Società

Dieta "antigelo": da Coldiretti tutti i consigli per contrastare l’influenza

Fondamentale assumere frutta e verdura di stagione soprattutto se ricca di vitamina A: dall’aglio alle arance, i rimedi naturali per combattere i mali di stagione

PROVINCIA - Riuscire a contrastare l’influenza e aumentare le difese immunitarie senza ricorrere a medicinali è possibile grazie alla dieta antigelo. Oltre a frutta a verdura ricca di antiossidanti non devono mancare latte, uova e alimenti ricchi di elementi probiotici quali yogurt e formaggi come il parmigiano e, per alcuni esperti, anche il miele e l’aglio, che contiene una sostanza, l’allicina, particolarmente attiva nella prevenzione. Al mattino è consigliato latte, miele o marmellata per proseguire durante la giornata portando in tavola zuppe, verdure, legumi e frutta che aiutano a rafforzare, con l’apporto di vitamine, le difese immunitarie dal rischio dell’insorgenza dell’influenza favorita dal freddo.

Fondamentale – sottolinea Coldiretti Alessandria – è assumere verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A come spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, zucchine, carote, broccoletti, ottimi anche cipolle e aglio possibilmente crudi per la valenza antibatterica non indifferente, perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e vitamine antiossidanti che sono di grande aiuto per combattere le conseguenze dello stress del cambio di stagione sull’organismo.

Nella dieta non vanno poi trascurati piatti a base di legumi perché contengono ferro e sono ricchi di fibre che aiutano l’organismo a smaltire i sovraccarichi migliorando le funzionalità intestinali. Per la frutta, di grande importanza per il grande contenuto di vitamina C, è il consumo di frutta di stagione come i kiwi, clementine e arance rigorosamente italiane per evitare che i trasporti ne riducano il contenuto vitaminico. Va anche ricordato che in un soggetto normale l’assunzione di proteine deve essere compresa tra 0,8 e 1,3 grammi di proteine per chilo di peso corporeo, per cui, dicono ancora da Coldiretti, una buona dose di carne nella dieta non può fare che fare bene.
10/01/2018







blog comments powered by Disqus


"Quattro ore nelle tenebre": guerra, fughe e il coraggio di don Luigi Mazzarello

Arquata Scrivia | Introdotto da Silvana Montecucco, Paolo Mazzarello, docente di Storia della medicina all'università di Pavia, parlerà del suo libro "Quattro ore nelle tenebre", edito da Bompiani. L'incontro si terrà negli spazi della biblioteca civica Poggi di Arquata Scrivia

Donna scomparsa, proseguono le ricerche: appello a chi ha informazioni utili

Gavi | Proseguono le ricerche della donna di 47 anni allontanatasi volontariamente da casa, a Gavi. Le forze dell'ordine hanno diffuso le generalità, la foto e la targa dell'auto per raccogliere eventuali segnalazioni

Scuola, Serena Morando confermata alla guida di Flc-Cgil

Lavoro | Serena Morando è riconfermata segretario provinciale di Flc-Cgil, il sindacato di categoria della scuola, dell'università, della ricerca e della formazione professionale. E' stata eletta al termine del quarto congresso che si è svolto nei giorni scorsi a Spinetta

Volontariato in festa con il nuovo mezzo della Croce Verde

Arquata Scrivia | Sarà dedicato a Gilda e Piero Spinoglio, "una coppia molto unita anche nel volontariato", il mezzo della Croce Verde Arquatese che verrà inaugurato durante una cerimonia ad hoc

Toninelli: "Nessuno sarà licenziato, fino a gennaio"

Economia | Il ministro Toninelli ha ricevuto a Roma una delegazione di lavoratori del Terzo Valico. Nessuna garanzia per il futuro in attesa dell'analisi costi-benefici, attesa tra una quindicina di giorni. Assicura però che, fino a gennaio, nessuno sarà licenziato