Alessandria

Arriva la targa per le bici: "esempio di sicurezza partecipata contro i furti"

Da martedì 7 marzo sarà possibile ottenere presso molti rivenditori alessandrini una targa adesiva speciale che verrà applicata alle biciclette, sia nuove che usate. L'iniziativa, promossa dall'associazione "Mappa la tua città" e dal Comune consentirà di monitorare e ridurre i furti

ALESSANDRIA - Grazie all'assocazione Mappa tua la città, fondata dall'alessandrino Mauro Di Gregorio, agente di polizia municipale del nostro capoluogo che da anni studia come rendere la vita sempre più difficile ai ladri di biciclette, da martedì prossimo, 7 marzo, sarà possibile rivolgersi ai rivendori di bici in città per ottenere la targatura del proprio mezzo. 

L'operazione è semplicissima, costa 10 euro, e darà diritto all'inserimento della bicicletta in un database nazionale di 200 mila mezzi in tutta Italia. L'etichettà, se asportata, lascia un segno evidente e facilmente riconoscibile dagli agenti, che potranno così fermare eventuali "proprietari" di bici sospette. La targa funge poi da naturale deterrente contro i malintenzionati e può aiutare a recuperare il mezzo qualora venisse sottratto. 

Il sindaco Rita Rossa e l'assessero Mauro Cattaneo salutano l'iniziativa, già adottata con successo in oltre 60 città italiane, con grande positività: "è un bell'esempio di sicurezza partecipata, che coinvolge i cittadini e i commercianti per migliorare la città. Il protocollo è stato adattato per Alessandria, costruendo un prodotto 'su misura' che è perfetto per la nostra realtà. Questo è un altro esempio dell'impegno di questa amministrazione per incentivare e promuovere l'utilizzo della bicicletta, dopo la mostra 'Alessandria città della bici', il festival in Cittadella, che tornerà, Beer and Bike, e il miglioramento del collegamento ciclabile sul cavalcavia che unisce il quartiere Cristo al resto della città". 

"Grazie all'iniziativa - sottolinea Mauro Di Gregorio - potremo monitorare ancor meglio eventuali furti in città, arrivando a costruire una mappa dei luoghi dove avvengono più furti, aiutando così le Forze dell'Ordine a prendere i giusti provvedimenti. L'obiettivo, riducendo sensibilmente il numero di questi odiosi reati, è anche quello di infondere fiducia nei cittadini, incoraggiando a investire sulle due ruote. Vedremo se, come speriamo, con il tempo gli alessandrini arriveranno a comprare bici più belle e di qualità, sapendo che con il sistema di targatura sarà molto più difficile che verranno sottratte e più facile che vengano comunque ritrovate". 

Per potenziare il monitoraggio l'associazione Mappa la tua città, in accordo con il Comune e le Forze dell'Ordine, consentirà dal proprio sito di compilare una vera e propria denuncia online in caso di furto, da stampare e consegnare in caserma, riuscendo così a "saltare" un'eventuale coda e riducendo al massimo la tempistica necessaria per la denuncia. "Denunciare è fondamentale - spiega Di Gregorio - perché è così che si può contrastare il fenomeno, comprendendone in pieno la portata e potendo lavorare più efficacemente per contrastare i furti".

Proprio per questo, fra le iniziative in programma, ci sarà anche quella di uno sconto offerto da alcuni rivenditori alessandrini sull'acquisto di una nuova bici per chi si presenterà con una copia della denuncia fatta alle Forze dell'Ordine. Ovviamente, più aumenterà il sistema di targatura e più si riduranno i furti, rendendo questa iniziativa sempre meno necessaria... 
3/03/2017







blog comments powered by Disqus


Università del Piemonte Orientale: 1,7 milioni in più dal Ministero

Alessandria | Prima in Italia per l'incremento del Fondo di Funzionamento Ordinario: l'Upo premiata per i risultati nella ricerca, l’eccellenza dei Dipartimenti e la gestione virtuosa del “costo standard” per studente

Arriva FestivAL Park: workshops, musica, teatro, giochi e buon cibo per lanciare il Centro Giovani

Alessandria | Il Festival in programma dal 21 al 23 settembre in piazza Santa Maria di Castello e ai Giardini Pittaluga, dove verrà inaugurato il nuovo spazio polifunzionale a disposizione dei giovani in città, che potranno richiederlo con procedure "snelle" e utilizzarlo. Il progetto nasce in collaborazione con l'Associazione Cultura e Sviluppo

Dal 17 al 23 settembre una settimana di corsi dedicati al benessere in prova gratuita con YAM

Alessandria |  L’associazione Yam lancia la prima Open Week dal 17 al 23 settembre con tanti corsi, workshop e conferenze: yoga, ayurveda, mindfullness, per tutti in prova gratuita

AL Centro me.dea: dieci anni di lavoro per contrastare la violenza di genere

Alessandria | L’APS me.dea si appresta a festeggiare i suoi primi 10 anni di attività, al fianco delle donne, contrassegnati da battaglie durissime, ma anche da molti successi, condivisi con la comunità. E con l'occasione regala alla città importanti appuntamenti

“Minori e comunità: Mind The Gapp”: ecco i progetti di sostegno

Alessandria | Nasce il progetto “Minori e comunità: Mind The Gapp”, avendo colto l’importanza di una presa in carico specialistica dei disagi di giovani e famiglie con difficoltà socio-economiche