Promozione - girone D

Arquatese beffata nel recupero: tre punti al Vanchiglia

Un gol di Onomoni al 46' permette al Vanchiglia di superare i ragazzi di Pastorino, passati in vantaggio con Vera poi sull'1-2 con Petrosino. Poi la rimonta torinese..

TORINO - Danno e beffa, per l’Arquatese di Pastorino, che sul terreno della capolista Vanchiglia gioca alla pari per tutti i novanta minuti, ma nel recupero, si ritrova con niente in mano, a masticare amaro su una sconfitta che è punizione davvero severa e immeritata. Proprio quando il pari sembra scritto è una rete di Onomoni a spezzare il 2-2 e dare ai valborberini un boccone assai amaro da ingoiare.

Partita subito vivace: al 7’ è il Vanchiglia a farsi vedere con Cravetto che riceve da Bo, ma viene fermato dalla tempestiva uscita di Bonanno. Al 12’ un affondo di Dell’Aira non viene accompagnato in maniera adeguata dai compagni e l’azione sfuma. L’Arquatese però è viva e vivace e passa al 17’: altro scatto di Dell’Aira e cross, che stavolta trova sul secondo palo Vera, pronto a calciare fortissimo e rendere vano l’intervento del portiere. Il Vanchiglia reagisce: passano cinque minuti e D’Onofrio, servito spalle alla porta, si gira bene e mette alle spalle dell’incolpevole Gabriele Torre il gol dell’1-1. Ma le emozioni sono appena all’inizio: l’Arquatese gioca al rischiatutto e alza il baricentro, a costo di concedere il contropiede al Vanchiglia. La tattica di Pastorino però si dimostra azzeccata al 27’ quando Petrosino, con un colpo di testa, corregge una corta respinta di Bonansinga e realizza il 2-1. L’Arquatese ora deve pensare a gestire il vantaggio, ma la forza offensiva del Vanchiglia non è facile da contenere. Due, tre attacchi dei torinesi seminano il panico in area dei valborberini e alla fine al 32’ arriva il 2-2, con uno spunto in velocità di Ferone che, ricevuta palla al limite dell’area, supera ancora Gabri Torre e realizza il 2-2.  L’Arquatese si fa preferire decisamente quando è in fase di attacco: al 37’ Vera fa correre un brivido a Bonansinga su punizione, poi, un tiro velleitario di Acerbo esce a lato del palo. 

Chiuso il primo tempo in parità, l’Arquatese si dispone in maniera più attenta nella ripresa, a protezione del pareggio. Due volte D’Onofrio, all’11’ e al 19’ avrebbe sul piede la palla buona, ma prima viene fermato da Torre in uscita, e quindi non inquadra la porta. Al 29’ Cervino supera in velocità i difensori di Arquata ma calcia malamente a lato. Il tempo passa, e mentre il freddo che risale dal Po raggela giocatori e pubblico, la partita sembra congelarsi sul pari. Invece, in pieno recupero, quando ormai si attende solo il fischio di chiusura, Onomoni, servito con acume da D’Onofrio, sorprende la difesa dell’Arquatese e riesce a infilare il gol del 3-2. Mister Pastorino smoccola. La sensazione è che per il Vanchiglia sia una di quelle stagioni dove tutto va per il verso giusto. L’Arquatese però, giocando così, ha tutto ciò che serve per salvarsi.


VANCHIGLIA - ARQUATESE 3-2
Reti: pt 17’ Vera, 22’ D’Onofrio, 27’ Petrosino, 32’ Ferone; st 46’ Onomoni

Vanchiglia (4-4-2): Bonansinga 6.5; Cicirello 6(13’st Alliverti 6), Ahmed 6.5, Ferone 7, Di Benedetto 6.5; Bo 6.5, Bussi 6, Talarico 6(32’st Onomoni 7); Cravetto 6.5(27’st Moreo 6), Cervino 6.5, D’Onofrio 7. A disp. Rosso, Alliverti, Coretti, Zaccarelli, Onomoni, Trotta, Moreo. All. De Gregorio.
Arquatese (4-4-2): Gabriele Torre 6; Roncati 6, Firpo 6.5, Bonanno 6, Tavella 6; Ricci 6(22’st Giacomo Torre 6), Vera 7(41’st Massa 6), Motto 6; Dell’Aira 6.5, Petrosino 7, Acerbo 6.5(42’st Priolo 6). A disp. Bottazzi, Copelli, Massone. All. Pastorino

Arbitro: Lo Chiatto di Nichelino 6 (Caldarola e Martin di Asti).
 
18/12/2017







blog comments powered by Disqus


Scuola, per la sicurezza degli edifici investiti 15 milioni in provincia

Novi Ligure | Sono oltre 100 i milioni di euro destinati ad interventi per la messa in sicurezza e la riqualificazione delle scuole in tutto il Piemonte. Lo ha sottolineato il deputato del Partito Democratico Fabio Lavagno, facendo sapere che 15,3 milioni di euro sono stati destinati alle scuole della provincia di Alessandria

Tre allegri chirurghi operano sul palco del teatro Civico

Gavi | Un ospedale, tre chirurghi, un direttore sanitario e una storia di amanti che risale a 18 anni prima. Sono questi i personaggi e le situazioni che coinvolgeranno gli spettatori nel nuovo appuntamento al teatro Civico di Gavi. La compagnia Piccolo Palco di Alessandria porterà in scena Gli Allegri Chirurghi, commedia brillante di Ray Cooney

Solidità dell'economia industriale: valori positivi e in crescita con l'export a fare da padrone

Economia  | Indagine Congiunturale Trimestrale di Confindustria Alessandria con previsioni gennaio-marzo 2018: "gli imprenditori esprimono attese tutte positive, dall’occupazione alla produzione, dagli ordini totali ed export alla propensione ad investire, dall’utilizzo degli impianti alla redditività, riaffermando la tendenza in atto nel 2017". Buzzi: "“Accompagnamo le imprese nel nuovo percorso di crescita”

Elezioni, il medico arquatese Sabbi in campo con "Potere al popolo"

Arquata Scrivia | C'è anche il medico di Arquata Scrivia Diego Sabbi tra i candidati alla Camera dei deputati per "Potere al popolo", il movimento di sinistra fondato in vista delle elezioni politiche del 4 marzo prossimo. Con lui anche Jamila Jakani di Alessandria e Stefanella Ravazzi di Tortona

Casa della salute: un incontro per capire il nuovo progetto

Arquata Scrivia | Avrebbe dovuto tenersi a dicembre l'incontro sulla riforma sanitaria che sta interessando tutto il Piemonte, ma la serata era stata rinviata a causa del forte maltempo che aveva colpito l'intera provincia. Ora è stata fissata un'altra data utile per presentare il progetto della Casa della salute di Arquata Scrivia