Arquata Scrivia

Poesia, musica e arte in un unico spettacolo alla Juta

Sarà la sala Juta di Arquata Scrivia a ospitare la presentazione di Universo o multiverso (Aletti editore), libro del poeta arquatese Edoardo Firpo, fresco vincitore del premio speciale della giuria al premio internazionale Giglio Blu di Firenze

ARQUATA SCRIVIA - Sarà la sala Juta di Arquata Scrivia a ospitare la presentazione di Universo o multiverso (Aletti editore), libro del poeta arquatese Edoardo Firpo - fresco vincitore del premio speciale della giuria al premio internazionale Giglio Blu di Firenze - che si terrà venerdì 13 aprile alle ore 21.00.

Saranno diverse le arti che si incontreranno sul palco della Juta per presentare al pubblico l'ultimo lavoro del prolifico autore, originario proprio di Arquata.

La recitazione delle poesie è affidata ad uno dei nuovi volti della compagnia del teatro della Juta, Marta Borille, accompagnata dalle musiche originali di un altro artista arquatese, Paolo Toso.

Ad immergere ancora di più il pubblico nell'atmosfera della serata, contribuirà la mostra di dipinti di Francesca Lari, giovane pittrice bresciana, ispirati proprio alle poesie di Edoardo Firpo.

Poesia, recitazione, musica e pittura saranno quindi le arti coinvolte in questa serata speciale, un vero e proprio spettacolo, presentato da Sandro Marenco.

Edoardo Firpo, 1967, arquatese che vive tra Piemonte e Liguria. Ad un anno dal suo avvicinamento alla poesia, viene segnalato per la pubblicazione di liriche in concorso su Antologie di Premi Letterari, tra cui Poesie in libertà, Versus Sulmona, Il Federiciano, Mani Tese, Premio Corona, Poesie d'Amore, Visconti, Yourcenar, Mangiaparole, Bukowski, Il Sublime, ricevendo due menzioni d'onore e una speciale. Partecipa alle Collane Navigare e Colori di Edizioni Pagine con altri autori. “Universo o Multiverso” è il secondo libro monografica dopo “Colpevole al contrario” (Aletti 2017), esordio menzionato con encomio al Premio Internazionale Michelangelo. Finalista al concorso per aforismi.
Perle quotidiane 2018 pubblica alcune citazioni sull'omonima agenda (Montegrappa Edizioni).

L'ingresso è gratuito. Per info: cell. 345 0604219; mail teatrodellajuta@gmail.com.
12/04/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


"Si al servizio obbligatorio per il Paese"

Società | Dall'associazione nazionale Alpini riceviamo un comunicato relativo al ripristino della leva obbligatoria. Per Ana "occorre colmare un vuoto educativo che sta toccando in maniera trasversale tutti gli ambiti della società, dalla scuola alla famiglia, dalla Chiesa alla politica" ed è quindi favorevole al "ripristino di un servizio obbligatorio per tutti i giovani, maschi e femmine"

L'ultimo saluto ad Alessandro e Giovanna sabato ad Arquata

Cronaca | Arquata piange la morte di Alessandro e Giovanna, la coppia rimasta coinvolta nel crollo del ponte Morandi a Genova. E' salvo per miracolo un camionista di Carezzano. Tra i primi ad intervenire sul luogo del disastro anche gli agenti della Polstrada di Ovada. Sabato funerali di Stato e giornata di lutto nazionale

Promozione: ecco il calendario delle cinque provinciali. Primo derby Hsl-Arquatese

Promozione - girone D | Si parte domenica 9 alle 15: acquesi al debutto contro il Carrara 90, la Gaviese esordirà in casa contro il Sanmauro, l'Hsl Derthona riceverà il Trofarello. Prima in trasferta per l'Arquatese, ospite del Pro Villafranca, al 'Comunale' ValenzanaMado con il San Giacomo Chieri

Allerta caldo con tregua per possibili temporali nel pomeriggio

Cronaca | Temperature superiori alla norma di 5 o 6 gradi, non da primato assoluto ma accompagnate da tassi di umidità tali da creare disagio. L'allerta caldo, con picchi fino ai 37-38 gradi subiranno un breve stop nel pomeriggio di mercoledì 1 agosto quando sono previsti brevi fenomeni temporaleschi

Anffas, raccolti 1.200 euro per i progetti di psicomotricità

Arquata Scrivia | Lo scorso 19 luglio ad Arquata Scrivia si è svolto l'evento benefico a favore dell'Anffas di Novi Ligure e Serravalle Scrivia: durante la serata sono stati raccolti 1.200 euro che serviranno a finanziare il progetto di psicomotricità per i ragazzi assistiti