Alessandria

Brumotti in città: visita a sorpresa presto l'Ospedale Infantile

Il viaggio per l’Italia di Brumotti ha fatto tappa anche all’Ospedale Infantile di Alessandria. Un po’ a sorpresa, il noto biker televisivo, che ha legato il suo progetto ad una iniziativa di raccolta fondi per l’Associazione Famiglie SMA, ha salutato operatori e i ricoverati del Cesare Arrigo

ALESSANDRIA - Il viaggio per l’Italia di Brumotti ha fatto tappa anche all’Ospedale Infantile di Alessandria.

Un po’ a sorpresa, il noto biker televisivo, che ha legato il suo progetto ad una iniziativa di raccolta fondi per l’Associazione Famiglie SMA, ha salutato operatori e i ricoverati del Cesare Arrigo. 

Ad accoglierlo in prima fila insieme alle direzioni generali di Azienda Ospedaliera e ASL AL, le referenti locali dell’Associazione Francesca Penna e Stefania Piantato, nel direttivo nazionale, che operano a stretto contatto con la struttura ospedaliera alessandrina, insieme ad altre associazioni che operano all’Infantile.


I bambini hanno salutato “Abbombazza” Brumotti, scattando insieme selfie o semplicemente raccontando la loro storia che Vittorio ha ascoltato, con grande umanità e disponibilità.
L’inviato di Striscia è stato accompagnato in ospedale dai medici dell’Infantile che hanno illustrato le eccellenze, ma anche il lavoro quotidiano del presidio, svolto a favore dei bambini, in questo piccolo evento organizzato grazie al Gruppo Fai di Pieve di Cento.

“Ringraziamo Brumotti e il suo staff - dichiara Giacomo Centini, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria, presente all’iniziativa insieme ad Antonio Brambilla, DG dell’ASL AL e a Roberta Volpini, Direttore Amministrativo - per aver scelto di fermarsi presso il nostro Cesare Arrigo, uno dei tredici ospedali pediatrici italiani. Abbiamo reso felici alcuni bambini e acceso un faro sulle attività del nostro ospedale, sempre utile per valorizzare le nostre professionalità”.



 



 
21/06/2018







blog comments powered by Disqus


Amag e Cissaca sperimentano nuove forme di welfare

Alessandria | Al via uno sportello per i dipendenti del Gruppo e percorsi di inclusione per i più fragili. "Si tratta di un accordo innovativo, unico nel suo genere sul nostro territorio".

Al via la Lotteria di Natale della Fondazione Uspidalet: ricchi premi, ma la gioia di aiutare è impagabile

Alessandria | L'obiettivo di quest'anno è l'acquisto di un eco-cardiografo del valore di 100 mila euro per l'ospedale infantile, capace di garantire anche in futuro gli standard di eccellenza per la struttura che è ormai un punto di riferimento in Italia per le cure pediatriche. I biglietti costano 3 euro e il primo premio è uno straordinario soggiorno a 5 stelle

Start Cup Piemonte Valle d'Aosta: il 2° e 3° premio all'Università del Piemonte Orientale

Università | I progetti NoToVir e Analitica Italia si sono aggiudicati due gradini del podio e la partecipazione al Premio Nazionale per l’Innovazione

Cancro al seno: la prevenzione ad alta tecnologia anche grazie alla Fondazione CrAl

Alessandria | Il cancro al seno è una malattia da cui si può guarire se si interviene per tempo. Il Centro di Screening Mammografico è dotato di una strumentazione a tecnologia avanzata che consente di eseguire non solo la mammografia, ma anche una serie di accertamenti di “secondo livello”

Presentato "un passo avanti", il quarto bando contro la povertà educativa

Alessandria | Sono circa 70 i milioni messi a disposizione per progetti di sostegno all'infanzia e all'adolescenza grazie all'impresa sociale "con i bambini" e all'impegno delle fondazioni bancarie, fra le quali quella della Cassa di Risparmio di Alessandria. Saranno premiati progetti particolarmente innovativi. C'è tempo fino al 14 dicembre