Ozzano Monferrato

"Agevolando" premia l’azienda Italgum Caramelle

Premiata dall’associazione Agevolando l’azienda che ha contribuito alla formazione e all’avvio al lavoro di una ragazza cresciuta in una comunità di accoglienza. Si cercano nuove aziende disponibili

OZZANO MONFERRATO - All’Azienda Italgum Caramelle è stato consegnato mercoledì 13 febbraio da Angelo Fiore, dell’associazione Agevolando, l’attestato di “Azienda inclusiva”. L’azienda, che si occupa della produzione di caramelle, è stata premiata per aver contribuito all’avvio al lavoro di una ragazza cresciuta “fuori famiglia”, in una comunità di accoglienza gestita dall'Istituto Sacro cuore Comunità Harambee di Casale Monferrato, che ha svolto presso l’azienda un’esperienza di tirocinio da luglio 2018 a gennaio 2019. Agevolando è la prima associazione in Italia nata per promuovere il benessere, la partecipazione attiva e l’autonomia lavorativa, abitativa e relazionale di giovani cresciuti “fuori famiglia”: in comunità, casa-famiglia o affido.

Italgum ha partecipato al progetto “Più in L.A. Ragazzi” (Più inclusione, lavoro, autonomia per i ragazzi) che prevede diverse azioni per la formazione e l’avviamento al lavoro, l’inclusione sociale e l’autonomia di giovani in uscita da percorsi in comunità, affido o casa-famiglia. In 5 anni sono state in Italia ben 75 le aziende responsabili coinvolte, 55 i ragazzi assunti. Il progetto è finanziato in Piemonte da Fondazione Umana Mente e Fondazione Vismara.

Agevolando cerca altre aziende disponibili a partecipare al progetto in Piemonte. Le aziende interessate possono scrivere per maggiori informazioni a lavoro@agevolando.org


 

 

19/02/2019







blog comments powered by Disqus


Doppia operazione a cuore fermo: salvate la mamma e la sua bambina

Alessandria | L’intervento multidisciplinare ha permesso di operare la donna ai polmoni mentre si eseguiva il cesareo. L’ottima riuscita di un’operazione così complessa è stata possibile grazie al lavoro in team multidisciplinare con cui i professionisti hanno saputo e potuto affrontare la situazione estremamente grave e critica

'MaBim': la culla che consente alla mamma di abbracciare il neonato

Alessandria | La prima culla con queste caratteristiche consegnata in Italia in un ospedale. Il progetto è dell'architetto Mitzi Bollani

La forza della musica per aiutare l'integrazione

Alessandria | La musica veicolo di dialogo, per andare oltre la solitudine: è il progetto organizzato dall'associazione Cambalache, insieme al Conservatorio di Alessandria

Dsa e sintesi vocale, uno strumento compensativo per lo studente

Alessandria | Gli studenti del Disit dell'Università del Piemonte Orientale hanno partecipato ad un incontro in cui è stato presentato un panorama sui software di sintesi vocale gratuiti attualmente disponibili per Pc Windows e dispositivi mobili Apple

Rivolgimento fetale: una capriola nella pancia

Alessandria | Nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedaliera una procedura collaudata che viene proposta alle donne che presentano il bambino podalico. Si tratta di una manovra esterna, eseguita manualmente, che ha lo scopo di far girare il feto a testa in giù e permettere di conseguenza un parto naturale