Provincia

Vaccini sopra il 95%, proroga fino a fine marzo per evitare multe o esclusioni

La legge sulle vaccinazioni obbligatorie, in Piemonte, ha portato la soglia a livelli ottimi, con punte di +4,45% per il morbillo. I genitori ritardatari potranno portare la documentazione entro fine marzo

PROVINCIA - Il Piemonte grazie al sistema informatizzato e probabilmente ad una campagna informativa capillare e convincente è una delle regioni italiane virtuose per le vaccinazioni obbligatorie dei bambini, introdotte in fretta e furia per questo anno scolastico, e che dovrebbero prevedere multe ed esclusioni dagli asili nel caso in cui i piccoli non fossero in regola con tutti i nuovi vaccini.

Proprio per aver già costituito un'anagrafe vaccinale, è stato prorogato il termine per presentare la documentazione nelle scuole di avvenuta vaccinazione, fino ai ragazzi di 16 anni.

Le coperture vaccinali hanno raggiunto e superato l'obiettivo del 95%, che è la soglia di sicurezza raccomandata dall'Organizzazione mondiale della Sanità.

Anche in provincia di Alessandria le vaccinazioni sono altissime, con punte oltre il 95% di bambini vaccinati. Gli effetti della legge si misurano soprattutto su morbillo, parotite e rosolia, che sul territorio alessandrino sono passati dall'89,80 dei bambini di 2 anni di fine 2016, al 94,29 di fine 2017.

Per chi ha 5-6 anni di età, i valori per la prima dose sono superiori e raggiungono il 96,8%.

All'inizio della campagna vaccinale, in Piemonte, i bambini e i ragazzi da 0 a 16 anni che risultavano inadempienti erano 87.125 su un totale di 579.056. I servizi vaccinali ne hanno recuperati 38.138, il 43,8%, quasi uno su due.

Per i genitori irriducibili che coscientemente fossero contro la vaccinazione estesa, nonostante le proroghe fino al 30 marzo, scatteranno le multe (scuola dell'obbligo) o l'esclusione dei figli dalle scuole d'infanzia (nidi ed asili).
14/03/2018







blog comments powered by Disqus


Servizio informatico: “taglio netto con Csi Piemonte?”. No. Anzi rinnovo di una convezione triennale

Alessandria | La delibera portata all'attenzione della commissione consiliare ha fatto “scintille” tra i membri della giunta (Assessore Fteita) e della maggioranza (FI- Sciaudone) su una questione come quella del servizio informatico per il quale il Consiglio comunale con una mozione lo scorso anno aveva dettato la via del “taglio con Csi Piemonte”. Mentre oggi rinnova con una convezione per altri tre anni. “Noi lo avevamo detto che non si sarebbe potuta applicare una cesura così netta in così poco tempo” la risposta di Rita Rossa (PD)

Grigi a Busto senza Prestia, arretra Gazzi in difesa. D'Agostino: "Checchin dal 1'? Vediamo"

Serie C - girone A | Dopo i due amari pareggi con Arezzo e Novara l'undici di D'Agostino a Busto Arsizio contro una Pro Patria in forma e reduce dal successo di Chiavari. Squalificato Prestia, D'Agostino schiererà Gazzi al centro della difesa. Calcio di inizio alle 16.30

Agli Incontri d’autore Roberto Lasagna presenta “2001: Odissea nello spazio"

Alessandria | Mercoledì 19 dicembre il critico cinematografico alessandrino presenta il suo libro. "2001: Odissea nello spazio" è il capolavoro di Kubrick e il miglior film di fantascienza mai realizzato, infinitamente più ricco, più misterioso e più moderno dei moderni film di fantascienza

Miss Alessandria, esce il calendario in giro per la città

Alessandria | Non solo strade e piazze: a far da sfondo agli scatti per il calendario della reginetta alessandrina ci sono anche Palazzo Rosso e Palazzo Ghilini, sedi istituzionali trasformate in set fotografico per un giorno

Nuovi orari di apertura e chiusura per la Pista di Atletica

Alessandria | Sulla base della richiesta pervenuta al Comune di Alessandria che gestisce il Campo scuola da parte della ASD "Atletica Alessandria" per per ottimizzare e migliorare la preparazione agonistica dei propri tesserati, gli orari di apertura e chiusura della Pista di Atletica sono stati modificati in base ai diversi periodi dell'anno. Ecco quali