Provincia

Vaccini sopra il 95%, proroga fino a fine marzo per evitare multe o esclusioni

La legge sulle vaccinazioni obbligatorie, in Piemonte, ha portato la soglia a livelli ottimi, con punte di +4,45% per il morbillo. I genitori ritardatari potranno portare la documentazione entro fine marzo

PROVINCIA - Il Piemonte grazie al sistema informatizzato e probabilmente ad una campagna informativa capillare e convincente è una delle regioni italiane virtuose per le vaccinazioni obbligatorie dei bambini, introdotte in fretta e furia per questo anno scolastico, e che dovrebbero prevedere multe ed esclusioni dagli asili nel caso in cui i piccoli non fossero in regola con tutti i nuovi vaccini.

Proprio per aver già costituito un'anagrafe vaccinale, è stato prorogato il termine per presentare la documentazione nelle scuole di avvenuta vaccinazione, fino ai ragazzi di 16 anni.

Le coperture vaccinali hanno raggiunto e superato l'obiettivo del 95%, che è la soglia di sicurezza raccomandata dall'Organizzazione mondiale della Sanità.

Anche in provincia di Alessandria le vaccinazioni sono altissime, con punte oltre il 95% di bambini vaccinati. Gli effetti della legge si misurano soprattutto su morbillo, parotite e rosolia, che sul territorio alessandrino sono passati dall'89,80 dei bambini di 2 anni di fine 2016, al 94,29 di fine 2017.

Per chi ha 5-6 anni di età, i valori per la prima dose sono superiori e raggiungono il 96,8%.

All'inizio della campagna vaccinale, in Piemonte, i bambini e i ragazzi da 0 a 16 anni che risultavano inadempienti erano 87.125 su un totale di 579.056. I servizi vaccinali ne hanno recuperati 38.138, il 43,8%, quasi uno su due.

Per i genitori irriducibili che coscientemente fossero contro la vaccinazione estesa, nonostante le proroghe fino al 30 marzo, scatteranno le multe (scuola dell'obbligo) o l'esclusione dei figli dalle scuole d'infanzia (nidi ed asili).
14/03/2018







blog comments powered by Disqus


La nuova legge venatoria non piace a nessuno, cacciatori e animalisti: "Incostituzionale"

Caccia | Per fare una legge che andasse bene a tutti sono maggiori le critiche degli apprezzamenti. Cacciatori ed animalisti, questa volta, si vedono concordi su un punto: questa legge regionale ha punti in contrasto con la legge statale

Bando regionale “Interventi Edilizia scolastica”: ecco le scuole interessate

Alessandria | Palazzo Rosso partecipa con i progetti preliminari al bando regionale (per la programmazione 2018-2020) per interventi di “edilizia scolastica” che riguardano lavori di “efficientamento energetico, miglioramento/adeguamento sismico e adeguamento alle norme di prevenzione e protezione dagli incendi dell'edificio” su alcune scuole dell'infanzia e primarie alessandrine. Ecco quali sono

Cuttica saluta la festa di fine Ramadan: "noi e voi uguali". Imam: "il primo sindaco a partecipare alle nostre celebrazioni"

Alessandria | Allo stadio Cattaneo si è tenuta la grande cerimonia per la celebrazione della fine del mese di digiuno e preghiera della comunità islamica alessandrina. Ecco il video con l'intervento del sindaco e la risposta del capo religioso dei credenti musulmani che vivono in città

Aral: la "spaccatura" è nella Lega. Nonostante i dubbi, astensione della minoranza

Alessandria | Sul provvedimento portato in Consiglio comunale d'urgenza per l'indirizzo dell'amministrazione comunale ad Amag di partecipare alla "manifestazione d'interesse" per l'affitto del ramo d'azienda di Aral non c'era il capogruppp del primo partito della giunta Cuttica, la Lega, Evaldo Pavanello. Che aveva sollevato perplessità, con qualche critica, già in commissione venerdì mattina. Nonostante i dubbi, invece hanno dato un voto di astensione i gruppi di minoranza, Pd e M5S in testa

Giovedì 21 al Soggiorno Borsalino torna la Fiera d'Estate

Alessandria | Il Soggiorno Borsalino organizza giovedì 21 la Fiera d'Estate, appuntamento in cui vengono rese visibili con banchetti le realtà che collaborano con la struttura