luogo di bellezza attraente". 

Il tema ricorrente è stato quello della necessità di guardare al nostro passato con rispetto, e per il lavoro svolto a tutela del patrimonio italiano non sono mancati apprezzamenti al Fai. 

Se da un lato Sgarbi ha sottolineato l'importanza di rilanciare ciò che oggi la città offre, a partire dalla Cittadella e dai musei, "che vanno aperti gratuitamente ai cittadini, perché contengono il patrimonio che è di tutti gli abitanti ed è assurdo che paghino per vedere qualcosa che è loro", l'attenzione si è poi concentrata sul nuovo ponte, costruito in sostituzione del precedente, a lungo difeso da Sgarbi, in una battaglia poi persa che ne portò all'abbattimento. "Su quella cagata di ponte diventi finocchio", ha chiosato il critico, riferendosi in particolare alla passeggiata pedonale, accompagnando le sue osservazioni con pesanti insulti anche all'architetto Meier, che il ponte lo ha progettato. "Chi ha fatto abbattere il precedente andrebbe arrestato", ha sottolineato Sgarbi, più interessato a realtà come Tortona, ma, almeno in questo caso, non citata per le sue bellezze artistiche o la sua storia, ma perché considerata "il luogo più erogeno d'Italia, dove si pratica il sesso più selvaggio". 

Verso la conclusione del suo intervento il critico è tornato sul tema dei vincoli da porre per la tutela del territorio, sottolineando l'importanza di proteggere gli edifici storici, le cascine e le case rustiche, da recuperare piuttosto che consentire la costruzione di nuovi condominii. 
14/02/2018







blog comments powered by Disqus


Colombo si presenta: "Dovrò dimostrare di essere all'altezza. Classifica? Non guardiamo le disgrazie altrui"

Serie C - girone A | Alberto Colombo ed il suo vice Gianluca Fasano da ieri pomeriggio alla guida dell'Alessandria: "Come uscire da questa situazione? L'unica medicina sono i risultati. Nei ragazzi vedo grande disponibilità"

Una "Nuova Piscina Comunale" è la proposta delle Piscine di Cassine attraverso i social

Alessandria | E' un post su Facebook a lanciare la proposta: "Alcuni mesi fa abbiamo provato ad interloquire di persona con il competente Comune che però in quella occasione era, per così dire, orientato verso l’ennesimo bando.. oggi che è praticamente sfuma anche la terza stagione riteniamo che, se veramente si abbiano intenzioni serie per l’estate 2020, occorra muoversi!". Ecco da chi arriva la volontà di una "trattativa" seria di gestione o affidamento dell’impianto

“Le donne vengono da Venere gli uomini da Marte”: a Teatro Alessandrino Debora Villa

Alessandria | A portare in scena l’adattamento teatrale, una esilarante terapia di gruppo collettiva, del libro più celebre dello psicologo statunitense John Gray per la prima volta in assoluto una donna. Appuntamento giovedì 21 febbraio al Teatro Alessandrino

“Immagini e Parole” per conoscere Pellizza da Volpedo

Alessandria | Venerdì 22 febbraio nelle Sale Storiche della Biblioteca Civica gli studenti del Liceo G. Peano di Tortona presenteranno alcune letture. E di Quarto Stato, del suo significato e della sua portata storica, parlerà Aurora Scotti, studiosa di Pellizza e direttore scientifico dei Musei di Volpedo

Ad 'Ambra Brama di Teatro” il principe che ha perso la memoria

Alessandria | Sabato 23 febbraio al Teatro Ambra il Teatro del Rimbombo che presenterà lo spettacolo “Von Blau” di Enzo Buarné. Il Principe Von Himmel si risveglia perdendo la memoria e dimenticando di essere il Principe Von Blau, colui che avrebbe voluto rifiutare la società a lui contemporanea...