Promozione - girone D

Arquatese poco incisiva: il Mirafiori ne approfitta

Si ferma la serie positiva dei ragazzi di Pastorino, ma la salvezza rimane saldamente nelle mani dei biancocelesti

ARQUATA SCRIVIA - Stavolta dice male all'Arquatese, che opposta al Mirafiori non riesce a cogliere la vittoria che i suoi tifosi tanto auspicavano, e anzi finisce con l'incassare un 2-0 che sicuramente non fa bene alla sua classifica. Certo le attenuanti non mancano, a cominciare da un terreno non certo favorevole al buon gioco, e da un arbitraggio, quello di Carano di Asti, che in taluni momenti ha suscitato rabbia, e in molti altri addirittura ilarità tanta era l'inadeguatezza della giacchetta nera.

Resta il fatto che il Mirafiori non ha rubato nulla, con una condotta di gara attenta e la capacità di colpire al momento giusto. Prima azione da gol al 9': mischia in area, batti e ribatti furibondo, e pallone nei piedi del torinese Marino, che manca però lo specchio della porta. L'Arquatese si scuote al 25': angolo di Acerbo, palla ad uscire per Petrosino, che calcia forte, ma anche altissimo. Poco dopo, proteste arquatesi per un 'mani' in area del Mirafiori: l'episodio è sospetto, l'arbitro però non prende decisioni. E così, al 33', il Mirafiori passa: angolo di Bruno, difesa immobile e Marra in tuffo devia alle spalle di Torre. Nel quarto d'ora che manca alla fine del primo tempo, l'Arquatese non combina granchè: giusto un tiro da fuori di Petrosino che non impensierisce Cuniberti.

Ripresa: Arquatese più aggressiva, ma penalizzata dal terreno: gli unici pericoli arrivano da calci piazzati. Al 5' Magnè gira a rete un invito su calcio d'angolo, ma coglie l'esterno del palo. E per somma sfortuna, al primo affondo il Mirafiori raddoppia: al 9', su un pallone rasoterra in apparenza facile, Gabriele Torre esce male e si fa ingannare dal terreno fangoso. La palla schizza via e Di Lucia ringrazia e insacca. Pastorino sostituisce il sostituibile ma la partita non cambia. Il Mirafiori sfiora addirittura il 3-0 dal dischetto, su un rigore concesso per un fallo su Luisi, ma Torre si riscatta della precedente incertezza e ipnotizza Luisi. Nel finale, sei minuti di recupero, Arquatese testardamente in avanti, ma da segnalare c'è solo un'incornata di Priolo che si infrange contro la traversa.


ARQUATESE - MIRAFIORI 0-2
Reti: pt 33’ Marra, st 9’ Di Lucia

Arquatese (4-4-2): Torre Ga 5.5, Roncati 5 (st 37’ Priolo sv), Firpo 5.5, Magnè 5, Tavella 6, Spiga 5.5 (st 14’ Torre Gi 5), Acerbo 6, Motto 6, Torre S 5.5, Petrosino 5.5, Dell’Aira 5 (st 21’ Vera 6). A disp: Benedetti, Fava, Ricci, Massa. All. Pastorino
Mirafiori (4-5-1): Cuniberti 6, Pautasso 6.5, Stival 6, Marra 7, Cerrato 6.5, Lupano 6, Marino 6 (st 14’ Petrolo 5.5), Rizzi 6 (st 42’ Berolucci sv), Luisi 6 (st 35’ Borgoni sv), Bruno 6, Di Lucia 6.5 (st 46’ Bennati sv). Aa disp: Gabutti, Caspanello, Bonanni. All. Perziano 

Arbitro: Carano di Asti 5 (Lo Chiatto e Pellegrino di Nichelino) 

Note: Ammoniti Tavella, Motto, Petrosino, Vera, Lupano. Calci d’angolo: 8-5 per l’Arquatese. Recupero: pt 3’, st 5’. Spettatori 50 circa. 
19/02/2018
Ezio Bruzzesi - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Previste nevicate, l'Arpa dirama l'allerta gialla

Novi Ligure | Per domani è stata diramata l'allerta meteo "gialla" su quasi tutto il territorio della provincia di Alessandria. L'Arpa prevede infatti nevicate diffuse

Terzo Valico, Toninelli annuncia: andrà avanti

Grandi opere | Il ministro per le Infrastrutture Danilo Toninelli il Terzo Valico “non può che andare avanti”. Un eventuale recesso costerebbe circa 1,2 miliari di Euro, a fronte di 1.5 miliardi già spesi, su un costo compressivo di 6,2. “Sarebbe uno spreco di risorse pubbliche”. Ma avverte: binari devono arrivare fin dentro il porto di Genova e bisogna poi rendere pienamente operativo lo snodo retroportuale di Alessandria

Asse Alessandria-Asti contro i tagli di Rfi

Provincia | Il consiglio provinciale ha approvato un ordine del giorno per "il mantenimento dei servizi indispensabili per l'economia del territorio provinciale". Asti sarà alleata di Comune e Provincia per la battaglia per garantire i collegamenti del sud ovest della regione con le dorsali tirreniche e adriatiche

Il Pd alle primarie, domenica urne aperte il 19 centri

Politica | Domenica 16 dicembre il Partito Democratico chiama a raccolta i propri iscritti e simpatizzanti per l’elezione del segretario e dell’assemblea regionale, in vista del congresso per l'elezione del segretario nazionale. Urne aperte in 19 seggi dalle 8 alle 20

In attesa del Natale, fra musica, escursioni e dialetto

Life | Cruciverba in dialetto, cori in concerto, musiche natalizie, mostra di presepi ed escursioni in val Borbera. L'attesa del Natale si fa coinvolgente grazie alle iniziative organizzate nel terzo weekend di dicembre