Acqui Terme

Al via il Pedibus, l'autobus umano per andare a scuola

Saranno attivate tre linee, vere e proprie carovane di bambini guidate da adulti volontari formati dal Comune. Due accompagnatori ogni 20 bambini, un “autista” davanti e un “conduttore” dietro, lungo un percorso pedonale reso sicuro e accessibile a tutti i bambini

ACQUI TERME - Si inaugura oggi, lunedì 2 ottobre, alla presenza del sindaco Lorenzo Lucchini, il primo percorso del servizio Pedibus, un modo sano, sicuro, divertente ed ecologico per andare a scuola. Il progetto Pedibus ha come finalità la promozione dell’esercizio fisico, che si trasforma in gioco e in socializzazione.
Nel mese di ottobre, saranno attivate tre linee, vere e proprie carovane di bambini guidate da adulti volontari formati dal Comune. Le linee prevedono due accompagnatori ogni 20 bambini: un “autista” davanti e un “conduttore” dietro, muniti di giubbino fosforescente, cappellino, paletta e fischietto.

La prima linea partirà da piazza Don Dolermo (ex Caserma C. Battisti) e arriverà all’Istituto Comprensivo 1 in via XX Settembre, con una fermata in via Cavour, all’altezza dell’Istituto Santo Spirito. Invece, l’avvio del Pedibus relativo all’Istituto Comprensivo 2 avverrà con due differenti modalità. Lunedì 16 ottobre da piazza Allende alla Sede di San Defendente e lunedì 30 ottobre da via Romita (piazzale Conad) alla sede della scuola Fanciulli di viale A. Romano con fermata in corso Bagni. L’autobus umano si snoderà ogni mattina a partire dalle 8, arrivando ai diversi plessi entro l’orario di inizio delle lezioni, lungo un percorso pedonale reso sicuro e accessibile a tutti i bambini, anche per coloro che hanno una disabilità motoria.

Questa prima esperienza sarà sperimentata tutti i giorni fino alla fine dell’anno scolastico per la sola andata e si avvierà nuovamente, qualora la sperimentazione abbia un buon esito, all'inizio del prossimo anno scolastico. Il tragitto e gli orari sono stati adattati alle esigenze dei bambini, delle scuole, dei genitori e degli accompagnatori. Durante tutto il periodo scolastico si potranno aggregare nuovi passeggeri, previa compilazione e firma da parte del genitore del modulo di richiesta da consegnare al Comune di Acqui Terme.

“Il Pedibus è per noi un progetto di educazione dei minori con diverse finalità - dichiara l’assessore alle Politiche Sociali Alessandra Terzolo - Permette di raggiungere la scuola a piedi e in piena autonomia, favorendo la socializzazione, la conoscenza del territorio e delle regole stradali. I primi 15 giorni saranno un banco di prova per verificare il comportamento dei ragazzi e l’impegno dei volontari. Questo progetto vive grazie alla partecipazione dei cittadini, quindi rinnovo l’invito ad aderire all’iniziativa, che permette ai bambini di cominciare la giornata facendo attività fisica e alla nostra città di ridurre il traffico e l’inquinamento davanti alle scuole”.

Il progetto è promosso dall’Assessorato Politiche Sociali in collaborazione con le scuole primarie dell’Istituto Comprensivo 1 e dell’Istituto Comprensivo 2, dell’Asl e del Conad.
2/10/2017







blog comments powered by Disqus


Università del Piemonte Orientale: 1,7 milioni in più dal Ministero

Alessandria | Prima in Italia per l'incremento del Fondo di Funzionamento Ordinario: l'Upo premiata per i risultati nella ricerca, l’eccellenza dei Dipartimenti e la gestione virtuosa del “costo standard” per studente

Arriva FestivAL Park: workshops, musica, teatro, giochi e buon cibo per lanciare il Centro Giovani

Alessandria | Il Festival in programma dal 21 al 23 settembre in piazza Santa Maria di Castello e ai Giardini Pittaluga, dove verrà inaugurato il nuovo spazio polifunzionale a disposizione dei giovani in città, che potranno richiederlo con procedure "snelle" e utilizzarlo. Il progetto nasce in collaborazione con l'Associazione Cultura e Sviluppo

Dal 17 al 23 settembre una settimana di corsi dedicati al benessere in prova gratuita con YAM

Alessandria |  L’associazione Yam lancia la prima Open Week dal 17 al 23 settembre con tanti corsi, workshop e conferenze: yoga, ayurveda, mindfullness, per tutti in prova gratuita

AL Centro me.dea: dieci anni di lavoro per contrastare la violenza di genere

Alessandria | L’APS me.dea si appresta a festeggiare i suoi primi 10 anni di attività, al fianco delle donne, contrassegnati da battaglie durissime, ma anche da molti successi, condivisi con la comunità. E con l'occasione regala alla città importanti appuntamenti

“Minori e comunità: Mind The Gapp”: ecco i progetti di sostegno

Alessandria | Nasce il progetto “Minori e comunità: Mind The Gapp”, avendo colto l’importanza di una presa in carico specialistica dei disagi di giovani e famiglie con difficoltà socio-economiche