Novi Ligure

Fallimenti in diminuzione: ma l'economia paga ancora la crisi

Diminuisce il numero dei fallimenti in provincia di Alessandria. L'anno scorso erano stati 134, nel 2017 "solo" 91. Novi Ligure, con i suoi 11 fallimenti, si pone a metà della poco invidiabile classifica sui centri più colpiti. Imprese fallite anche ad Arquata Scrivia, Borghetto Borbera, Gavi, Sardigliano, Stazzano e Vignole

NOVI LIGURE – Diminuisce il numero dei fallimenti in provincia di Alessandria. L’anno scorso erano stati 134, nel 2017 “solo” 91. Il picco era stato raggiunto nel 2015, con 146 fallimenti dichiarati. Una piccola inversione di tendenza, ma siamo ancora lontani dai tempi precedenti alla crisi economica (dieci anni fa i fallimenti erano stati 23). Un segnale in chiaroscuro, dunque: l’economia alessandrina va verso il consolidamento, ma a passo lentissimo, e forse a far diminuire il numero dei fallimenti è stata anche la desertificazione del tessuto produttivo avvenuta dal 2008 a oggi. A dichiarare il fallimento sono soprattutto le ditte di minori dimensioni: è stata la piccola e media impresa a pagare di più il costo della crisi.

Novi Ligure, con i suoi 11 fallimenti, si pone a metà della poco invidiabile classifica sui centri più colpiti, elaborata dalla Camera di Commercio. Le dichiarazioni di fallimento hanno colpito soprattutto Alessandria (22) e Tortona (18), di meno Casale Monferrato (10), Valenza (3) e Ovada (1). A Novi Ligure sono state dichiarate fallite Alfim srl, Amico Camper, Arti e Progetti srl, Bergamin sas di Andrea Bergamin & C., Forme d’interni sas di Roberto Milanese & C., Baglietto sas di Francesco Baglietto & C., Postitaly 2.1 srl, Raimondo Giuseppe Paolo (impresa individuale), Sic Lazaro Italy srl, Tipografia Sociale snc di Boveri & C., Trans Maverick srl.

Altri fallimenti ad Arquata Scrivia (Oliva Fruit sas di Giacomo Oliva), Borghetto Borbera (Inerwood srl), Gavi (Dameri srl), Sardigliano (Brancato Autotrasporti snc di Serafino e Mario Brancato), Stazzano (Slc srl) e Vignole Borbera (Ri.Ri Italia).
29/12/2017







blog comments powered by Disqus


Negozi chiusi la domenica, Cisl: “decidano i territori”

Economia | Nel dibattito politico sulle chiusure domenicali e festive dei negozi, si inserisce anche la voce di Cisl Alessandria-Asti. Per il segretario Marco Ciani “La strada migliore per noi è quella di riaffidare questa competenza alla contrattazione territoriale tra Comuni, aziende e sindacati”

L'Arquatese vince ma si complica il futuro

Promozione - girone D | Buon 2-1 al Santa Rita, ma l'infortunio a Pappadà e l'espulsione di Vera complicano le prossime giornate dei biancocelesti, salvati nel finale da Torre.

Arrivano nuovi infermieri, ma saranno a tempo determinato

Provincia |  Nove milioni di euro in meno dalla Regione Piemonte per le spese di personale dell'Asl Alessandria. La “stangata” arriva nonostante i sindacati denuncino da tempo una cronica carenza di personale. Entro l'anno c'è comunque l'impegno ad assumere, a tempo determinato, 50 infermieri e 30 operatori sanitari

Corso di formazione per proprietari di cani, al via gli incontri

Arquata Scrivia | Comune di Arquata Scrivia e Asl Al organizzano un corso di formazione per proprietari di cani. La docente Raffaella Tamagnone, medico veterinario esperto in comportamento animale. Al termine verrà rilasciato l'attestato di frequenza

Cibo, arte e musica per sostenere il progetto benefico del Lions Club

Arquata Scrivia | Ad Arquata Scrivia si terrà l'evento Street Rock Food: cibo, arte e musica si uniranno per sostenere il progetto del Lions Club Borghetto Valli Borbera e Spinti "Porta due settimane un disabile in vacanza"