Cronaca

Via libera ai funerali di Luca, Mattia e Mariangela solo dopo l'autopsia

Sarà eseguita tra venerdì e sabato l'autopsia sui corpi di Luca e Mattia Baroni e Mariangela Mele morti per le esalazioni di monossido di carbonio provenienti dall'impianto di riscaldamento nell'appartamento di via Mulino, a Vignole Borbera

CRONACA -  Sarà eseguita tra venerdì e sabato l'autopsia sui corpi di Luca e Mattia Baroni e Mariangela Mele morti per le esalazioni di monossido di carbonio provenienti dall'impianto di riscaldamento nell'appartamento di via Mulino, a Vignole Borbera, presumibilmente nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 gennaio. 
Il nulla osta per i funerali da parte del magistrato, il pubblico ministero Giancarlo Vona, arriverà subito dopo l'esame tossicologico. Sembrano non esserci dubbi sul fatto che, a provocare la morte dei tre, sia stato il gas sprigionato dalla caldaia a metano. L'autorità giudiziaria, tuttavia, vuole fugare ogni eventuale dubbio.
Solo dopo si potrà procedere con la perizia tecnica sull'impianto.
Si cerca ancora il libretto di manutenzione dell'impianto, per capire se era stata fatta l'annuale revisione o se sia sia trattato di un malfunzionamento della caldaia.
A trovare i corpi senza vita dei tre, padre, figlio e la compagna dell'uomo, sono stati nel primo pomeriggio di lunedì i vigili del fuoco, allertati dalla madre del ragazzo, la quale non riusciva a mettersi in contatto con il figlio dal giorno prima.
I due paesi, Vignole e Gavi, dove era residente Mariangela, parrucchiera nel salone di acconciature Glamour in via Voltaggio, si sono stretti attorno alle famiglie delle vittime. Nella giornata di mercoledì, a pochi giorni dalla tragedia, la pizzeria Da Pietrino, dove lavora la mamma di Mattia ed ex moglie di Luca, ha osservato una giornata di chiusura, in segno di lutto. 
12/01/2018







blog comments powered by Disqus


Solidità dell'economia industriale: valori positivi e in crescita con l'export a fare da padrone

Economia  | Indagine Congiunturale Trimestrale di Confindustria Alessandria con previsioni gennaio-marzo 2018: "gli imprenditori esprimono attese tutte positive, dall’occupazione alla produzione, dagli ordini totali ed export alla propensione ad investire, dall’utilizzo degli impianti alla redditività, riaffermando la tendenza in atto nel 2017". Buzzi: "“Accompagnamo le imprese nel nuovo percorso di crescita”

Elezioni, il medico arquatese Sabbi in campo con "Potere al popolo"

Arquata Scrivia | C'è anche il medico di Arquata Scrivia Diego Sabbi tra i candidati alla Camera dei deputati per "Potere al popolo", il movimento di sinistra fondato in vista delle elezioni politiche del 4 marzo prossimo. Con lui anche Jamila Jakani di Alessandria e Stefanella Ravazzi di Tortona

Casa della salute: un incontro per capire il nuovo progetto

Arquata Scrivia | Avrebbe dovuto tenersi a dicembre l'incontro sulla riforma sanitaria che sta interessando tutto il Piemonte, ma la serata era stata rinviata a causa del forte maltempo che aveva colpito l'intera provincia. Ora è stata fissata un'altra data utile per presentare il progetto della Casa della salute di Arquata Scrivia

La nuova commedia dei Gobbi fa ridere e ha un nobile scopo

Stazzano | Il teatro si unisce alla solidarietà per un fine nobile, quello di raccogliere fondi a sostegno della Croce Verde Stazzanese. Il salone parrocchiale di Stazzano ospiterà un nuovo appuntamento teatrale: la compagnia I Gobbi farà divertire il pubblico con gli equivoci più disparati dello spettacolo "La bella di Torriglia"

Grassano, fra realismo e metafora è l'ora di "Perdersi nel bosco"

Novi Ligure | Già insegnante di Lettere nelle scuole superiori di Novi Ligure, Giuseppe Grassano ha dato alle stampe con le edizioni Puntoacapo "Perdersi nel bosco", un romanzo che racconta l'ingresso nel mondo di ciascuno di noi