Promozione - girone D

Arquatese beffata nel recupero: tre punti al Vanchiglia

Un gol di Onomoni al 46' permette al Vanchiglia di superare i ragazzi di Pastorino, passati in vantaggio con Vera poi sull'1-2 con Petrosino. Poi la rimonta torinese..

TORINO - Danno e beffa, per l’Arquatese di Pastorino, che sul terreno della capolista Vanchiglia gioca alla pari per tutti i novanta minuti, ma nel recupero, si ritrova con niente in mano, a masticare amaro su una sconfitta che è punizione davvero severa e immeritata. Proprio quando il pari sembra scritto è una rete di Onomoni a spezzare il 2-2 e dare ai valborberini un boccone assai amaro da ingoiare.

Partita subito vivace: al 7’ è il Vanchiglia a farsi vedere con Cravetto che riceve da Bo, ma viene fermato dalla tempestiva uscita di Bonanno. Al 12’ un affondo di Dell’Aira non viene accompagnato in maniera adeguata dai compagni e l’azione sfuma. L’Arquatese però è viva e vivace e passa al 17’: altro scatto di Dell’Aira e cross, che stavolta trova sul secondo palo Vera, pronto a calciare fortissimo e rendere vano l’intervento del portiere. Il Vanchiglia reagisce: passano cinque minuti e D’Onofrio, servito spalle alla porta, si gira bene e mette alle spalle dell’incolpevole Gabriele Torre il gol dell’1-1. Ma le emozioni sono appena all’inizio: l’Arquatese gioca al rischiatutto e alza il baricentro, a costo di concedere il contropiede al Vanchiglia. La tattica di Pastorino però si dimostra azzeccata al 27’ quando Petrosino, con un colpo di testa, corregge una corta respinta di Bonansinga e realizza il 2-1. L’Arquatese ora deve pensare a gestire il vantaggio, ma la forza offensiva del Vanchiglia non è facile da contenere. Due, tre attacchi dei torinesi seminano il panico in area dei valborberini e alla fine al 32’ arriva il 2-2, con uno spunto in velocità di Ferone che, ricevuta palla al limite dell’area, supera ancora Gabri Torre e realizza il 2-2.  L’Arquatese si fa preferire decisamente quando è in fase di attacco: al 37’ Vera fa correre un brivido a Bonansinga su punizione, poi, un tiro velleitario di Acerbo esce a lato del palo. 

Chiuso il primo tempo in parità, l’Arquatese si dispone in maniera più attenta nella ripresa, a protezione del pareggio. Due volte D’Onofrio, all’11’ e al 19’ avrebbe sul piede la palla buona, ma prima viene fermato da Torre in uscita, e quindi non inquadra la porta. Al 29’ Cervino supera in velocità i difensori di Arquata ma calcia malamente a lato. Il tempo passa, e mentre il freddo che risale dal Po raggela giocatori e pubblico, la partita sembra congelarsi sul pari. Invece, in pieno recupero, quando ormai si attende solo il fischio di chiusura, Onomoni, servito con acume da D’Onofrio, sorprende la difesa dell’Arquatese e riesce a infilare il gol del 3-2. Mister Pastorino smoccola. La sensazione è che per il Vanchiglia sia una di quelle stagioni dove tutto va per il verso giusto. L’Arquatese però, giocando così, ha tutto ciò che serve per salvarsi.


VANCHIGLIA - ARQUATESE 3-2
Reti: pt 17’ Vera, 22’ D’Onofrio, 27’ Petrosino, 32’ Ferone; st 46’ Onomoni

Vanchiglia (4-4-2): Bonansinga 6.5; Cicirello 6(13’st Alliverti 6), Ahmed 6.5, Ferone 7, Di Benedetto 6.5; Bo 6.5, Bussi 6, Talarico 6(32’st Onomoni 7); Cravetto 6.5(27’st Moreo 6), Cervino 6.5, D’Onofrio 7. A disp. Rosso, Alliverti, Coretti, Zaccarelli, Onomoni, Trotta, Moreo. All. De Gregorio.
Arquatese (4-4-2): Gabriele Torre 6; Roncati 6, Firpo 6.5, Bonanno 6, Tavella 6; Ricci 6(22’st Giacomo Torre 6), Vera 7(41’st Massa 6), Motto 6; Dell’Aira 6.5, Petrosino 7, Acerbo 6.5(42’st Priolo 6). A disp. Bottazzi, Copelli, Massone. All. Pastorino

Arbitro: Lo Chiatto di Nichelino 6 (Caldarola e Martin di Asti).
 
18/12/2017







blog comments powered by Disqus


Previste nevicate, l'Arpa dirama l'allerta gialla

Novi Ligure | Per domani è stata diramata l'allerta meteo "gialla" su quasi tutto il territorio della provincia di Alessandria. L'Arpa prevede infatti nevicate diffuse

Terzo Valico, Toninelli annuncia: andrà avanti

Grandi opere | Il ministro per le Infrastrutture Danilo Toninelli il Terzo Valico “non può che andare avanti”. Un eventuale recesso costerebbe circa 1,2 miliari di Euro, a fronte di 1.5 miliardi già spesi, su un costo compressivo di 6,2. “Sarebbe uno spreco di risorse pubbliche”. Ma avverte: binari devono arrivare fin dentro il porto di Genova e bisogna poi rendere pienamente operativo lo snodo retroportuale di Alessandria

Asse Alessandria-Asti contro i tagli di Rfi

Provincia | Il consiglio provinciale ha approvato un ordine del giorno per "il mantenimento dei servizi indispensabili per l'economia del territorio provinciale". Asti sarà alleata di Comune e Provincia per la battaglia per garantire i collegamenti del sud ovest della regione con le dorsali tirreniche e adriatiche

Il Pd alle primarie, domenica urne aperte il 19 centri

Politica | Domenica 16 dicembre il Partito Democratico chiama a raccolta i propri iscritti e simpatizzanti per l’elezione del segretario e dell’assemblea regionale, in vista del congresso per l'elezione del segretario nazionale. Urne aperte in 19 seggi dalle 8 alle 20

In attesa del Natale, fra musica, escursioni e dialetto

Life | Cruciverba in dialetto, cori in concerto, musiche natalizie, mostra di presepi ed escursioni in val Borbera. L'attesa del Natale si fa coinvolgente grazie alle iniziative organizzate nel terzo weekend di dicembre