Promozione - girone D

L'Arquatese fa suo il derby con il Savoia

Gli uomini di Roberto Pastorino hanno letteralmente surclassato gli avversari, apparsi troppo timidi e mai capaci di impensierire seriamente Gabriele Torre

LITTA PARODI - Con una prestazione straordinaria l’Arquatese vince (2-0) in trasferta contro il Savoia e conquista tre punti fondamentali per il prosieguo del proprio campionato. Gli uomini di Roberto Pastorino hanno letteralmente surclassato gli avversari, apparsi troppo timidi e mai capaci di impensierire seriamente Gabriele Torre: almeno dieci occasioni nitide a tu per tu con Brites (migliore in campo per distacco), quattro traverse nel giro di appena sessanta secondi e una sensazione costante di pericolosità su ogni lancio lungo.

L’avvio di match a Litta Parodi è di marca locale, ma dal 20’ in avanti i biancazzurri alzano i ritmi e spaventano la disattenta retroguardia di mister Ammirata: Brites nega la gioia del gol a Simone Torre (16’ e 29’) e blocca l’incornata di Acerbo (23’), poi vede l’ex Dell’Aira sprecare una chance colossale (26’) e infine viene trafitto proprio dal centravanti soltanto dagli undici metri al minuto 39, rigore tra l’altro conquistato dal numero 11 per un fallo ingenuo di Moscatiello.

Nella ripresa il copione è identico, anzi l’Arquatese è ancora più determinata e al 58’ succede l’inverosimile: piazzato mancino violento di Acerbo con deviazione miracolosa di Brites sulla traversa e palla in corner, sugli sviluppi Tavella inzucca e centra ancora il legno, poi ci provano Petrosino e Dell’Aira che fanno tremare altre due volte il montante superiore. Episodio forse mai visto sui campi da calcio. Il Savoia è annichilito e sbanda paurosamente quando Brites si oppone da campione a Simone Torre e Dell’Aira – veramente imprendibili – poi entra Giacomo Torre che dapprima manda altissimo da zero metri, ma riesce a farsi perdonare all’ultimo istante siglando il bis su errore in disimpegno di capitan Di Stefano (95’). Pastorino festeggia meritatamente, Ammirata torna a vedere molto vicino il baratro.


SAVOIA – ARQUATESE 0-2
Reti: pt 39’ Dell’Aira rig., st 50’ Gia.Torre

Savoia (4-4- 2): Brites 8; Mundula 5 (35’ st Orsi ng), Di Stefano 5, Giuliano 5, Calabrese 5;
Moscatiello 5 (9’ st Jafri 5), La Piana 5, Miglioli 5, H.El Amraoui 5; Mat.Ammirata 5 (35’ st
Poggio ng), Y.El Amraoui 5. A disp: Canelli, Grimaldi, Bruma, Bençaga. All.Mau.Ammirata
Arquatese (4-4- 2): Gab.Torre 6; Roncati 6.5, Magné 7 (41’ st Firpo ng), Tavella 7, Bonanno
6.5; Spiga 6 (1’ st Fava 6), Petrosino 6.5, Motto 6.5, Acerbo 7.5; S.Torre 7, Dell’Aira 7 (34’ st
Gia.Torre 6). A disp: Benedetti, Ricci, Massa, Priolo. All.Pastorino

Arbitro: Bovo di Bra 5

NOTE: terreno pesante, giornata soleggiata. Ammoniti Moscatiello, Bonanno, Fava, Di Stefano,
Calabrese, Miglioli, S.Torre. Calci d’angolo: 4-1 per l’Arquatese. Recupero: pt 3’; st 5’. Spettatori
circa 50. 
12/02/2018
Nicola Fraschetta - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


Distretto del novese, uno dei protagonisti del Salone del gusto

novi ligure | Anche il Distretto del Novese sarà uno dei protagonisti della kermesse torinese grazie alla collaborazione con Regione Piemonte. Infatti, nell'ambito dell’evento firmato Slow Food, sono state organizzate una serie di presentazioni di prodotti enogastronomici all'interno della sede regionale, nel cuore della città

Il teatro "gonfiabile" della Juta ad Ar.Qua.Tra.

Arquata Scrivia | Anche il Teatro della Juta sarà presente alla fiera dell'artigianato, delle qualità e della tradizione in programma ad Arquata Scrivia: il pubblico potrà assistere per l'intera giornata a numerose performance in una locatione interessante e suggestiva

Negozi chiusi la domenica, Cisl: “decidano i territori”

Economia | Nel dibattito politico sulle chiusure domenicali e festive dei negozi, si inserisce anche la voce di Cisl Alessandria-Asti. Per il segretario Marco Ciani “La strada migliore per noi è quella di riaffidare questa competenza alla contrattazione territoriale tra Comuni, aziende e sindacati”

L'Arquatese vince ma si complica il futuro

Promozione - girone D | Buon 2-1 al Santa Rita, ma l'infortunio a Pappadà e l'espulsione di Vera complicano le prossime giornate dei biancocelesti, salvati nel finale da Torre.

Arrivano nuovi infermieri, ma saranno a tempo determinato

Provincia |  Nove milioni di euro in meno dalla Regione Piemonte per le spese di personale dell'Asl Alessandria. La “stangata” arriva nonostante i sindacati denuncino da tempo una cronica carenza di personale. Entro l'anno c'è comunque l'impegno ad assumere, a tempo determinato, 50 infermieri e 30 operatori sanitari